LIVE Italia-Svezia 4-1 Under21 in DIRETTA: vittoria firmata da Maleh, Scamacca e Raspadori. Pagelle e highlights

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

19.33 Grazie per averci seguito e arrivederci al prossimo live!

19.30 Ecco le pagelle:

ITALIA (3-5-2): Cerofolini 7; Vogliacco 6.5 (Bellanova s.v.), Buongiorno 6 (Marchizza 6), Cuomo 6.5; Zappa 7, Melegoni 6.5, Ricci 6, Maleh 7 (Colpani 6), Sala 5.5 (Del Prato 6); Raspadori 8, Scamacca 7.5 (Sottil 6). C.T.: Nicolato 7.
SVEZIA (4-4-2): Dahlberg 5; Beijmo 5.5, Vagic 5 (Ornblom s.v.), Henriksson 6, Kralj 6 (Svensson 5); Bengtsson 6, Hellborg 5 (Hussein s.v.), Gigovic 5 (Abraham 6), Karlsson 7; Nygren 5 (Hansson s.v.), Almqvist 6. C.T.: Eriksson. 5.

19.25 L’Italia riscatta l’andata vincendo e convincendo con tanti giocatori non titolari in squadra, Scamacca e Raspadori sono stati autori di due grandissime prestazioni oltre l’ottimo contributo di Maleh, arrivederci a marzo con la fase a gironi di Euro 2021 di categoria.

93′ Fine della partita, Italia-Svezia U21 4-1.

92′ Partita che si avvia alla sua naturale conclusione.

90′ Ci saranno tre minuti di recupero.

88′ Ornblom e Hussein entrano, fuori Vagic e Hellborg nella Svezia.

86′ Sottil prova il tiro a giro, fuori di poco.

84′ Fuori Vogliacco e dentro Bellanova per l’Italia.

82′ Italia che ora prova ad abbassare i ritmi con il possesso palla.

80′ Crampi per dei giocatori della Svezia.

78′ Sottil salta tre uomini ma non riesce a crossare.

76′ Svezia che ci prova nonostante il largo vantaggio dell’Italia.

74′ Tiro di Colpani che non riesce a trovare la porta da ottima posizione.

72′ Hansson entra e fuori Nygren nella Svezia.

70′ Fuori Scamacca e dentro Sottil per l’Italia.

68′ Goooooooooooooooooooooooooool, Scamaccaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, Colpani serve l’attaccante del Genoa che trova sotto le gambe del portiere il giusto varco per segnare, Italia-Svezia U21 4-1.

66′ Abraham e Svensson entrano ed escono Gigovic e Kralj nella Svezia.

64′ Melegoni ci prova da fuori, pallone che va vicino al secondo palo.

62′ Zappa ancora lui vicino alla quarta rete, incrocio di tiro dalla destra che sfiora il primo palo.

60′ Gooooooooooooooooooooooool, Raspadoriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, gran tacco di Scamacca per Raspadori che davanti al portiere non sbaglia, Italia-Svezia 3-1.

58′ Punizione di Colpani che finisce fuori.

56′ Fuori Maleh e dentro Colpani nell’Italia.

54′ Spinge la Svezia che vuole arrivare al pareggio.

52′ Gol, Karlsson, subito risponde la Svezia con una azione organizzata che porta al tiro Karlsson che insacca sul primo palo, Italia-Svezia U21 2-1.

50′ Goooooooooooooooooooooooooooool, Raspadoriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, gran gol della punta del Sassuolo che trova l’incrocio dopo una gran riconcorsa a centrocampo, Italia-Svezia U21 2-0.

48′ Fuori Buongiorno e Sala, dentro Del Prato e Marchizza nell’Italia.

46′ Inizia il secondo tempo!

18.21 Partita che inizia bloccata per merito della Svezia che riesce a difendersi con ordine, l’Italia nella metà del primo tempo sale di ritmo e riesce a trovare la rete del vantaggio con una botta da fuori area da parte di Maleh.

A tra poco per il secondo tempo!

47′ Finisce il primo tempo, Italia-Svezia U21 1-0.

45′ Doppio miracolo di Cerofolini che evita il gol del pareggio in uscita.

43′ La Svezia chiede un calcio di rigore, ma per l’arbitro non c’è nulla.

41′ Scamacca di punizione ci prova con la forza, pallone parato.

39′ Zappa tenta di incrociare il tiro, ma sbaglia completamente.

37′ Scamacca prova il tocco per Zappa sull’esterno destro ma è troppo forte il pallone.

35′ Italia che spinge ma non riesce a trovare la rete del raddoppio con Scamacca.

33′ Possesso palla per la Svezia, che arriva al cross ma non crea nessun pericolo.

31′ Ammonito Kralj per una trattenuta su Zappa.

29′ Giallo per lo stesso Maleh per un fallo a centrocampo.

27′ Gooooooooooooooooooooooooooool, Malehhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, grandissima rete al volo di Maleh che stoppa e al volo insacca all’incrocio dei palo, Italia-Svezia U21 1-0.

25′ Giallo per Ricci per fallo a centrocampo su Karlsson.

23′ Cuomo prova più volte a cercare il lancio per Raspadori ma non è ancora riuscito a trovarlo precisamente.

21′ Contropiede Italia, Scamacca stoppa male ma tira forte verso il portiere, respinge il portiere.

19′ Partita che ancora non ha visto nessun tiro da entrambe le parti.

17′ Nicolato chiama la squadra a compiere rapidi cambi di fronte.

15′ Frabotta infortunato come Gabbia, non è nemmeno in panchina.

13′ Sale ora l’Italia che prova a trovare Scamacca, ma la scelta di agire sulle fasce non sta premiando in questa parte di partita.

11′ Sala e Scamacca sono alla terza gara consecutiva in 10 giorni.

9′ Svezia che prova a lanciare palloni in avanti alla ricerca della punta Almqvist per far salire la squadra.

7′ Italia che come nell’andata soffre la grande fisicità degli svedesi, Nicolato ordina di giocare bene tecnicamente per scardinare la forte difesa scandinava.

5′ Karlsson ci prova di punizione ma finisce sulla barriera il pallone.

3′ Italia che parte subito alta, prova a pressare la difesa svedese.

1′ Inizia la partita!

17.24 Inni nazionali in corso, tra poco si parte!

17.21 Scendono in campo le nazionali, tra poco inni nazionali.

17.18  Questa è la terza gara in sette giorni per gli azzurrini, che hanno dovuto recuperare la partita con l’Islanda.

17.15 Tanti esprimenti per il CT Nicolato, che propone in porta Cerofolini, al centro della difesa Buongiorno ed a centrocampo Melegoni e Maleh.

17.12  Oltre all’Italia, sono già qualificate anche Ungheria, Slovenia, Russia, Svizzera, Olanda, Danimarca, Spagna, Inghilterra, Francia e Portogallo. A queste si aggiungeranno le cinque migliori seconde dei nove raggruppamenti.

17.09 Proprio contro la selezione scandinava, nel match d’andata, i ragazzi di ct Nicolato hanno rimediato l’unica sconfitta del proprio cammino: gli Azzurrini, infatti, lo scorso 8 settembre vennero travolti 3-0.

17.06 Il match, valido per la decima ed ultima giornata del gruppo 1 di qualificazione ai prossimi Europei di categoria.

17.03 Italia-Svezia Under 21 si gioca allo stadio Romeo Anconetani-Arena Garibaldi di Pisa, con fischio d’inizio alle 17.30.

17.00 Ecco le formazioni ufficiali:

ITALIA (3-5-2): Cerofolini; Vogliacco, Buongiorno, Cuomo; Zappa, Melegoni, Ricci, Maleh, Sala; Raspadori, Scamacca. C.T.: Nicolato.
SVEZIA (4-4-2): Dahlberg; Beijmo, Vagic, Henriksson, Kralj; Bengtsson, Hellborg, Gigovic, Karlsson; Nygren, Almqvist. C.T.: Eriksson.

16.55 Buonasera e benvenuti alla diretta live testuale di Italia-Svezia U21 valida per le qualificazioni ad Euro 2021 U21.

Il programma e le probabili formazioni di Italia-Svezia U21

Buon pomeriggio e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di Italia-Svezia U21 valevole per le qualificazioni Europei 2021, gli azzurrini già qualificati possono giocare in tutta tranquillità con Nicolato che proverà nuovi schemi e giocatori in corso di partita.

Nicolato deve fare a meno dello squalificato Pinamonti: davanti spazio a Scamacca accanto a Raspadori, con il giovane Colombo pronto ad entrare dalla panchina. Centrocampo titolare con Pobega (in gran forma nelle ultime uscite), Rovella e Ricci, l’esterno bianconero Frabotta a sinistra e Bellanova a destra nel centrocampo a cinque. In difesa Marchizza, Cuomo e Del Prato saranno i tre centrali pronti a difendere la porta di Carnesecchi.

Diverse assenze per Eriksson che dovrà rinunciare anche a Kahl per infortunio e alla punta Gyokeres che è stata bloccata dal Covid-19. La Svezia potrebbe schierarsi con un 4-2-3-1 nel quale Almqvist agirebbe da unica punta con dietro Karlsson, Hussein e Svensson ad occuparsi della frase di rifinitura. Gigovic e Hellborg saranno la coppia mediana, difesa con Beijmo e Kralj terzini, centrali Henriksson e Bjorjlund. In porta Dahlberg.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Italia-Svezia U21, partita valevole per gli Europei di categoria 2021: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Calcio d’inizio alle ore 17:30. Buon divertimento!

christianlucadibenedetto@gmail.com

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l’11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L’attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell’arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all’Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse.

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket: la LBA smentisce cambiamenti per la Serie A 2020-2021

Calcio, Qualificazioni Europei U21 2021: l’Italia vince 4-1 contro la Svezia e chiude in bellezza