Tennis, ATP Sardegna 2020: eliminati Sonego e Caruso. Fognini costretto al ritiro a causa del Covid

Giornata nera per gli italiani quella che si è appena conclusa al torneo ATP 250 di Sardegna. I tre azzurri che avrebbero dovuto staccare il pass per i quarti, per un motivo o per un altro, sono fuori dai giochi. Lorenzo SonegoSalvatore Caruso sono stati eliminati rispettivamente da Jiri Vesely Yannick HanfmannFabio Fognini, purtroppo, è risultato positivo al Covid-19 e quindi ha dovuto lasciare la manifestazione.

Il primo a scendere in campo è stato Caruso che, però, non è riuscito ad esprimere il suo gioco soffrendo particolarmente le accelerazioni del tedesco. Il siciliano viene eliminato all’esordio con il pesante punteggio di 6-0 6-4. La solita grinta e determinazione non bastano a Sonego per superare gli ottavi contro il ceco Vesely. Il piemontese si è arreso al terzo set con il punteggio di 6-4 3-6 6-1. Molto bene, invece, Federico Delbonis che conferma di essere in un ottimo stato di forma vincendo l’attesissima sfida contro lo spagnolo Pablo Andujar. L’argentino, dopo aver eliminato Andreas Seppi al primo turno, agli ottavi ha vinto 5-7 7-6 6-4 un tiratissimo match.

A completare il quadro il successo di Corentin Moutet su Frances Tiafoe per 7-6 (0) 6-4, il netto 6-1 6-4 con il quale Danilo Petrovic si è liberato di Roberto Carballes Baena, ed il trionfo nel derby serbo, sempre in due set, di Laslo Djere su Dusan Lajovic per 6-4 7-5.

TENNIS ATP SARDEGNA RISULTATI 14 OTTOBRE

Hanfmann Y. (Ger)-Caruso S. (Ita) 6-0 6-4
Moutet C. (Fra)-Tiafoe F. (Usa) 7-6(0) 6-4
Vesely J. (Cze)-Sonego L. (Ita) 6-4 3-6 6-1
Delbonis F. (Arg)-Andujar P. (Esp) 5-7 7-6(5) 6-4
Petrovic D. (Srb)-Carballes Baena R. (Esp) 6-4 6-4
Djere L. (Srb)-Lajovic D. (Srb) 6-4 7-5

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket femminile, Qualificazioni Europei 2021: Italia nella bolla di Riga per le partite con Romania e Russia

Superbike, Michael Ruben Rinaldi promosso nel team ufficiale ducati al posto di Chaz Davies