LIVE Virtus Bologna-Lokomotiv Kuban Krasnodar 85-79, EuroCup basket in DIRETTA: Teodosic e Adams trascinatori nel successo!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE DI VIRTUS BOLOGNA-LOKOMOTIV KUBAN

Si chiude dunque così la nostra DIRETTA LIVE. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di serata!

A Brescia si è andati intanto al supplementare.

TOP SCORER – BOLOGNA: Teodosic 18; KUBAN: Kuzminskas 20

Tripla di Ricci che non va a segno in tempo, rilascio successivo alla sirena. FINISCE QUI: la Virtus Bologna vince una partita importantissima, e in rimonta nel terzo quarto, per 85-79!

85-79 Va a segno Kuzminskas, con 4 decimi dalla fine altro time out chiamato da Djordjevic per lo stesso motivo.

85-77 LA TRIPLA DI WEEMS PER CHIUDERLA DEFINITIVAMENTE! Due secondi al termine, Pashutin chiama time out, ma serve soltanto per ridurre le distanze in vista del doppio confronto.

Sbaglia Lynch, lotta per il rimbalzo, ma è palla persa e smette di cercare la palla il Lokomotiv!

Bruttissima palla persa di Cummings, seguita puntualmente da un’altra di Hunter che praticamente inciampa nel tentativo di andare verso il canestro. Altro time out, stavolta lo chiama Pashutin.

Sbaglia da tre Teodosic. Ultimo minuto.

82-77 2/2 Cummings. 25/31 per il Lokomotiv Kuban fino a ora in lunetta. Time out Bologna.

Fallo di Markovic che era stato battuto in penetrazione da Cummings. Liberi. 1’16” al termine.

Gamble cerca l’appoggio, ma sbaglia. Meno di 1’30” alla fine.

82-75 GAMBLE! Risolve una situazione complicatissima al limite dei 24!

80-75 2/2 Kuzminskas. 2’30” alla fine, e ora i discorsi sono tutti riaperti.

Fallo di Teodosic su Kuzminskas nel tentativo di impedirgli la ricezione vicino a canestro. Liberi.

Battaglia sotto canestro dopo l’errore di Teodosic, c’è il quinto fallo di Williams che è il secondo del Lokomotiv a salutare la partita. 2’52” alla fine.

80-73 1/2 Kuzminskas, rimessa Lokomotiv Kuban. 3’30” e poco meno al termine.

Antisportivo chiamato a Teodosic su Kuzminskas. Rischia di riaprirsi davvero la partita in questa situazione.

Un dato che può andare a favore dei russi: Bologna è in bonus, mentre il Lokomotiv non ha ancora speso falli. Un dato che però nell’ultimo minuto può ritorcersi contro.

Pasticcio offensivo Lokomotiv, rimessa Virtus!

Adams cerca una schiacciata pazzesca, ma gli sfugge la palla dalla mano. Possesso Kuban, 3’50” alla fine.

80-72 Cummings da tre, con Kuzminskas che era stato stoppato da Weems.

Un paio di svarioni offensivi della Virtus, meno di 5′ al termine.

80-69 RICOMINCIA TEODOSIC! La tripla del +11!

Fallo in attacco di Alibegovic, 6’20” alla fine.

77-69 ADAMS DA TRE! 17 per lui!

74-69 Jumper di Kalnietis.

74-67 GAMBLE! Sulla transizione veloce! 7’20” alla fine.

72-67 1/2 Williams, ma sulla palla vagante nessuno controlla, la rimessa è del Lokomotiv Kuban.

Williams pescato vicino a canestro, ancora da Kuzminskas, sta funzionando benissimo questo asse. Alibegovic soffre, commette un altro fallo e lo rimanda in lunetta.

72-66 Ancora Adams!

70-66 Segna l’aggiuntivo Williams.

70-65 Gran palla per Williams servita da Kuzminskas, canestro e fallo di Alibegovic.

70-63 ABASS! Segue a rimbalzo la tripla di Alibegovic e appoggia al volo!

Inizia l’ultimo periodo alla Segafredo Arena.

Ultimo quarto tra Brescia e Ulm che intanto è sul 64-69.

TOP SCORER – BOLOGNA: Teodosic 15; KUBAN: Kuzminskas, Crawford 15

FINE TERZO QUARTO – Hunter quasi segna da dodici metri, Virtus che con un periodo da 32 punti si presenta avanti a 10′ dal termine!

68-63 1/2 Cummings con 3″1.

Fischio ben più che rivedibile contro Alibegovic che aveva toccato la palla a Cummings, due liberi perché quel braccio allungato alla terna non è piaciuto.

68-62 2/2 Adams.

Pazzesca Virtus a tenere una difficilissima palla in campo, poi c’è la penetrazione di Hunter e il fallo su Adams, due liberi.

Gran circolazione virtussina, Hunter si trova la palla tra le mani sotto canestro su splendido assist di Markovic, c’è però palla contesa e quindi palla a due secondo le regole di Eurolega ed EuroCup.

66-62 2/2 Cummings. 36″ da giocare nel quarto.

Adams prova a portar via la palla a Cummings da dietro, ma spende il fallo. Due liberi.

66-60 1/2 Alibegovic.

Martiuk non riesce a tenere l’avvicinamento di Alibegovic e spende il quinto fallo, quello con cui esce dalla partita. Liberi per l’ex Virtus Roma.

65-60 Cummings recupera una palla praticamente vagante, prende la linea di fondo e appoggia. Ultimo minuto del terzo periodo.

65-58 Crawford appoggia a canestro da distanza ravvicinata, time out chiamato da Djordjevic con 2’26” prima della penultima sirena.

65-56 2/2 Cummings, 3′ a fine terzo quarto.

Adams sbaglia il tempo sul tentativo di intercettare la palla di Cummings, liberi.

65-54 ADAMS DA TRE! Si è sbloccato forse davvero l’ex Malaga, 10 per lui!

62-54 2/2 Kuzminskas.

Ricci commette fallo su Kuzminskas e non se ne capacita, terzo per lui che deve lasciare spazio ora ad Amar Alibegovic. Lunetta per il citato Kuzminskas.

62-52 MARKOVIC DA TRE! Doppia cifra di vantaggio Virtus!

Perde palla Kuban, Martiuk commette il quarto fallo su Teodosic per fermare la transizione, bonus finito per i russi.

59-52 1/2 Cummings, ma la palla torna in mano al Lokomotiv.

Weems cerca la stoppata su Cummings, e l’avrebbe anche trovata, ma è con tutto il resto del corpo che fa volare a terra il suo dirimpettaio. Liberi.

59-51 GAMBLE! Prova la fuga la Virtus!

57-51 CONTROPIEDE CON SCHIACCIATA DI WEEMS! Time out chiamato da Pashutin con 5’05” da giocare nel terzo quarto, ma l’inerzia è decisamente passata in mano alla Virtus!

55-51 Gran Gamble che fa saltare il suo dirimpettaio e appoggia facilmente!

53-51 Kalnietis tiene attaccati i suoi.

53-49 WEEMS! Di nuovo +4 Bologna.

50-49 Realizza l’aggiuntivo Ilnitskiy.

50-48 Gran ricezione di Ilnitskiy sotto canestro, c’è anche il fallo di Gamble.

50-46 MARKOVIC DA TRE! E se non entra questa dopo che Teodosic ha iniziato l’azione col passaggio dietro la schiena, cos’entra?

47-46 1/2 Gamble.

Teodosic serve Gamble sotto canestro, Martiuk obbligato al raddoppio e al fallo che gli concede anche i liberi. Terzo fallo per il numero 25 del Lokomotiv.

Gran stoppata di Gamble su Kuzminskas!

46-46 E firma il pari di nuovo a modo suo Teodosic!

44-46 Colpisce in penetrazione Kuzminskas.

44-44 2/2 Lynch.

Ricci ferma irregolarmente Lynch sul tiro, liberi.

44-42 ANCORA RICCI, ALTRA TRIPLA!

41-42 Crawford dalla media, con una facilità che fa apparire quel tiro quasi uno scherzo.

41-40 E ARRIVA IL SOPRPASSO! Weems lo firma su appoggio direttamente dalla rimessa!

39-40 RICCI! La tripla dopo esser stato servito nell’angolo da Teodosic!

Si ricomincia con la palla in mano a Bologna.

2 minuti all’inizio del terzo quarto.

Virtus Bologna che è in partita nonostante un deprecabile 13/42 dal campo, fattore molto importante nello svantaggio assieme all’ottimo 7/13 da tre del Lokomotiv Kuban. C’è certamente da sperare, per Bologna, che possa arrivare una seconda metà di gara migliore, perché peggiore, nonostante i 36 punti realizzati nei primi due periodi, è abbastanza difficile immaginarla.

A Brescia, intanto, vantaggio per la Germani su Ulm per 40-39 con 9 di Drew Crawford e 8 di Ristic e Chery.

TOP SCORER – BOLOGNA: Teodosic 13; KUBAN: Crawford, Kuzminskas 11.

36-40 ADAMS! Splendida maniera di chiudere il secondo quarto, manda lontanissimo Kalnietis e si alza dalla zona della lunetta per ridurre le distanze!

Lynch sfonda su Teodosic, regala l’ultima azione alla Virtus prima della seconda sirena. 21″2 rimanenti.

Brutta incomprensione Markovic-Ricci, palla persa per infrazione di campo.

34-40 Si avvicina Adams e segna dai sei metri. Ultimo minuto del quarto.

32-40 Ancora Martiuk dall’angolo, scappa di nuovo la formazione russa.

32-37 Ricompare Crawford, ammesso che sia mai sparito, e lo fa con un tiro da tre molto pesante.

32-34 KYLE WEEMS! La tripla, dopo il rimbalzo in attacco di Ricci e una seconda buona circolazione!

29-34 2/2 Teodosic, che poi viene sostituito da Adams per riprendere fiato.

Confermato l’antisportivo, liberi per Teodosic e rimessa Virtus. Grande occasione questa per la Segafredo per riavvicinarsi.

Gravissima stupidaggine di Williams che tenta di fermare il contropiede di Teodosic, ma lo fa con un fallo antisportivo che è anche il quarto della sua partita, che lo esclude praticamente fino alla fine o quasi. Gli arbitri vanno comunque a rivedere.

27-34 2/2 Williams.

Tessitori portato lontano dal canestro spende il fallo che manda in lunetta Williams, è il terzo fallo per il centro ex Treviso e rientra Ricci.

27-32 Ancora Teodosic versione mago! Tessitori riceve e firma in schiacciata il -5, time out Pashutin a 3’59” dall’intervallo.

25-32 1/2 Williams.

Williams subisce il fallo di Markovic, bonus esaurito e due liberi.

0/2 Tessitori.

Tessitori fa saltare Lynch, cerca l’appoggio, ma non trova il gioco da tre punti. Due tiri liberi per lui a 4’31” dalla seconda sirena, secondo fallo per Lynch.

25-31 Teodosic! Ci pensa lui a provare a riportare a contatto la Virtus.

22-31 E ancora tripla di Crawford, e con 5’19” da giocare nel secondo quarto c’è time out chiamato da Djordjevic.

22-28 1/2 Tessitori.

In qualche modo Tessitori riesce a guadagnare una coppia di liberi per fallo di Lynch, aveva ricevuto una palla meravigliosa da Teodosic.

21-28 Tripla di Kuzminskas in faccia a Markovic, la connection lituana per ora decisiva in questo secondo quarto. 11 punti per l’ex Milano.

Bruttissimo errore di Markovic che si fa scivolare la palla dalle mani dopo un contropiede che era uno contro zero.

21-25 Bella palla per Hunter che realizza.

19-25 Prova la fuga il Lokomotiv, tripla di Kalnietis.

19-22 Kuzminskas di nuovo si prende il centro del pitturato per il +3 ospite. 7’30” all’intervallo lungo.

19-20 2/2 Teodosic.

Prova ad arrivare fino al ferro Teodosic, subisce il fallo di Lynch e va in lunetta con due tiri liberi.

17-20 Elegante layup di Kalnietis.

17-18 Seconda tripla di Teodosic!

14-18 2/2 Kuzminskas.

Due tiri liberi per Kuzminskas dopo una battaglia sotto canestro con Gamble.

14-16 Cummings vola ad appoggiare al vetro, in precedenza cinque chance di tiro per Bologna senza canestro.

Inizia il secondo quarto.

Dopo 12′ Brescia-Ulm 21-30, con Osetkowski e Caupain che hanno infilato 23 punti in due per gli ospiti.

TOP SCORER – BOLOGNA: Tessitori 4; KUBAN: Crawford 5

FINE PRIMO QUARTO – Brutti primi dieci minuti da entrambe le parti, 14-14 il punteggio.

Anche Teodosic subisce un po’ troppi colpi da Emchenko, rimessa dopo il fallo.

Passi di Kuzminskas, possesso che torna a Bologna.

Crawford sbaglia il libero del tecnico.

Alibegovic non trova il canestro su contropiede, protesta lui per esser stato travolto da un paio di avversari, protesta soprattutto Djordjevic che subisce per questo un fallo tecnico.

Ultimo minuto del quarto.

Time out chiamato da Pashutin, un’altra vecchia conoscenza italiana (anche se con pessimi ricordi sul fronte Cantù).

14-14 E su transizione veloce finalizzata da Alibegovic arriva anche il pari!

12-14 TEODOSIC! -2 Bologna!

9-14 Tripla di Crawford, prova a scappare il Lokomotiv.

Diamo intanto un aggiornamento da Brescia, dove la Germani è sotto 13-25 contro Ulm, o meglio contro Osetkowski, autore di 11 punti.

9-11 Mezzo minuto dimenticabile di pallacanestro con tanti errori banali e palle perse, poi Kuzminskas solo di fronte al canestro inchioda la bimane. Time out Djordjevic a 2’31” dalla prima sirena.

Siamo a 4/14 Bologna e 3/10 Kuban per quanto riguarda le conclusioni dal campo. 3′ a fine primo quarto.

Williams commette fallo in attacco, i tre falli del Lokomotiv sono tutti suoi: grosso problema questo per i russi.

9-9 ADAMS! La tripla del pari dell’uomo che più sta provando a sbloccarsi nei meccanismi delle V nere.

6-9 Transizione velocissima finalizzata da Crawford, in precedenza gran stoppata di Martiuk.

Tessitori che poi è costretto a uscire per il secondo fallo su Crawford nel tentativo di prendere uno sfondamento.

6-7 Mezzo miracolo di Tessitori! Non trova il modo di battere Crawford, lancia la palla verso il canestro, ritrova il suo stesso rimbalzo e appoggia in sottomano.

Tantissimi gli errori della Virtus nei primi 4 minuti, solo 2/8 dal campo.

4-7 Tripla di Cummings da otto metri almeno.

Spunta dal nulla Crawford e stoppa Abass che stava andando ad appoggiare dopo aver battuto Williams dal post basso.

4-4 Gran semigancio di Tessitori in situazione difficile, e dopo poco meno di 2’30” è pareggio Virtus.

Gran palla di Tessitori per Ricci, stoppata irregolare e sono i primi due punti della Virtus.

0-4 2/2 Kuzminskas.

Dopo tre chance di tiro per le V nere, Kuzminskas si avvicina a canestro, trova il fallo sul tiro e guadagna due tiri liberi.

0-2 Primi due dal centro del pitturato di Williams.

Primo possesso: Kuban.

20:30 In campo i due quintetti, siamo pronti per la palla a due!

20:28 QUINTETTI – VIRTUS: Markovic Weems Abass Ricci Tessitori KUBAN: Cummings Crawford Kuzminskas Martiuk Williams

20:26 Presentate le squadre, e tra poco sarà palla a due! Ricordiamo l’assenza di Pajola nella Virtus.

20:23 Pochi istanti alla presentazione della prima partita di EuroCup che si disputa nell’impianto allestito alla Fiera di Bologna.

20:20 Dieci minuti alla palla a due!

20:15 Non solo V nere questa sera in chiave italiana: è impegnata anche la Germani Brescia, in casa contro il ratiopharm Ulm, contemporaneamente alla partita di cui qui ci occupiamo.

20:10 Altra partita in corso nel girone, ed è quella che l’AS Monaco sta guidando di 13 punti a inizio terzo quarto contro il Lietkabelis, per 53-39. Va anche ricordato che oggi, a causa del blocco imposto all’intera squadra a causa della positività di un solo giocatore, il Cedevita Olimpia Lubiana non giocherà contro il Bursaspor; sulla partita verrà presa una decisione da parte della commissione disciplinare.

20:05 C’è il pubblico alla Segafredo Arena, per questa che è una delle partite più interessanti dell’intera fase a gironi, con due squadre che possono tranquillamente puntare alla vittoria finale.

20:00 Buona serata a tutti, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match di secondo turno della regular season di EuroCup 2020-2021. La Virtus Segafredo Bologna fa il suo esordio casalingo contro il Lokomotiv Kuban..

La presentazioneLietkabelis-Virtus Bologna

Buonasera a tutti i lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match di secondo turno di EuroCup 2020-2021 tra Virtus Segafredo Bologna e Lokomotiv Kuban.

Le V nere hanno esordito in Europa con una vittoria sul campo del Lietkabelis, a Panevezys, con il punteggio di 61-76, grazie a una grande serata di Awudu Abass, autore di 19 punti con 5/6 dal campo e 6/6 in lunetta; lo stesso Abass ha realizzato il libero della vittoria nella trasferta di Brescia. A questa sfida non parteciperà Alessandro Pajola, in quanto per lui è risultato fatale un guaio a un adduttore che lo terrà fuori tra le due e le tre settimane, anche se questo tempo verrà valutato con esattezza la prossima settimana.

Il Lokomotiv Kuban ha ugualmente esordito senza troppi problemi, con un 89-72 rifilato ai belgi Telenet Giants di Anversa. In questo incontro si sono messi in grande evidenza i tre USA di principale rilievo della squadra allenata da Evgeny Pashutin: Alan Williams, ex NBA, Will Cummings, uomo chiave di molte squadre europee con un passato a Trento, e Jordan Crawford, ottimo protagonista anche di là dall’oceano. La squadra può vantare anche la connection lituana, ed ex milanese, Kalnietis-Kuzminskas.

Queste le parole di coach Sasha Djordjevic in presentazione del match: “Da una decina d’anni Kuban è una delle pretendenti nella vittoria dell’Eurocup. E’ una squadra con pedigree e investimenti importanti. Si vede l’intenzione di far crescere la società. Da parte nostra c’è grande rispetto. Hanno l’esperienza di Kuzminskas e Kalnietis e la qualità dei loro americani, Crawford in primis. Sono una squadra ben fatta e ben allenati, dovremo essere preparati per rispondere alla loro fisicità. L’altra sera hanno fatto un’ottima gara contro il CSKA per 30′, dovremo essere molto cauti.

Virtus Bologna-Lokomotiv Kuban inizierà alle ore 20:30. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Civitanova-Trento 3-0, Superlega volley in DIRETTA: i marchigiani dominano il match. Juantorena incontenibile!

VIDEO Italia-Moldavia 6-0: highlights, gol e sintesi. Gli azzurri dilagano a Firenze