Basket, EuroCup 2020-2021: Abass fa il Teodosic e la Virtus Bologna centra una vittoria in Lituania



Un terzo quarto difensivo ai limiti della perfezione ed Awudu Abass in versione Milos Teodosic regalano alla Virtus Bologna la prima vittoria della stagione in EuroCup. Nonostante l’assenza del serbo, la squadra di Djordjevic si impone agevolmente in Lituania contro il Lietkabelis con il punteggio di 76-61. Come detto, grande prestazione dell’ex Brescia e Milano, autore di 19 punti e decisivo nel break della terza frazione. Buona prova anche di Ricci e Alibegovic (12 punti per entrambi), mentre ai padroni di casa non sono bastati i 20 punti di Kyle Vinales.

Inizio di partita caratterizzato dai problemi al tabellone elettronico. Le lunghe pause ed interruzioni non aiutano Bologna ad entrare bene nel match, mentre dall’altra parte Vinales spinge i lituani sul +8 (11-3). Djordjevic pesca bene dalla sua panchina, trovando canestri importanti con Abass e Tessitori, che portano la Virtus sul -1 (14-13). Nuovo allungo lituano, ma proprio sulla sirena arriva la tripla di Alibegovic che tiene a contatto Bologna alla prima sirena (24-19). 

Loading...
Loading...

Il primo vantaggio bolognese arriva nel secondo quarto con la tripla di Ricci (26-28). Non è una partita bella, ci sono tanti errori e lo spettacolo latita. Si resta comunque punto a punto con la Virtus che si affida ancora agli italiani (Abass, Ricci e Tessitori). Il finale premia ancora Bologna, perché Adams spacca la difesa lituana in entrata e firma il +1 (35-36) con cui si va negli spogliatoi.

Al rientro dalla pausa lunga le due squadre faticano a trovare la via del canestro. In cinque minuti solo Ricci e Lipkevicius, dalla lunetta, riescono a muovere la retina. Bologna a metà terzo quarto è avanti ancora di un punto (38-37). Da quel momento si apre un parziale di 15-0 in favore della Virtus, trascinata dalle triple di Abass e dai canestri di Ricci e Adams. Al suono della sirena i punti a referto nella terza frazione del Lietkabelis sono solo tre (38-53).

Gli ultimi dieci minuti sono pura accademia, perché Abass porta la Virtus sul +20 e cala il sipario definitivamente sul match. Si mette anche in luce Tessitori con alcuni bei canestri e Bologna poi dilaga anche con Weems. Nel finale i padroni di casa accorciano fino al -12 con la Virtus che smette di giocare, ma Adams poi chiude con la tripla del 76-61 finale

Questo il tabellino del match

LIETKABELIS – VIRTUS BOLOGNA 61-76 (24-19, 11-17, 3-17, 23-23)

Lietkabelis: Vinales 20, Normantas 10, Venskus 8

Bologna: Abass 19, Alibegovic 12, Ricci 12

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top