Ginnastica artistica, Serie A: Martina Maggio vince l’all-around, Lara Mori risponde da veterana. E le altre Fate…



La ginnastica artistica è tornata sugli scudi dopo otto mesi di assenza forzata a causa dell’emergenza sanitaria. Si è ripartiti con la terza tappa della Serie A, andata in scena ieri pomeriggio al PalaVesuvio di Napoli. I riflettori erano puntati tutti sulle Fate, capaci l’anno scorso di conquistare la medaglia di bronzo nella gara a squadre dei Mondiali. Giorgia Villa, Asia D’Amato, Alice D’Amato hanno deciso di non cimentarsi sui quattro attrezzi a causa di qualche piccolo problemino fisico, la bergamasca ha rinunciato alla tavola per un affaticamento alla spalla mentre le due genovesi hanno rinunciato rispettivamente a parallele-corpo libero e trave-corpo libero.

Vista anche l’assenza per infortunio di Elisa Iorio e Desiree Carofiglio, l’unica Fata ad essersi cimentata sul giro completo è stata Martina Maggio. La brianzola si è distinta con il suo classico piglio ed è stata la migliore all-arounder con 54.150 punti (ci sono sei decimi di bonus). Si tratta di un buon risultato per la ragazza della Brixia Brescia, anche perché inficiato da una caduta alla trave (12.500), ma ottenuto grazie a un pulito avvitamento e mezzo al volteggio (14.350), da una solita prova alle parallele (13.950, 5.6 il D Scoree) e da un concreto corpo libero (13.350).

Loading...
Loading...

Lara Mori ha chiuso al secondo posto nella classifica virtuale all-around con un complessivo 52.650. La toscana è in ottima forma fisica e si è anche sacrificata per il suo Giglio Montevarchi (quarto posto di tappa, qualificazione alla Final Six). La veterana, pienamente in lotta per la qualificazione alle Olimpiadi, è piaciuta soprattutto al corpo libero (13.550 con 5.3 di D Score e tre decimi di bonus), alla trave ha ottenuto 13.050 nonostante una sbavatura, poi alle parallele non ha voluto strafare per evitare errori (12.600, 4.5) proprio come al volteggio (13.450). A completare questo podio virtuale è stata la giovane Manila Esposito col body della Ginnastica Civitavecchia: 52.200 (13.500, 13.000, 12.250, 13.450).

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI GINNASTICA ARTISTICA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LM/LPS/Filippo Tomasi

Loading...

Lascia un commento

scroll to top