Basket femminile, le migliori italiane della quinta giornata di A1. Matilde Villa brilla a Costa Masnaga, Carangelo certezza di Venezia



Andiamo a vedere quali sono state le migliori giocatici italiane della quinta giornata della Serie A1 di basket femminile.

Matilde Villa: a Costa Masnaga è ormai esplosa una stella. La carta d’identità non recita ancora sedici anni, ma lei gioca come se fosse una campionessa affermata. Primo “ventello” (21) della carriera in A1 contro Empoli (aggiungiamo anche 7 rimbalzi), con i canestri decisivi per la rimonta e la vittoria delle lombarde. Predestinata!

Loading...
Loading...

Debora Carangelo: una conferma di giornata in giornata. La Reyer ha trovato nella sua play un punto di forza imprescindibile e la campana ha preso in mano le chiavi del gioco di Venezia. Contro Lucca l’ennesima grande prestazione con 12 punti, 9 rimbalzi e 4 assist con 21 di valutazione.

Elisabetta Tassinari e Rae d’Alie: la Virtus Bologna è la grande sorpresa di questo inizio di stagione. Cinque vittorie consecutive e primato della classifica insieme a Schio e Venezia. Contro San Martino di Lupari una vittoria nel segno anche delle due azzurre, con la prima autrice di 14 punti e la seconda invece direttrice d’orchestra con 7 punti e 7 assist.

Cinzia Arioli: secondo successo in campionato per Sassari in un match “pazzo” contro Sesto San Giovanni, con il Geas ridotto alla fine con quattro giocatrici. Spicca tra le sarde la prestazione di Cinzia Arioli (17 punti) e sempre più leader della Dinamo.

Sara Crudo: come detto è stato un match molto particolare per il Geas. Per l’ala classe 1995 una super prestazione da 15 punti (100% dal campo) fino all’infortunio che ha lasciato la squadra lombarda addirittura in quattro.

Samantha Ostarello: ha risposto alla convocazione di Lino Lardo e si presenterà in nazionale fresca di una splendida doppia doppia nella comoda vittoria di Campobasso contro Battipaglia. Per lei a referto ci sono 15 punti e 15 rimbalzi.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top