Show Player

LIVE Dinamo Sassari-Pesaro 78-81, Supercoppa Italiana basket in DIRETTA: vince la VL, ma il Banco va alle Final Four!



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE DI DINAMO SASSARI-PESARO

Un saluto, dunque, a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di serata!

Loading...
Loading...

Questo dunque il quadro delle qualificate: Olimpia Milano; Virtus Bologna, Reyer Venezia, Dinamo Sassari.

TOP SCORER – SASSARI: Bendzius 17; PESARO: Robinson 26

FINISCE QUI: Pesaro non attacca più, dato che anche un ulteriore canestro non avrebbe cambiato niente, e vince 78-81, ma non basta, perché è Sassari che va alle Final Four!

Pusica penetra al rallentatore, nessuno si muove, lui rimane stranito, tira, sbaglia, tocco di Burnell, rimessa Pesaro.

Sbaglia da tre Robinson, 37″ alla fine.

0/2 Delfino. Rimessa Pesaro.

Fallo antisportivo decretato contro Burnell. Due liberi per Delfino e possesso Pesaro.

Sciocchezza di Burnell, che sbracciando per liberarsi di Delfino lo sbilancia e manda a terra. Gli arbitri valutano ora il da farsi.

Ultimo minuto.

78-81 1/2 Pusica.

Filloy non vuole dare la penetrazione sulla linea di fondo a Pusica, c’è il fallo con due tiri liberi annessi. 1’12” al termine.

Sbaglia la penetrazione mancina Filipovity, palla del -2 o -1 Sassari.

77-81 Bendzius si gira e trova Bilan che appoggia comodamente! Meno di 2′ alla fine.

75-81 ROBINSON PER CAIN! Passaggio strepitoso, altro time out Sassari a poco più di 2′ dal termine, e potrebbe essere un momento decisivo questo!

75-79 Filloy dietro la schiena per Cain, che va a quota 19.

Ultimi tre minuti.

75-77 Delfino dai sei metri: sorpasso Pesaro!

Filipovity commette il fallo che, a 4’12” dalla fine, fa terminare il bonus a Pesaro.

75-75 Filipovity da tre: ennesima pairtà!

75-72 Gran canestro di Burnell! Si gira contro Delfino e appoggia.

73-72 Bella transizione di Pesaro che manda a schiacciare Filipovity, e ancora Pozzecco va a chiamare time out. Alta tensione a Olbia, sul piano sportivo!

73-70 Non molla Pesaro, tripla di Filloy. 6’20” alla fine.

73-67 Bilan riceve da Bendzius in punta, +6 Sassari!

71-67 3/3 Bendzius.

Guadagna altri due liberi Bendzius, il fallo è di Filipovity. E la peggior notizia, per Pesaro, è che l’infrazione è stata commessa sul tiro da tre.

68-67 Robinson usa correttamente il tabellone, 26 per lui.

68-65 Torna a colpire Bendzius da tre: vantaggio Sassari!

Inizia l’ultimo quarto.

TOP SCORER – SASSARI: Tillman 15; PESARO: Robinson 24

FINE TERZO QUARTO – Drell non si accorge, passando la metà campo, che sta scadendo il tempo. Perfetta parità prima degli ultimi 10 minuti!

65-65 0/2 per Pusica, ma c’è la correzione di Bilan: parità!

Quinto fallo per Zanotti, che abbandona la partita dopo soli 7 minuti di parquet. In campo di nuovo Filipovity, liberi per Vasa Pusica.

Ultimo minuto del terzo quarto.

63-65 1/2 Drell, che poi recupera il pallone, ma poi va a perdere palla nel contatto con Bilan causa terzo fallo.

Fallo a rimbalzo di Tillman, quarto per lui. Bonus per Sassari, liberi per Drell.

63-64 Robinson, e ancora in faccia a Tillman!

63-62 1/2 Burnell.

Burnell pesca il rimbalzo in attacco dopo la tripla da otto metri di Pusica, ci sono due liberi.

Situazione complicata per Spissu, quarto fallo su Filloy con 2’27” da giocare nel terzo quarto.

62-62 Burnell pesca di nuovo Tillman che ormai ha preso casa lì sotto, ed è parità! Time out Pesaro.

60-62 Gran alto-basso di Kruslin per Tillman! Appoggio facile per lui, -2 Sassari.

58-62 Penetra Burnell, doppia cifra per lui.

56-62 Delfino per Cain, la prima volta non ci riesce, la seconda sì.

56-60 Finta, palleggio, arresto, tripla: Vasa Pusica, l’ex di turno.

53-60 2/2 Robinson.

Robinson tenta una magia con il cambio di mano in aria, pesca solo il comunque importante terzo fallo di Tillman e va in lunetta.

53-58 1/2 Burnell.

Spende il fallo Filipovity nei confronti di Burnell che cercava spazio per il tiro, ci sono due liberi.

Burnell riesce a togliere, letteralmente, i due punti all’asse Delfino-Cain con un gioco di prestigio difensivo.

52-58 PAZZESCA PALLA DI ROBINSON! Cain rimane libero di schiacciare, time out Pozzecco che evidentemente tanta felicità non l’ha.

52-56 Realizza l’aggiuntivo Cain.

52-55 Potenziale gioco da tre punti per Cain! Palla sotto per il centro pesarese, Burnell gli vola sopra e mentre il dirimpettaio segna lo colpisce con il piede, involontariamente, ma inevitabilmente in modo falloso.

52-53 2/2 Bilan, finora a soli quattro punti in una partita insolitamente anonima.

Bilan di tecnica lucra un fallo sul tiro da parte di Cain, ci sono due tiri liberi.

50-53 Appoggio al vetro di Cain, e dopo 2′ è +3 Pesaro.

50-51 Robinson tocca quota 20, è ancora sorpasso Pesaro.

Si riparte.

Inizia il terzo quarto di gioco tra poco, con Pesaro che per passare deve arrivare a vincere di 19 o più punti, o di 18 con 115 o più punti segnati. Brindisi si qualificherebbe con Pesaro vincente tra i 16 e i 18 punti. Qualsiasi altro caso (o quasi) qualifica Sassari.

Intanto possiamo ufficializzare la terza qualificata alle Final Four: l’Umana Reyer Venezia, che con la sua vittoria su Trento per 78-75 (Watt 19, Tonut e De Nicolao 13) e la contemporanea nettissima sconfitta di Treviso contro Trieste per 62-80 (Logan 14, Chillo 12) vince il girone C ed approda alla Segafredo Arena.

Un dato spiega parecchie cose dell’alto punteggio dei primi 20 minuti: 50% da tre per entrambe le squadre, con 9/18 e 8/16.

TOP SCORER – SASSARI: Bendzius, Tillman 11; PESARO: Robinson 17

50-48 FINE SECONDO QUARTO: Robinson trova uno spettacolare runner con il quale chiudere la prima metà di gara, incertissima!

50-46 Spara la tripla Bendzius!

47-46 1/2 Basso, con Repesa che ha tentato di spiegare la situazione e far in qualche modo andare i liberi a Drell per il motivo sotto detto. Ultimo minuto del quarto.

Bilan commette fallo su Drell nella lotta a rimbalzo sotto canestro, due liberi per Basso anche se il tap in volante l’aveva cercato più Drell.

47-45 Kruslin da tre dall’angolo! Controsorpasso Sassari.

44-45 Ennesimo sorpasso della partita! Delfino da tre a 1’40” dalla seconda sirena.

44-42 0/2 Bendzius.

Si agganciano Drell e Bendzius, il fallo è dell’estone e va in lunetta il lituano.

44-42 1/2 Massenat.

Massenat parte in palleggio e pesca il fallo sull’aiuto di Tillman mentre cerca l’appoggio. Due tiri liberi.

44-41 Semigancio di Tillman. Meno di 3′ all’intervallo.

42-41 1/2 Massenat, ma sul rimbalzo Basso prende la palla e trova il fallo ancora di Kruslin. Rimessa Pesaro.

Parte Massenat dal ribaltamento, batte Kruslin che spende il fallo mentre il dirimpettaio cerca l’appoggio: liberi.

42-40 2/2 Bendzius.

Drell non riesce a difendere senza usare troppo le mani su Bendzius, liberi per il lituano.

40-40 Gran circolazione di Pesaro, tripla di Drell! Ancora parità.

40-37 Tambone si separa da Pusica, il serbo ringrazia: altri tre punti.

37-37 Segna il libero del tecnico Spissu, possesso Sassari.

36-37 Finta di Robinson, tripla e nuovo sorpasso Pesaro! Ma c’è anche il fallo tecnico per il play pesarese.

36-34 1/2 Bilan.

Bilan si gira verso il canestro dalla linea di fondo, pesca fallo di Zanotti e lunetta (Pesaro è in bonus).

35-34 Risposta a tono di Zanotti.

35-31 Dalla punta Pusica, primi tre per lui.

32-31 Dopo una serie di errori da ambo le parti arriva la transizione veloce, Drell per Delfino che appoggia. Time out Pozzecco a 6’01” dall’intervallo.

32-29 Gran step back di Robinson, Pesaro dice -3!

32-26 Gran canestro di Kruslin.

Fallo in attacco di Basso, non vale nemmeno la stoppata di Tillman.

Sbaglia l’aggiuntivo Robinson.

30-26 Tripla col fallo di Robinson! Spissu gli frana addosso, secondo fallo per il play di Sassari e libero aggiuntivo per Robinson.

30-23 Si gira e segna Tillman, prosegue il parziale di Sassari.

Inizia il secondo quarto.

TOP SCORER – SASSARI: Spissu, Tillman, Burnell 7; PESARO: Cain 8

FINE PRIMO QUARTO – Sassari riesce a costruire anche l’ultimo tiro, parziale 12-2 per il Banco in queste fasi finali della prima frazione di gara.

28-23 Furto di Spissu con appoggio! Ultima azione di Pesaro.

26-23 Spara la tripla Tillman, che spettacolo offensivo questi primi dieci minuti!

23-23 Cain utilizza il semigancio per la parità nell’ultimo minuto del quarto.

23-21 Runner di Spissu, sorpasso Sassari con parziale di 7-0.

21-21 Spissu da tre dopo palla vagante: parità! Time out Repesa a 1’54” dalla chiusura del periodo.

18-21 Gran canestro di Tillman in faccia a Cain con 2’30” da giocare del primo quarto.

16-21 2/2 Cain.

Cain prova a battere Tillman dal post basso, c’è il fallo con tiri liberi annessi. Dentro Drell, fuori Filipovity.

16-19 Altra palla vicino a canestro per i primi due punti (al primo pallone) di Tillman.

14-19 2/2 Cain.

Bilan, con peraltro il primo fallo di squadra di Sassari nel quarto, manda in lunetta Cain.

14-17 Bella palla di Spissu per il rimorchio di Burnell che appoggia.

Primo time out della partita a metà primo quarto, chiamato da Pozzecco.

12-17 Penetra e cerca il runner dalla media Robinson, sbaglia, ma corregge a canestro Cain.

12-15 Pusica nell’angolo per Burnell, ed è altra tripla.

9-15 Realizza l’aggiuntivo (ripetuto) Delfino.

9-14 Transizione veloce e volo di Delfino per l’appoggio: canestro, fallo e libero supplementare!

9-12 Massenat scarica per Robinson libero: sono tre punti, e anche per lui sei sul tabellino.

9-9 Ancora Bendzius, caldissimo in questo inizio: parità al GeoVillage.

6-9 Appoggio al vetro di Filipovity.

6-7 1/2 Bilan. 3 minuti giocati.

Kruslin per il taglio verso il canestro di Bilan, c’è fallo di Delfino che lo manda in lunetta.

5-7 Pronta risposta di Robinson, attacchi che stanno decisamente facendo una voce di buon rilievo.

5-4 Spara la tripla Bendzius, prima della serata.

2-4 E ancora Cain per la schiacciata di Filipovity, è subito spettacolo a Olbia!

2-2 Risponde subito Cain, che trova Delfino per il pari.

2-0 Subito lo spettacolo di Bendzius dietro la schiena per l’appoggio di Burnell!

Primo possesso Sassari.

21:00 Tutto pronto al GeoVillage di Olbia, si parte!

20:58 QUINTETTI – SASSARI: Spissu Kruslin Burnell Bendzius Bilan PESARO: Robinson Massenat Delfino Filipovity Cain

20:56 Siamo pronti ora a scoprire i quintetti base delle due squadre.

20:53 In corso la presentazione delle due squadre, seguita dall’inno nazionale.

20:50 Pesaro ha invece recuperato, già dal match contro Brindisi, l’apporto di Carlos Delfino, che aveva subito una squalifica di due giornate per storie tese proprio contro la Dinamo.

20:45 La partita d’andata si è chiusa sul 71-86 in favore del Banco di Sardegna, che nella sfida contro Roma ha ritrovato Justin Tillman, proveniente da un momento psicologico durissimo dovuto alla morte di entrambi i genitori provocata dal Covid-19.

20:40 Questo pomeriggio l’Happy Casa Brindisi ha battuto la Virtus Roma per 98-62, e può dunque ancora sperare nel passaggio del turno, ma deve sperare in una larga vittoria di Pesaro.

20:35 Sono in corso anche i match del girone C, in cui nessuna squadra è al momento qualificata, ed allora diamo un aggiornamento in merito: a metà secondo quarto Venezia è avanti 34-23 su Trento, Trieste invece è sotto 28-32 contro Treviso. Stando così le cose, la Reyer andrebbe alle Final Four.

20:30 Buona serata a tutti, e benvenuti a quello che, a tutti gli effetti, è l’ultimo match della Supercoppa Italiana 2020 per quanto riguarda la fase a gironi. Si affrontano Sassari e Pesaro nella bolla di Olbia.

Sassari-RomaI brividi di Reggio Emilia-Virtus Bologna

Buona serata a tutti i lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match di Supercoppa Italiana 2020 targata Eurosport che mette di fronte Banco di Sardegna Sassari e Carpegna Prosciutto Pesaro.

Ultimo match in assoluto, quello che vi andiamo a raccontare, per quel che concerne l’intera fase a gironi dell’evento. Si gioca all’interno della bolla istituita al GeoVillage di Olbia, che qualche ora fa ha visto chiudere il programma anche a Brindisi e Virtus Roma, le altre due formazioni impegnate in questa sede per ragioni, in particolare, di costi per le tre squadre coinvolte, tutte a grande distanza l’una dall’altra a differenza di quelle negli altri raggruppamenti.

Il Banco non ha ancora conquistato la qualificazione matematica alle Final Four, ma potrà averla con una vittoria in maniera certa. Pesaro, da parte sua, può ancora sperare, anche se le combinazioni che potrebbero giungere da una classifica avulsa a tre con Brindisi, in caso di successo anche dell’Happy Casa contro Roma, saranno determinanti. Ove invece fosse la Virtus a vincere, allora “basterebbe” ribaltare il -16 dell’andata.

Se la VL ha recuperato già da una partita Carlos Delfino, oltre a stoppare un interessante numero di voci di mercato, la Dinamo ha avuto il piacere di riavere in campo Justin Tillman. La sua storia, quella di un giocatore che ha perso entrambi i genitori per il Covid-19, è stata anche quella di un costante sostegno da parte della sua squadra, che l’ha rimandato in campo nel match contro Roma per riassaporare le sensazioni di un campo che, per un po’, pareva lontanissimo.

Dinamo Sassari-Pesaro, match di sesta giornata della Supercoppa, inizierà alle ore 21:00. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top