LIVE Nuoto, Settecolli 2020 in DIRETTA (12 agosto). Pilato da record italiano! Show di Paltrinieri, Pellegrini vince i 100 sl



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA TERZA GIORNATA DEL TROFEO SETTECOLLI DALLE 19.00 (13 AGOSTO)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Loading...
Loading...

IL RIEPILOGO DELLA SECONDA GIORNATA: PILATO E PALTRINIERI SUGLI SCUDI, VINCE PELLEGRINI

IL PAGELLONE DELLA GIORNATA: TUTTI I VOTI AGLI AZZURRI

BENEDETTA PILATO: PUNTA DA UN’APE, NUOTA COME UNA RANA. RECORD ITALIANO, E LE OLIMPIADI…

GREGORIO PALTRINIERI E UNA LUCIDA FOLLIA: 800 DA MILLE E UNA NOTTE A ROMA

MARTINA RITA CARAMIGNOLI NEL CLUB DELLE “SECOND LIFE”: DOVE PUO’ ARRIVARE?

LA CRONACA DELLA GARA DI BENEDETTA PILATO: FANTASTICO RECORD ITALIANO SUI 50 RANA

LA CRONACA DELLA GARA DI GREGORIO PALTRINIERI: INCREDIBILE 7:40.22

LA CRONACA DELLA GARA DI FEDERICA PELLEGRINI: COMODA VITTORIA SUI 100 STILE LIBERO

GREGORIO PALTRINIERI: “7:40 E’ UN TEMPO INCREDIBILE, SONO CONTENTO”

BENEDETTA PILATO: “VOLEVO TORNARE SOTTO I 30”. E PER LE OLIMPIADI…”

FEDERICA PELLEGRINI: “MI ASPETTAVO DI PIU’ DAI 100, MA E’ UN PUNTO DI PARTENZA”

21.20: Appuntamento a domani sera per la terza e ultima serata del Trofeo Settecolli con tante gare interessanti. Buona serata a tutti gli appassionati del nuoto

21.18: Si chiude qui una giornata indimenticabile del Trofeo Settecolli. Paltrinieri benissimo, Pilato strepitosa, conferma Caramignoli, bene Pallegrini e Martinenghi e ok i giovani Ceccon e Burdisso. Tanti sorrisi per il nuoto italiano nella giornata di oggi

21.17: Paltrinieri ha disputato una gara straordinaria! Se doveva essere il test dopo il cambio di allenatore si può dire che il modenese non ha perso nulla, anzi ha gareggiato con grande autorità. detti ha disputato una gara onesta, dopo la faticaccia di ieri nei 400, bene la seconda parte di gara di Acerenza, anche lui sotto i 7’50”

21.15: GREGORIO PALTRINIERIIIIII!!! Che gara del modenese che si impone negli 800 stile in 7’40″22, detti secondo in 7’46″04, terzo Acerenza in 7’48″04

21.15: Paltrinieri passa ai 700 in 6’42″68, a 5″ Detti, a 7″ Acerenza

21.14: Cala il ritmo di Paltrinieri che passa in 5’44″09 ai 600, ora il record europeo sfugge ma resta la grande gara dell’emiliano, secondo Detti, terzo Acerenza

21.12: Ai 500 Paltrinieri passa in 4’45″42, ha un secondo di vantaggio sullo split del record europeo, detti sale di ritmo ma è sempre staccatissimo, terzo Acerenza

21.12: Paltrinieri sta viaggiando sotto il record italiano ai 400! Passaggio a 4’47″14, detti a 4″48, poi De Tullio

21.11: Ai 300 Paltrinieri in 2’49″34, 3″ di vantaggio su Detti, poi de Tullio

21.10: Paltrinieri vola!

21.10: Ai 200 Paltrinieri spinge e tocca in 1’52″10, Detti a 1″22, poi De Tullio

21.08: Ai primi 100 metri Paltrinieri 55″44, Detti a 2 centesimi, Micka

21.07: E’ il momento dell’ultima sfida di giornata, la più attesa. Di fronte Detti e Paltrinieri. Al via negli 800 stile uomini Giovannoni, De Tullio, Joly (Fra), Acerenza, Paltrinieri, Detti, Micka (Cze), Olivier (Fra), Gyurta (hun), Occhipinti. Tanti finalisti mondiali di Gwangju in vasca, livello altissimo!

21.05: Martina Rita Caramignoli sale al terzo posto all time in Italia con il tempo di 8’24″16

21.04: Martina Rita Caramignoli concede il bis e vince in 8’24″16 che è il personale, secondo posto per Giulia Salin in 8’26″81 che è record italiano cadette, terzo posto per Egorova con 8’31″40, quarto posto e terza piazza in Italia per Romei con 8’33″52

21.03: Ai 700 Caramingoli sempre più sola, poi Salin e Egorova

21.02: Ai 600 Caramignoli a 6’18″06, Salin calata a 2″21, terza Egorova

21.01: Caramignoli, Salin, Egorova ai 500 metri. Brava Salin che non molla ed è a 1″20 dalla battistrada

21.00: Caramignoli rompe gli indugi, prende il largo, tocca a metà gara a 4’11″51, Salin a 76 centesimi, Egorova terza

20.59: Caramignoli, Salin, Egorova ai 300 metri

20.57: Ai 200 metri Caramignoli 2’04″35, Salin molto vicina, Egorova

20.56: Ai 100 Caramignoli, Romei, Salin

20.55: Partita la serie veloce degli 8900 stile, non c’è Caponi

20.50: Queste le protagoniste degli 800 stile: Caponi, Gailli, Romei, Egorova (Rus), Caramignoli, Salin, Tettamanzi, Carli, De Memme

20.49: Tra poco la serie veloce degli 800 femminili. Non c’è Simona Quadarella, argento mondiale, che ha rinunciato dopo la sconfitta di ieri, ma c’è Martina Rita Caramignoli che va a caccia di un altro grande risultato dopo il trionfo di ieri e c’è Giulia Salin, campionessa italiana dei 400 stile

20.46: Nicolò Martinenghi concede il bis con 26″94, seconda piazza per Fabio Scozzoli in 27″23, terza piazza per Pinzuti con 27″66. Fino a metà gara benissimo Scozzoli, grazie anche ad una grande partenza ma sulla fase nuotata Martinenghi ha fatto la differenza ed ha ottenuto anche un grande risultato cronometrico

20.45: Serie veloce dei 50 rana uomini, ennesima sfida tra Martinenghi e Scozzoli. Ecco i protagonisti: Torre, Pinzuti, Maiorana, Scozzoli, Martinenghi, Poggio, Casna, Castello

20.44: Christian Ponga riesce a spuntarla in 28″55, davanti a Pizzini e Koch

20.43: al via la seconda serie dei 50 rana uomini

20.43: Uno spettacolo la prova di Benedetta Pilato che non ha azzeccato una grande partenza ma è riuscita a trarre al massimo della fase nuotata

20.41: Sesto tempo mondiale all time per la quindicenne di Taranto, che impreziosisce il Settecolli, secondo posto per Carraro in 30″41, terzo per Arianna Castiglioni in 30″47

20.40: BENEDETTA PILATOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! RECORD ITALIANO E RECORD DEL MONDO JUNIORES!!!!! 29″85 INCREDIBILE!!!

20.38: E’ il momento della vice campionessa del mondo Benedetta Pilato! Queste le protagoniste della serie più veloce dei 50 rana donne: Mamie (Sui), Scarcella, Castiglioni, Pilato, Carraro, Morotti, Foffi, Gaspard (Bel)

20.37: La finale B dei 50 rana donne va a Lisa Angiolini in 31″97 davanti a Iacoponi e Bottazzo

20.35: A bordo vasca le protagoniste della serie 2 dei 50 rana donne, cresce l’attesa

20.27: Dopo le premiazioni entra in scena la rana, con sfide attesissime. Sale l’attesa sia per i 50 rana che per gli 800 stile libero maschili

20.23: ALESSANDRO MIRESSI!!! 48″15 per il torinese che si conferma in grande forma e che avvicina i suoi migliori tempi a due decimi dal personale, seconda piazza per Vendrame in 48″70, terzo posto per Frigo in 48″75, poi Zazzeri e Bori sopra i 49″

20.23: Ai 50 Miressi, Frigo, Vergani

20.21: Tutti contro Alessandro Miressi nella serie finale dei 100 stile libero. Al via Nicetto, Bori, Frigo, Miressi, Vendrame, Zazzeri, Vergani, Orsi

20.20: Deplano in 59″54 si aggiudica la seconda serie dei 100 stile davanti a Zorzetto e Izzo

20.19: Ora la serie 2 dei 100 stile libero uomini con Izzo, Ballo e Deplano

20.17: Vince Federica Pellegrini con un discreto 54″33, secondo posto per la belga Dumont con 54″91, terzo posto per Silvia Di Pietro, seconda in Italia con 54″96, poi Fain, terza piazza agli Assoluti per Tarantino in 56″07

20.16: Ai 50 Pellegrini, Di Pietro, Dumont

20.15: Queste le protagoniste della serie finale dei 100 stile con Federica Pellegrini al via: Galizi, Biagioli, Dumont (Bel), Pellegrini, Di Pietro, Fain (Slo), Tarantino, Biondani

20.13: Giulia Verona con 56″20 (è il personale) si impone nella serie 2 dei 100 stile davanti a Verraszto e Pezzato, ancora lontana dai suoi migliori tempi

20.12: Atlete a bordo vasca per la seconda serie dei 100 stile. Pezzato, Letrari, Masciopinto al via

20.07: Tra poco la seconda serie dei 100 stile libero donne ma prima ci sono le premiazioni. A breve Federica Pellegrini in vasca

20.05: David Verraszto vince la gara con 4’12″66, il titolo italiano se lo prende Pier Andrea Matteazzi con il personale, 4’15″03, terzo l’ungherese Torok, quarto e secondo in Italia in 4’20″86 Massimiliano Matteazzi, calato nel finale, terzo in Italia Turrini in 4’22″44

20.04: Verraszto, P. Matteazzi che si avvicina, M. Matteazzi ai 300

20.02: Dopo le prime due frazioni Verraszto, P. Matteazzi, M. Matteazzi. Italiani staccati di oltre un secondo

20.02: Ai 100 Verraszto, P. Matteazzi, M. Matteazzi

19.59: ora una bella serie finale dei 400 misti uomini con al via Grassi, F. Matteazzi, Turrini, Verrszto (Hun), P.Matteazzi, Torok (Hun), Pelizzari, Galimberti

19.58: La vittoria nella seconda serie va a Nicolò Capurso in 4’24″64, davanti a L. De Tullio e Velluti

19.53: Al via la seconda serie dei 400 misti uomini con Luca De Tullio

19.51: Luisa Trombetti va a vincere il titolo tricolore con 4’45″24, seconda piazza per Sara Franceschi con 4’45″24, terza piazza per Alessia Polieri che chiude in 4’50″36. Non tempi indimenticabili per questa gara

19.49: Ai 300 Trombetti, Franceschi, Toni

19.48: A metà gara dopo la frazione a dorso Franceschi, Polieri, Trombetti

19.46: Ai 100 Polieri, Franceschi, Trombetti

19.44: Al via nella finale dei 400 misti donne: Miglietta, Polieri, Franceschi, Toni, Trombetti, Capitanio, Patetta, Franquinet (Bel)

19.43: Martina Ratti vince la serie 2 dei 400 misti con il tempo di 4’50″63, davanti a Fresia e Bolognesi

19.35: Dopo le premiazioni la seconda serie dei 400 misti donne

19.29: Vince ancora il francese Tomac con il crono di 53″39, seconda piazza nella gara ma titolo tricolore per Thomas Ceccon con 53″40 a soli tre centesimi dal personale, terza piazza per Sabbioni con 53″71, sul terzo gradino del podio degli assoluti sale Michele Lamberti che fa meglio di Ciccarese, quarto nella serie più veloce

19.28: Tomac, Ceccon, Ciccarese ai 50

19.27: Questa la starting list della serie più veloce dei 100 dorso. Sabbioni contro Ceccon la sfida annunciata ma devono andare forte: Restivo, Tomac, Mora, Ceccon, Sabbioni, Baffi, Ciccarese, Milli

19.26: Attenzione!!! 54″63 per Michele Lamberti che si aggiudica con il personale la seconda serie e potrebbe puntare al podio assoluto, alle sue spalle Bietti e Turchi

19.24: Al via la seconda serie nei 100 dorso maschili

19.22: rimonta vincente per Margherita Panziera che festeggia il compleanno con il titolo tricolore e con il tempo di 59″96, seconda piazza per Silvia Scalia, protagonista di una grande prima parte di gara, con 1’00″55, terza piazza per Carlotta Zofkova in 1’00″64, quarta D’Innocenzo

19.20: Scalia, Panziera, Zofkova ai 50

19.19: Ecco le protagoniste della serie finale dei 100 dorso donne dove si preannuncia una bella sfida a tre: Quaglieri, cenci, D’Innocenzo, Panziera, Scalia, Zofkova, Gaetani, Pasquino

19.18: Vince Letizia Paruscio in 1’02″75, davanti a Toma e Furfaro

19.16: E’ il momento della seconda serie dei 100 dorso donne

19.14: FEDERICO BURDISSO!!!! 1’54″83 A quattro decimi dal suo record italiano! Gara di altissimo livello dell’azzurro che si conferma tra i miglior del mondo in questa specialità. Secondo Razzetti in 1’56″51, terzo posto per Faraci, dalla serie 2 in 1’58″01

19.13: Passaggio ai 100 a 53″36 per Burdisso, poi Razzetti e Berlincioni staccatissimi

19.12: Attesa per la prova di Federico Burdisso nella serie più veloce dei 200 farfalla. Questi i protagonisti: Sassi, Perfetto, Pelizzari, Burdisso, Razzetti, Berlincioni, Gesmini

19.11: Claudio Faraci si aggiudica la seconda serie in 1’58″01, davanti a Tavoletta e a Codia (2’00″93)

19.08: E’ il momento della seconda serie dei 200 farfalla uomini, seconda serie con Piero Codia

19.06: Stavolta vince Ilaria Bianchi con un guizzo nel finale e con il tempo di 58″73 davanti a Elena Di Liddo con il crono di 58″89, terza piazza per la giovane Greco in 59″33

19.05: Ai 50 Di Liddo, Bianchi e Greco, tutte vicinissime

19.04: Tra poco la serie finale dei 100 farfalla. Al via: Greco, Tarzia, Szilagyi (hun), Di Liddo, Bianchi, Dumont (Bel), Biasibetti, Petronio

19.03: Vittoria di Antonella Crispino con 59″96, davanti a Cusinato (1’00″28) e Sartori

19.02: Partita la prima gara di serata

18.58: La prima gara in programma sarà la seconda serie (in serata si disputano le due serie con iscritti gli atleti che hanno i tempi più veloci di iscrizione) dei 100 farfalla donne con al via Ilaria Cusinato ed Evelyn Verraszto

18.54: La sfida clou della giornata è quella che chiude il programma con gli 800 stile libero tra gli ex compagni di allenamento Gregorio Paltrinieri, campione del mondo in carica della specialità, e Gabriele Detti, campione del mondo a Budapest, negli 800 stile libero, con il possibile inserimento di Acerenza, del ceco Micka e del francese Joly, tutti finalisti mondiali in Corea.

18.52: Martina Rita Caramignoli sarà la protagonista più attesa negli 800 stile libero dopo la rinuncia di Simona Quadarella, con il possibile inserimento della giovane Giulia Salin, bravissima ieri nei 400

18.50: Si preannuncia una grande sfida a due anche nei 50 rana uomini tra Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi

18.48: Si ripete la sfida stellare di ieri nei 100 rana donne con un 50 rana che potrebbe vedere le tre grandi protagoniste azzurre ai primi tre posti di un virtuale podio continentale: Benedetta Pilato, argento a Gwangju e oro a Glasgow in corta, Martina Carraro, argento a Glasgow e Arianna Castiglioni sono pronte a dare ancora spettacolo

18.45: Federica Pellegrini si esibisce nella gara regina, i 100 stile, dove di rivali, in casa, ce ne sono davvero poche: ci proverà Silvia Di Pietro.

18.43: Sfida a due, almeno sulla carta nei 100 dorso uomini dove Simone Sabbioni e Thomas Ceccon cercano il risultato di prestigio per iniziare la caccia al pass olimpico.

18.40: Attesa per Margherita Panziera nei 100 dorso, gara che non la esalta fino in fondo ma nella quale può comunque fare ottime cose tenuto conto che avrà a fianco Silvia Scalia, oro alle Universiadi lo scorso anno e Carlotta Zofkova che inizia la rincorsa alla sua possibile seconda Olimpiade.

18.38: Federico Burdisso, anche lui reduce dal quarto posto mondiale a Gwangju, è il protagonista più atteso dei 200 farfalla uomini: sulla carta non dovrebbe avere rivali anche se Alberto Razzetti era in forte crescita nella specialità prima del lockdown

18.35: Si parte con i 100 farfalla donne con in vasca la quarta al mondo dello scorso anno, Elena Di Liddo opposta a Ilaria Bianchi che inizia la sua caccia alla quarta olimpiade.

18.33: Dopo i fuochi di artificio di ieri ci attende un’altra giornata ricca di emozioni e di gare interessanti, nella quale mancherà però la rivincita tra Simona Quadarella e Martina Rita Caramignoli dopo la vittoria di quest’ultima ieri negli 800 stile per la rinuncia di Simona Quadarella

18.30: Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della seconda giornata del Trofeo Settecolli di nuoto, manifestazione valida anche come Campionato Italiano Assoluto

Il programma del Trofeo Settecolli (12 agosto)La presentazione del Trofeo Settecolli (12 agosto)I favoriti gara per gara

SIMONA QUADARELLA NON DISPUTERA’ GLI 800 SL

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata del Trofeo Settecolli 2020 di nuoto. Nella piscina del Foro Italico attendiamoci un day-2 spettacolare nel quale le emozioni non mancheranno di certo.

Scendono in vasca tutti e sei gli atleti azzurri che un anno fa salirono sul podio alla rassegna iridata di Gwangju: Federica Pellegrini nei 100 stile, Simona Quadarella negli 800 stile, Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti negli 800 stile, Martina Carraro e Benedetta Pilato nei 50 rana: si preannuncia dunque una serata di altissimo livello.

Si parte con i 100 farfalla donne con in vasca la quarta al mondo dello scorso anno, Elena Di Liddo opposta a Ilaria Bianchi che inizia la sua caccia alla quarta olimpiade. Federico Burdisso, anche lui reduce dal quarto posto mondiale a Gwangju, è il protagonista più atteso dei 200 farfalla uomini: sulla carta non dovrebbe avere rivali anche se Alberto Razzetti era in forte crescita nella specialità prima del lockdown, mentre Carini fatica a risollevarsi.

Attesa per Margherita Panziera nei 100 dorso, gara che non la esalta fino in fondo ma nella quale può comunque fare ottime cose tenuto conto che avrà a fianco Silvia Scalia, oro alle Universiadi lo scorso anno e Carlotta Zofkova che inizia la rincorsa alla sua possibile seconda Olimpiade. Sfida a due, almeno sulla carta, invece, nei 100 dorso dove Simone Sabbioni e Thomas Ceccon cercano il risultato di prestigio per iniziare la caccia al pass olimpico. Federica Pellegrini si esibisce nella gara regina, i 100 stile, dove di rivali, in casa, ce ne sono davvero poche: ci proverà Silvia Di Pietro.

Si ripete la sfida stellare di ieri nei 100 rana donne con un 50 rana che potrebbe vedere le tre grandi protagoniste azzurre ai primi tre posti di un virtuale podio continentale: Benedetta Pilato, argento a Gwangju e oro a Glasgow in corta, Martina Carraro, argento a Glasgow e Arianna Castiglioni sono pronte a dare ancora spettacolo, così come spettacolo cercheranno di dare Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi nei 50 rana maschili. Simona Quadarella e Martina Rita Caramignoli, con il possibile inserimento della giovane Giulia Salin promettono fuochi d’artificio negli 800 stile femminili ma la sfida clou della giornata è quella tra gli ex compagni di allenamento Gregorio Paltrinieri, campione del mondo in carica della specialità, e Gabriele Detti, campione del mondo a Budapest, negli 800 stile libero, con il possibile inserimento di Acerenza, del ceco Micka e del francese Joly, tutti finalisti mondiali in Corea.


OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della seconda giornata del Trofeo Settecolli 2020 di nuoto: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 19.00. Buon divertimento!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Claudio Bosco / LPS

Loading...

Lascia un commento

scroll to top