Show Player

Volley, dove giocheranno gli azzurri della Nazionale italiana: Zaytsev e Nelli, la coppia di opposti in Russia



Tutti in Italia tranne due. L’Italia del volley, in vista di Tokyo, potrà tenere sott’occhio tutti i suoi campioni che comporranno la Nazionale impegnata ai Giochi spostati al prossimo anno ma non i due opposti, che si sono trasferiti dall’Emilia alla Russia. Ha fatto tanto rumore il passaggio di Ivan Zaytsev da Modena (che, in difficoltà economica, ha offerto una cifra non ritenuta congrua alla Zar) ai russi del Kuzbass Kemerovo, formazione allenata da Verbov. Via dall’Italia anche Gabriele Nelli, qualcosa in più di un opposto di riserva, reduce da una stagione non straordinaria (anche per via di tanti problemi fisici) a Piacenza e passato al Belogorie Belgorod, una delle squadre di punta del campionato russo.

Il resto del clan azzurro giocherà in Superlega, a partire dai palleggiatori che non hanno cambiato casacca: Simone Giannelli a Trento e Riccardo Sbertoli a Milano mentre Francesco Zoppellari, chiamato da Gianlorenzo Blengini lo scorso anno in Coppa del Mondo, debutterà in Superlega a Padova, come secondo di Shoji.

Loading...
Loading...

Al centro pochi movimenti e tanti nomi: Simone Anzani confermato a Civitanova, Roberto Russo confermato a Perugia, Daniele Mazzone confermato a Modena, Matteo Piano, reduce dal grave infortunio che lo ha bloccato lo scorso anno, confermato a Milano, mentre Davide Candellaro farà coppia con Alberto Polo a Piacenza. Attenzione anche a Lorenzo Cortesia che sarà prima riserva a Trento.

Nel ruolo di banda il mercato ha portato una vera e propria rivoluzione. Per un Osmany Juantorena ormai bandiera di Civitanova, c’è la novità Daniele Lavia a Modena e c’è anche Dick Kooy, tagliato fuori da Juantorena in chiave olimpica ma pronto ad affrontare le altre sfide, che giocherà a Trento. Filippo Lanza è a spasso, dopo l’addio a Perugia, e aspetta la chiamata di Monza, Oleg Antonov si giocherà il posto con Russell e Clevenot a Piacenza, mentre tra i giovani occhio alla coppia di Ravenna Paolo Zonca-Francesco Recine, che potrebbero essere richiamati per l’Europeo, così come Oreste Cavuto che proverà a ritagliarsi un posto da titolare a Cisterna.

Niente di nuovo per i liberi: Massimiliano Colaci a Perugia e Fabio Balaso a Civitanova si giocheranno il posto da titolare in azzurro ma attenzione alla rapida ascesa del giovane Filippo Federici che partirà titolare a Monza e potrebbe stupire anche in chiave olimpica.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI PALLAVOLO

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top