Volley mercato, SuperLega 2020-2021: gli ultimi tasselli. Dove giocheranno Lanza e Vettori? Modena cerca l’opposto…



Il volley mercato è in fermento, ci sono ancora alcuna tasselli da riempire in SuperLega. Il massimo campionato italiano di volley maschile sarà a 12 squadre vista la rinuncia di Sora, alcune formazioni hanno praticamente già completato la rosa mentre altre sono ancora alla ricerca di alcuni giocatori.

Civitanova e Perugia sono sostanzialmente a posto e saranno ancora una volta le grandi favorite per lo scudetto, attenzione però alla questione Filippo Lanza: lo schiacciatore titolare della Nazionale è in uscita dal club umbro, si accaserà a Monza? Modena è invece alla ricerca di un opposto dopo l’addio di Ivan Zaytsev (manca soltanto l’ufficialità del suo approdo al Kuzbass Kemerovo), nelle ultime ore si sta parlando anche dell’iraniano Amir Ghafour oppure dell’incredibile ritorno di Luca Vettori, già in passato in forza ai Canarini senza però aver incantato. Milano cerca una coppia di martelli, si sta parlando soprattutto di Ishikawa (da Padova) e di Stephen Maar (dalla Dinamo Mosca) mentre a Ravenna potrebbe arrivare l’opposto Giulio Pinali da Modena.

Loading...
Loading...

Piacenza sta sondando diverse piste per gli schiacciatori: se davvero arrivassero Aaron Russell da Trento e Trevor Clevenot da Milano allora staremmo parlando di uno squadrone visto che potrà contare sull’opposto Georg Grozer in diagonale probabilmente col palleggiatore Hierrezuelo. Verona deve ancora confermare l’opposto Stephen Boyer (potrebbe andare all’Asseco Resovia, attenzione alla pista Vettori) e lo schiacciatore Matey Kaziyski (dovrebbe rinunciare al lauto ingaggio in Giappone). Vibo Valentia e Padova devono completare i propri organici e le piste di mercato sono davvero innumerevoli per entrambe.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top