Show Player

Sci alpino, Coppa del Mondo Kranjska Gora: si parte con il gigante, Brignone e Bassino ci provano ancora!



C’è aria di novità e cambiamenti nel Circo Bianco al femminile. Il primo luogo inizia il fine settimana di Kranjska Gora (Slovenia) valevole per la Coppa del Mondo e già qui troviamo la prima notizia. La due-giorni di prove tecniche (sono in programma un gigante e uno slalom) si sarebbe dovuta disputare a Maribor, tappa consueta per il comparto femminile, ma l’assenza di neve ha costretto la FIS a spostare armi e bagagli sul pendio che solitamente ospita gli uomini e che, materialmente, è il più severo tra i due.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL GIGANTE FEMMINILE DI KRANISKA GORA ALLE 10.00 E ALLE 13.00 (SABATO 15 FEBBRAIO)

Loading...
Loading...

Le protagoniste del Circo Bianco, quindi, inizieranno con la prova tra le porte larghe (prima manche ore 10.00, seconda ore 13.00) per andare a caccia di 100 punti che potrebbero davvero riscrivere la storia di questa stagione. Il motivo è semplice: non ci sarà Mikaela Shiffrin. La tre volte vincitrice della Sfera di Cristallo, infatti, ha deciso di prolungare la propria assenza dopo la scomparsa del padre e ora per la nostra Federica Brignone si possono aprire scenari davvero clamorosi a livello di classifica.

Al momento, infatti, la nativa di Vail comanda la graduatoria con 1225 punti contro i 1080 della valdostana. Il gap si è ridotto e dopo questo weekend potrebbe assottigliarsi ulteriormente, senza contare che, in teoria, Shiffrin, aveva già messo in preventivo di saltare sia la tappa di Crans Montana sia quella di La Thuile. Cambieranno i suoi piani o rimarrà tutto come stabilito? In quel caso per Brignone il sogno di puntare davvero alla Coppa si farebbe quanto mai concreto, per cui ogni gara andrà presa con la massima attenzione, come il gigante di oggi.

Una prova che la vedrà pronta a battagliare con le migliori della specialità, tra le quali Marta Bassino. La sciatrice di Borgo San Dalmazzo continua a confermarsi volta dopo volta ed è pronta a vendere cara la pelle, come Petra Vlhova, la troppo ondivaga Alice Robinson, quindi Mina Fuerst Holtmann e Wendy Holdener. Per le azzurre, tuttavia, la brutta notizia arriva dalle condizioni fisiche. Nei giorni scorsi all’interno della squadra ha fatto capolino una leggera influenza che, quindi, non permetterà alle nostre portacolori di presentarsi al cancelletto al 100%. Si faranno sentire. invece, le assenze di Sofia Goggia e Vikotoria Rebensburg dopo gli incidenti di Garmisch anche se quella che si noterà maggiormente è quella di Shiffrin. Sulla pista denominata Podkoren si riaprirà ufficialmente la corsa alla Sfera di Cristallo? Federica Brignone ci vuole provare per un sogno che potrebbe davvero riscrivere la sua intera carriera.

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top