Show Player

LIVE Volta ao Algarve 2020, Terza tappa in DIRETTA: vince a sorpresa Cees Bol in volata, secondo un ottimo Sacha Modolo. Elia Viviani 7°



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

18.21 La nostra Diretta Live termina qui. Vi ringraziamo per averci seguito e vi auguriamo un buon proseguimento di giornata.

Loading...
Loading...

18.19 Cambia poco nella classifica generale, dove rimane in testa il belga Remco Evenepoel (Deceuninck Quick-Step), seguito dall’irlandese Daniel Martin (Israel Start-Up Nation) e dal colombiano Miguel Lopez (Astana).

18.16 Ecco la classifica finale:
1. Cees Bol (Team Sunweb)
2. Sacha Modolo (Alpecin-Fenix)
3. Fabio Jakobsen (Deceuninck Quick-Step)
4. Alexander Kristoff (UAE Emirates)
5. Daniel Hoelgaard (Uno-X Norwegian Development Team)
6. Ryan Mullen (Trek-Segafredo)
7. Elia Viviani (Cofidis)
8. Roger Kluge (Lotto-Soudal)
9. Jon Aberasturi (Caja Rural)
10. Tom Devriendt (Circus Wanty-Gobert)

18.11 Settimo posto per Elia Vivani (Cofidis), che non è riuscito a lottare con i primi per aggiudicarsi la volata.

18.08 Secondo posto per un ottimo Sacha Modolo! Il ciclista in forza all’Alpecin-Fenix beffa sul traguardo il grande favorito della vigilia Fabio Jakobsen (Deceuninck Quick-Step).

18.06 Bella vittoria dunque per l’olandese Cees Bol, che si aggiudica uno sprint molto combattuto ed esordisce nel 2020 con un successo.

18.03 Ottimo lavoro del Team Sunweb, che agevola il proprio velocista, bravo a resistere al ritorno di Fabio Jakobsen (Deceuninck Quick-Step) e Alexander Kristoff (UAE Emirates).

18.02 VINCE CEES BOL!

18.01 Parte la volata.

18.00 Ci sono continui avvicendamenti in testa al gruppo, sale la tensione: a breve conosceremo il nome del vincitore di questa terza tappa della Volta ao Algarve.

17.57 Soltanto 4 chilometri al traguardo: nessuna novità nel plotone, fase molto tattica in vista della volata.

17.54 Il gruppo procede compatto: ogni team cerca di portare avanti la propria strategia per favorire i propri migliori velocisti.

17.51 Mancano 11 km all’arrivo: in testa al plotone ci sono gli uomini della UAE Emirates e della Bora Hansgrohe.

17.48 I tre corridori della Trek-Segafredo coinvolti nella caduta precedente erano Edward Theuns, Jasper Stuyven e Koen De Kort. Nessun infortunio grave, i tre hanno ripreso la marcia, sebbene chiaramente attardati rispetto al gruppo.

17.45 Bruno Silvia viene immediatamente ripreso dal gruppo: ora ci sarà tanta tattica, i team cercheranno di prendersi la posizione migliore in vista della volata finale.

17.42 Attacco del portoghese Bruno Silva! Il corridore della L.A. Aluminios / L.A. Sport ha staccato il gruppo ed è partito in solitaria, scavalcando i tre fuggitivi (Martin, Grigorev e Antunes) e prendendosi il comando della corsa.

17.39 Da segnalare una caduta in mezzo al gruppo, che ha coinvolto tre corridori della Trek-Segafredo e un ciclista della Israel Start-Up Nation.

17.37 Ricordiamo che il massimo vantaggio dei tre fuggitivi sul plotone è stato di 3’50”: il distacco è ora crollato a 15”.

17.34 Mancano 24 chilometri al traguardo: il gap tra i tre battistrada e il gruppo è ridotto ormai a soli 19”.

17.31 Nel caso sempre più plausibile di volata, il favorito numero uno è indubbiamente Fabio Jakobsen della Deceuninck Quick-Step. Pronti a giocarsi le loro carte anche Elia Viviani, Davide Cimolai e Matteo Trentin.

17.27 Siamo entrati negli ultimi 30 km della tappa: nonostante gli sforzi dei battistrada, il margine continua a calare e la volata finale appare pressoché scontata.

17.24 In testa al gruppo non soltanto gli uomini della Deceuninck Quick-Step: stanno spingendo tanto anche Cofidis e Jumbo-Visma.

17.21 Mancano 33 chilometri alla fine della corsa, si sta procedendo a una velocità media di 39.7 km/h.

17.17 Il gruppo ora si sta avvicinando a grandi falcate: il margine è ora al di sotto dei 45”.

17.14 In testa al plotone ci sono gli uomini della Deceuninck Quick-Step che guidano l’inseguimento.

17.09 Sono 42 i chilometri al termine della tappa: il gap è ora di un minuto esatto.

17.05 Scende sempre di più il distacco del gruppo dai battistrada: ora è calato a 1’15”.

17.01 Ricordiamo i nomi dei tre corridori in fuga: Gotzon Martín (Fundación-Orbea), Tiago Antunes (Efapel) e Aleksandr Grigorev (Atum General-Tavira-Maria Nova Hotel).

16.57 Siamo entrati negli ultimi 50 km della frazione odierna: i fuggitivi stanno perdendo terreno, soltanto 1’45” il vantaggio ora.

16.53 Rimane sostanzialmente invariato il gap tra i tre battistrada e il gruppo: 2’20”.

16.49 Nel frattempo, dall’Andalusia giunge la notizia che Jakob Fuglsang ha vinto la terza tappa della Ruta del Sol. Ricordiamo che il corridore danese difende il successo conquistato l’anno scorso.

16.45 Di sotto il tweet del profilo ufficiale della Volta ao Algarve che ci ricorda gli ultimi cinque vincitori nella tappa di Tavira: nelle ultime due edizioni ha dominato l’olandese Dylan Groenewegen.

16.41 Questo era il secondo sprint intermedio in programma e ancora una volta se lo è aggiudicato Martin. Ce ne sarà ancora un altro prima della fine della tappa.

16.38 A vincere lo sprint intermedio è Gotzon Martín (Fundación-Orbea), che ha preceduto sul traguardo Tiago Antunes (Efapel) e Aleksandr Grigorev (Atum General-Tavira-Maria Nova Hotel).

16.34 Mancano poco più di 60 km all’arrivo, si sta procedendo a una velocità media di 40.3 km/h.

16.30 I tre fuggitivi si stanno avvicinando al traguardo volante con un vantaggio di circa 2’20” sul plotone.

16.26 Ricordiamo che i tre battistrada sono all’attacco dal chilometro 3.

16.21 Ecco le dichiarazioni di stamane di Alexander Kristoff (UAE-Team Emirates) alla partenza da Faro:

16.17 Mancano 80 chilometri al traguardo. I tre fuggitivi hanno 3′ di vantaggio sul gruppo.

16.13 Intanto ricordiamo i nomi dei tre battistrada: Gotzon Martín (Fundación-Orbea), Aleksandr Grigorev (Atum General-Tavira-Maria Nova Hotel) e Tiago Antunes (Efapel).

16.09 Ma attenzione ad Alexander Kristoff (UAE-Team Emirates) e a Mathieu Van der Poel (Alpecin Fenix).

16.05 L’Italia ha tre chance per lo sprint odierno: Elia Viviani (Cofidis), Matteo Trentin (CCC) e Davide Cimolai (Israel Start-Up Nation).

16.00 Il finale di tappa presuppone un arrivo in volata. Fabio Jakobsen tenterà di bissare il successo ottenuto nella frazione inaugurale.

15.56 Tutto invariato in corsa con i tre uomini al comando e le formazioni dei velocisti al loro inseguimento.

15.50 Questa è la classifica generale al termine della seconda tappa:

15.45 Parlando proprio di Vincenzo Nibali, il siciliano è apparso in ottima forma nella tappa di ieri con l’arrivo in salita all’Alto de Fóia. Il capitano della Trek-Segafredo ha ottenuto un buon ottavo posto, dopo aver vissuto il finale di gara costantemente nella prima parte del gruppetto dei battistrada. Ha mostrato una buona gamba e una bella condizione fisica.

15.38 Al termine della frazione di ieri, Vincenzo Nibali ha espresso parole di esaltazione nei confronti del giovane fenomeno belga Remco Evenepoel:

Ciclismo, Nibali esalta Evenepoel: “E’ un talento straordinario, al Giro potrà essere un rivale temibile”

15.34 Momenti di divertimento per la UAE-Team Emirates ed Alexander Kristoff prima della tappa odierna:

15.29 Ed ecco il leader della classifica generale Remco Evenepoel, dominatore dell’Alto da Fóia, sede di arrivo della tappa di ieri:

15.24 Ecco le dichiarazioni di Elia Viviani questa mattina alla partenza da Faro:

15.20 Il vantaggio dei battistrada è sceso a 2’45”. Il gruppo è guidato dalla Cofidis di Elia Viviani.

15.16 Mancano 120 chilometri al traguardo e i tre fuggitivi hanno 3’30” di vantaggio sul gruppo.

15.12 Ecco i risultati del GPM di Portela da Corcha:

15.08 Da segnalare il ritiro di Alexys Brunel (Groupama-FDJ).

15.03 Questi sono i risultati del primo traguardo volante di giornata:

14.59 Il gruppo ha lasciato subito fare, e dopo 10 chilometri i battistrada avevano già 3’40” di vantaggio.

14.55 Attualmente ci sono in fuga tre uomini: Gotzon Martín (Fundación-Orbea), Aleksandr Grigorev (Atum General-Tavira-Maria Nova Hotel) e Tiago Antunes (Efapel).

14.51 Una frazione senza grandi difficoltà altimetriche, con un finale completamente pianeggiante e perfetto per una volata di gruppo:

14.48 Saranno 201,9 i chilometri che caratterizzeranno la tappa odierna da Faro a Tavira.

14.45 Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Volta ao Algarve 2020.

La tappa di oggi Faro-Tavira. Percorso, altimetria, orari, tv, programmaLa cronaca della seconda tappaVincenzo Nibali ottavo al traguardo dell’Alto da Fóia

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della terza tappa della Volta ao Algarve 2020, da Faro a Tavira, di 201,9 chilometri. Dopo il trionfo di Remco Evenepoel sul traguardo dell’Alto da Fóia nella frazione di ieri, nonché il primato del belga della Deceuninck-Quick Step in classifica generale, quest’oggi torneranno in scena i velocisti. Il profilo altimetrico della tappa non presenta particolari difficoltà, e questo indica un probabile finale con una volata di gruppo, come è già avvenuto nella prima frazione. Nella sua parte iniziale, la Faro-Tavira presenta i GPM di terza categoria di Portela da Corcha e Cachopo, due punti perfetti per un ipotetico attacco. La parte conclusiva invece, è completamente pianeggiante, e quasi sicuramente entreranno in gioco le squadre dei velocisti.

Quella di oggi sarà la seconda e ultima chance per gli sprinter in questa 46^ edizione della Volta ao Algarve. Il favorito numero uno è il vincitore della prima tappa Fabio Jakobsen (Deceuninck-Quick Step), pronto a giocarsi il bis. L’Italia confida nel campione europeo Elia Viviani (Cofidis), alla ricerca della prima vittoria stagionale con la sua nuova formazione, come del resto il vice campione del mondo Matteo Trentin (CCC); ma abbiamo anche Davide Cimolai (Israel Start-Up Nation). Occhio però ad Alexander Kristoff (UAE-Team Emirates) e a Mathieu Van der Poel (Alpecin Fenix).

OA Sport vi propone la Diretta Live della terza tappa della Volta ao Algarve 2020 con la cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti, per non perdervi davvero nulla della breve corsa a tappe portoghese. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Mathilde L’Azou / Cofidis

Loading...

Lascia un commento

scroll to top