LIVE Olimpia Milano-Venezia 63-67, Coppa Italia basket in DIRETTA: i veneti vincono un’autentica battaglia e volano in finale!



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

19:48 Termina qui la nostra diretta live, grazie per aver seguito OA Sport, buon proseguimento di serata e appuntamento al prossimo live!

Loading...
Loading...

19:46 Venezia vince un’autentica battaglia, nonostante un inizio deficitario. A rimonta compiuta i veneti sono volati più volte sul +10, salvo poi subire il rientro meneghino a inizio ultimo quarto. Nel finale lo 0/3 ai liberi di Bramos ha rischiato di costare carissimo agli orogranata che sono però riusciti a portare a casa il match. Un Watt da 16 punti e 10 rimbalzi e il migliore dei suoi (catturando anche il rimbalzo della staffa), Daye ne aggiunge 13, ma merita una menzione d’onore Andrea De Nicolao, autore di 12 punti con 4/5 nel tiro pesante. A Milano non bastano i 15 punti di Rodriguez e i 14 di Scola; i milanesi pagano il 4/27 da tre punti (15%) contro il 10/22 avversario (45%).

Nedovic sbaglia da tre punti e finisce qui!!! Venezia batte Milano 67-63 e per la prima volta nella sua storia è in finale di Coppa Italia!

63-67 Segna il secondo dando ai suoi due possessi di margine.

Sbaglia il primo.

Fallo di gioco normale.

Il fallo del serbo è stato abbastanza pesante e al volto, arbitri all’instant replay per giudicare l’entità del contatto.

Fallo di Micov e liberi per Daye.

63-66 2/2 per lo spagnolo e timeout De Raffaele.

Due liberi per Rodriguez con 11″ da giocare. Milano sarà poi costretta al fallo sistematico.

61-66 CHAPPELL PESCA LO STESSO WATT CHE DA SOTTO REGALA IL +5!

61-64 CLAMOROSO 0/3 IN LUNETTA, MA WATT CATTURA IL RIMBALZO!

FALLO DI RODRIGUEZ SULLA TRIPLA DI BRAMOS! Ingenuità pazzesca dell’ex CSKA Mosca. Con 32″ da giocare il greco può mettere una seria ipoteca sul match. Timeout Messina.

61-64 Brooks ruba benissimo palla in difesa e Rodriguez in entrata per il -3

Sanguinoso 0/2 per il serbo. 1 minuto e mezzo al termine.

Lunetta per Micov.

59-64 MA ANCORA DE NICOLAOOOOO!!!! QUARTA TRIPLA DI SERATA ALLO SCADERE DEI 24″.

59-61 RISPONDE RODRIGUEZ CON LA BOMBAAA!!!!

56-61 BRAMOSS!!!! Ottima circolazione palla veneta, al liberare il greco dall’angolo.

Timeout Reyer a 2 e mezzo dal termine del match.

56-58 MICOV!!! CANESTRO IN ALLONTANAMENTO E -2 MILANO!

54-58 2/2 per il centro dell’Armani.

Quarto fallo di Daye a rimbalzo su Tarczewksi che avrà quindi due liberi.

3/25 da tre punti per l’Olimpia.

Bonus esaurito da Venezia sul terzo fallo di Daye.

52-58 Jumper a segno per Watt.

52-56 Scola usa il fisico contro l’ex Pesaro e appoggia al vetro il nuovo -4. 3 e mezzo da giocare

50-56 Daye si divincola sulla linea di fondo e sblocca finalmente i suoi.

Sbaglia per due volte con Nedovic e Cinciarini la tripla del possibile -1 Milano.

Non segna più Venezia, 4 minuti senza trovare la via del canestro.

50-54 3/3 per l’ex Malaga.

Tre liberi per Nedovic, con Chappell a franare deliberatamente sul serbo dopo che il tiro era già partito.

Momenti di confusione in campo, tre palle perse consecutive tra le due squadre, con le difese molto aggressive.

Primi due minuti senza trovare il canestro per la Reyer.

47-54 Micov a bersaglio dalla media distanza sul consegnato di Tarczewski. Milano fatica in attacco, ma difensivamente sembra essere salita di livello in questo inizio di quarto. Timeout De Raffaele.

45-54 1/2 per lui.

Tarczewski fa saltare Tonut con la finta, va per schiacciare ma è fermato fallosamente dal quarto fallo di Mazzola.

INIZIA IL QUARTO E DECISIVO PARZIALE!

Strepitoso terzo parziale per la squadra di De Raffaele, 25 punti segnati (quasi quanti i 29 del primo tempo).

Fallo in attacco di Rodriguez sull’ultimo tentativo milanese del quarto. De Nicolao non riesce a segnare da tre e il terzo quarto termina.

44-54 DE NICOLAO!!!! Terza tripla di giornata (3/3) e nuovo +10.

44-51 1/2 per il #32 meneghino.

Brooks deruba Daye in difesa e viene fermato fallosamente dall’ex San Antonio Spurs.

43-51 2/2 per l’ex Venezia.

Watt regala due liberi a Biligha per una trattenuta non necessaria.

41-51 Persa milanese e Tonut vola in contropiede per il nuovo massimo vantaggio veneziano. Minuto di sospensione chiesto da un inferocito Ettore Messina. Sale a 22-10 il parziale del quarto, 36-19 comprendendo anche il secondo parziale.

41-49 1/2 in lunetta per Roll su fallo ingenuo di Stone. 1 minuto e mezzo al termine del terzo parziale.

40-49 Fino in fondo Tonut che sfrutta al meglio il blocco granitico di Watt.

Fallo di gioco, bonus esaurito per l’Umana.

Arbitri a colloquio per giudicare un fallo in tuffo di Cerella su Biligha lanciato in contropiede dopo la rubata.

In questo momento è di 18-9 il parziale nel terzo periodo per i veneti.

40-47 DAYEEEE!!! Perso dalla difesa punisce con la bomba del massimo vantaggio orogranata!

3 e mezzo al termine del quarto.

40-44 Scola tiene splendidamente in 1vs1 su Daye che si inventa però un canestro pazzesco in fade away!! Talento puro quello dell’ex Pesaro.

40-42 Bramos fa 1/2 dalla lunetta.

40-41 MICOV!! Tripla dall’angolo.

37-41 Dai e vai Watt-Chappell, col centro americano che schiaccia di potenza a demani e costringe Messina al timeout sul massimo vantaggio Reyer.

37-39 DE NICOLAO!!! Palleggio, arresto e tripla a bersaglio.

37-36 Scola a segno col semi gancio destro da centro area.

35-36 Chappell si butta dentro e alza la parabola ad evitare la stoppata di Tarczewski.

35-34 Tarczewski chiude sopra al ferro sul lob di Rodriguez, in una giocata classica dell’asse play-pivot milanese.

33-34 BRAMOS!! Tripla dall’angolo e primo vantaggio veneto nella partita!

33-31 Primi due per Micov, a segno da sotto in contro tempo.

31-31 Altro canestro complicato di Watt che si gira sulla difesa di Tarczewski e con la mancina appoggia al vetro.

INIZIA LA RIPRESA!

18:31 Partita finora caratterizzata dalle molte palle perse e da attacchi che faticano molto a trovare la via del canestro. Venezia, dopo aver toccato il -12 a fine primo quarto, ha iniziato una lenta ed inesorabile rimonta, culminata col -2 dell’intervallo. Scola è l’unico giocatore in doppia cifra con 10 punti, 8 per Rodriguez e Watt. La ripresa avrà inizio tra un quarto d’ora circa.

31-29 2/2 per lui e il quarto si chiude sulla tripla mancata da Rodriguez.

Lo stesso spagnolo spende fallo su Daye con 3″ da giocare.

31-27 Splendido canestro in step back dopo crossover del “Chacho” Rodriguez.

40″ alla pausa lunga.

29-27 Gioco da tre punti completato e Venezia a -2 dopo una lenta e inesorabile rimonta. Timeout milanese.

29-26 DAYE!!! Sfida su un quarto di campo Scola, crossover e gancio a bersaglio con fallo! Primi punti per lui.

Ultimo minuto e mezzo di gioco prima dell’intervallo.

29-24 De Nicolao lancia in contropiede Chappell sulla persa di Rodriguez. Timeout per coach Messina.

Faticano moltissimo entrambe le squadre a trovare la via del canestro in questo secondo parziale, 7-7 nei secondi 10′.

29-22 Rodriguez ne mette di due di talento eludendo la difesa di Chappell.

27-22 DE NICOLAO!!! STEP BACK DA 3 PUNTI IN FACCIA A SCOLA!

27-19 1/2 per Biligha dalla linea della carità.

26-19 Watt realizza un difficile canestro dall’area. 8 punti per il lungo orogranata.

26-17 Rodriguez sfrutta il blocco di Biligha e va a bersaglio dalla media distanza. Timeout De Raffaele.

24-17 Scola raggiunge la doppia cifra.

3 minuti abbondanti senza canestri per l’Olimpia.

Gioco da tre punti non completato.

22-17 Watt realizza e subisce il fallo di Tarczewski.

Milano domina a rimbalzo d’attacco, con già 8 palloni recuperati nei pressi del ferro avversario.

Primi due minuti di quarto caratterizzati da molti errori al tiro da ambo le parti.

INIZIA IL SECONDO QUARTO!

Nedovic non trova il bersaglio sulla tripla allo scadere e termina così il quarto, con un mini parziale di 5-0 dei veneziani che restano aggrappati al match.

22-15 BRAMOS!!! Tripla dall’angolo, proprio di fronte alla panchina meneghina.

22-12 Watt chiude un altro gioco a due, questa volta sul passaggio schiacciato di Bramos.

22-10 Replica immediatamente Cinciarini con la stessa moneta.

19-10 Venezia ferma a quota 7 da ormai un’eternità è sbloccata dalla tripla di Filloy.

2 e mezzo al termine dei primi 10′.

Non completa il gioco da 4 punti il serbo.

19-7 NEDOVIC!!!! Sfida Bramos in 1vs1, spara la bomba dalla punta, segna e subisce il fallo!

Ennesima persa per i veneti, in nettissima difficoltà sulla pressione milanese.

16-7 1/2 per lui.

Chappell si divora un canestro da sotto e sull’altro fronte Scola avrà altri due liberi a disposizione per l’Armani.

15-7 2/2 per il serbo.

Nedovic attacca dal palleggio, subisce fallo e andrà in lunetta.

Quinta palla persa per la Reyer, inizio contratto degli uomini di De Raffaele.

Bonus raggiunto dai veneziani, con ancora oltre 4 minuti da giocare.

13-7 Libero aggiuntivo a segno. Cinque minuti e mezzo al termine del quarto.

12-7 CANESTRO E FALLO DI SCOLA!!! Rodriguez pesca il compagno che aveva preso posizione a centro area, l’argentino si gira sul perno e segna col fallo di Tonut (il secondo). Timeout Venezia.

10-7 Scola allontana Watt sotto canestro e appoggia altri due punti.

8-7 Clamorosa e fortunosa tripla di tabella dall’ala per Mazzola.

8-4 Altra correzione a rimbalzo meneghina, stavolta con Scola.

6-4 Tarczewski continua il dominio a rimbalzo dei quarti segnando a rimbalzo offensivo.

4-4 Bel gioco a due tra De Nicolao e Watt, con l’ex Caserta a chiudere in appoggio.

4-2 Tarczwewski libero dalla lunetta segna il jumper.

2-2 Tonut batte lo spagnolo in penetrazione per i primi punti veneziani.

2-0 Rodriguez recupera palla sulla persa di De Nicolao e in contropiede inaugura il match.

SI PARTE!

17:44 I QUINTETTI TITOLARI: MILANO: Rodriguez-Cinciarini-Micov-Scola-Tarczewski; VENEZIA: De Nicolao-Tonut-Chappell-Mazzola-Watt.

17:38 Presentazione delle due squadre in corso, pochi minuti all’inizio della contesa; arbitri di quest’oggi sono Tolga Sahin, Manuel Mazzoni e Guido Giovannetti.

17:34 Dieci minuti circa alla palla a due alla Vitrifrigo Arena. Nel pomeriggio, la formazione under 18 veneta ha conquistato l’accesso alla finalissima di IBSA Next Gen Cup, superando in semifinale Pistoia per 83-69. Ultimo ostacolo verso il titolo sarà Reggio Emilia, capace di battere per 79-69 la Dolomiti Energia Trentino.

17:30 Nel consueto e obbligato turnover, coach Ettore Messina rinuncia quest’oggi a Sykes (uscito malconcio dalla sfida con Cremona) e Gudaitis (alla seconda esclusione consecutiva).

17:25 Si affrontano le due squadre che hanno vinto gli ultimi quattro titoli nazionali. Venezia, vincitrice nella passata stagione, ha vinto il tricolore anche nel 2017; Milano ha invece conquistato lo Scudetto nel 2016 e 2018.

17:20 La prima semifinale di giornata mette di fronte la grande favorita della vigilia e i veneziani che, da testa di serie numero otto, hanno completato l’upset ai danni della Virtus Bologna nei quarti di finale.

17:15 Buongiorno e benvenuti alla diretta live testuale del match tra Olimpia Milano e Reyer Venezia, valido per la prima semifinale della Coppa Italia 2020.

Il programma del match – La cronaca di Milano-Cremona – La cronaca di Virtus Bologna-Venezia

Buongiorno, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match tra Olimpia Milano e Reyer Venezia, valido per la prima semifinale di Coppa Italia 2020. Il primo match di giornata che vale un posto nella finalissima mette di fronte promette spettacolo; si scontrano infatti quella che da anni è la squadra da battere, l’Olimpia, e la Reyer, formazione campione d’Italia in carica.

I meneghini hanno dominato la Vanoli Cremona nel proprio quarto di finale, vincendo per 86-62. Gli uomini di coach Messina hanno sfoderato una delle migliori prestazioni stagionali, contro un avversario ostico che, solo quattro giorni, prima era andato ad un passo dalla vittoria nel fortino milanese. Contro i detentori in carica del trofeo, Kaleb Tarczewksi ha fatto il vuoto sotto canestro, chiudendo a quota 14 punti e 9 rimbalzi; Vladimir Micov e Amedeo Della Valle hanno contribuito alla causa con 13 punti a testa.

In semifinale ci si aspettava si prospettava il big match contro la dominatrice del campionato Virtus Bologna, ma Venezia ha sovvertito il pronostico. Con una grande prestazione difensiva infatti i ragazzi di coach Walter De Raffaele hanno avuto la meglio sulle V Nere dopo un tempo supplementare (82-81). I lagunari hanno concentrato le proprie attenzioni sul pericolo numero 1 Milos Teodosic (15 punti ma 2/16 al tiro) e hanno vinto la battaglia a rimbalzo (53 a 45) contro una delle squadre migliori in questo fondamentale. Nonostante ciò, il talento del collettivo bolognese è riuscito a prolungare il match di altri 5′, nei quali le due squadre hanno proseguito in equilibrio, fino al canestro decisivo di Austin Daye (15 punti nel match). Nella serata di giovedì sera si è rivisto un ottimo Stefano Tonut, autore di 16 punti.

Nell’incontro d’andata di campionato, disputato al Taliercio, le scarpette rosse vinsero un match tiratissimo per 70-71. Decisivo per le sorti della partita fu un canestro da tre punti di Micov con 6″ sul cronometro. Sono quattro gli ex della partita, tre in maglia Reyer e uno in maglia Armani. Ariel Filloy ha passato 4 anni nel capoluogo lombardo (2008-12). Andrew Goudelock, che non ha giocato il quarto di finale, ha vestito il biancorosso milanese nella stagione 2017-18, in quella che fu anche l’ultima stagione in Lombardia per Bruno Cerella (2013-18). Il meneghino Paul Biligha è invece passato in estate a Milano proprio dagli orogranata, con cui aveva vissuto le due precedenti stagioni.

L’appuntamento con la DIRETTA LIVE di OA Sport è per le 17.45, orario in cui è in programma la palla a due tra Olimpia Milano e Reyer Venezia.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top