Show Player

DIRETTA Sci alpino, LIVE gigante Kranjska Gora: apoteosi Robinson, Federica Brignone solo ottava



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLO SLALOM DI KRANJSKA GORA ALLE 10.15 E 13.45 (DOMENICA 16 FEBBRAIO)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

14.03 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di giornata. Un saluto sportivo.

14.01 La speranza è che ora Brignone riesca a racimolare qualche punticino domani in slalom, magari chiudendo nelle prime 15 posizioni: non sarà facile. L’augurio che l’episodio odierno sia casuale e che non sia invece iniziata una decrescita della forma.

Loading...
Loading...

14.00 Federica Brignone resta prima nella classifica di Coppa del Mondo di gigante con 407 punti, ma Vlhova si è portata a -74: a tre gare dal termine non è un vantaggio rassicurante. Terza Shiffrin a 314, quarta Bassino a 309.

13.56 In classifica generale resta prima Mikaela Shiffrin con 1225 punti, Federica Brignone sale 1112: oggi ha sprecato un’occasione forse irripetibile, anche per la classifica di gigante. Attenzione che arriva Petra Vlhova: è terza a 971 e domani, salvo sorprese, incasserà altri 100 punti in slalom….

13.52 Successo per la neozelandese Robinson con 0.34 sulla slovacca Vlhova, terze a pari merito a 1″59 la svizzera Holdener e la slovena Hrovat. Quinta a 1″60 Marta Bassino, dunque ad un centesimo dal podio. Ottava Federica Brignone a 2″04, preceduta anche da Robnik e Gisin. Gara quasi da dimenticare per la valdostana, debilitata dal virus intestinale.

Petra Vlhova è seconda a 0.34, seconda vittoria in carriera per Alice Robinson. Oggi le prime due hanno fatto un altro sport.

PAZZESCA ALICE ROBINSON! Impressionante come ha attaccato ad ogni porta, sviluppando una velocità allucinante! Vola in testa col miglior tempo di manche e addirittura 1″59 su Hrovat e Holdener. Non sarà facile batterla per Vlhova.

Gara allucinante. Hrovat e Holdener prime a pari merito, sono già sicure del podio. Marta Bassino è terza ad un solo centesimo! Brignone sesta a 0.45. Ora le ultime due, Robinson e Vlhova.

Che beffa. La svizzera Holdener si porta in testa per un solo centesimo su Marta Bassino. Giornata nera oggi per l’Italia. Sta andando tutto male. Ora la slovena Hrovat, deve difendere 0.09.

Marta Bassino si porta in testa con 5 centesimi su Robnik. Basterà per il podio? Ne mancano 4. Federica Brignone è già quarta, purtroppo.

Male purtroppo Federica Brignone, oggi non era in forma. E’ terza a 0.39 da Robnik, oggi porterà a casa pochi punti. Occasione persa.

Partita Federica Brignone!

Piccola interruzione per sistemare un palo. Proprio prima della partenza di Federica Brignone…

Robnik vola in testa con 0.13 su Gisin. Ora Federica Brignone. Deve attaccare, parte con appena 0.01 su Robnik.

Gran manche della svizzera Michelle Gisin. Va in testa con 4 decimi secchi su Worley e ora mette pressione a tutte. Parte la slovena Robnik, che ha solo 1 centesimo di vantaggio.

Ora le ultime 8. Al comando Worley con 0.01 su Hector e 0.04 su Liensberger. I distacchi sono minimi, tutte dovranno attaccare senza fare calcoli.

Fuori la norvegese Lysdahl, che stava attaccando ed era in vantaggio di 2 decimi a metà gara.

Classifica molto corta. Haver-Loeseth è ottava a 0.36 da Worley. Ora un’altra norvegese, Lysdahl.

Truppe scia troppo a strappi, è 12ma a 1″25. Dietro anche Laura Pirovano. Tocca alla veterana norvegese Haver-Loeseth, 0.19 di vantaggio. Siamo alle ultime 10 della gara.

La svedese Hector è seconda ad appena 1 centesimo da Worley! Attenzione ora all’austriaca Truppe: nella prima manche, senza un grave errore, avrebbe chiuso nelle primissime posizioni. Per lei 0.14 da gestire.

La francese Tessa Worley, al rientro dall’infortunio al ginocchio, va in testa per 4 centesimi! La transalpina ha perso mezzo secondo nei confronti di Liensberger, ma è riuscita a rimanere davanti di un soffio!

Gritsch perde progressivamente ed è ottava a 1″05, appena davanti a Laura Pirovano.

L’elvetica Lara Gut-Behrami perde tanto nel finale ed è terza a 0.29 da Liensberger che continua a recuperare. Tocca all’austriaca Gritsch, 0.47 da gestire.

Sono scese le prime 15 atlete. Al comando l’austriaca Liensberger con 2 centesimi sulla svizzera Ellenberger e 31 sulla connazionale Scheib. Le azzurre: settima Laura Pirovano a 1″17, 10ma Luisa Maria Matilde Bertani a 1″44.

Per soli 2 centesimi Ellenberger finisce in seconda posizione.

La tedesca Lena Duerr è ottava a 1″35, dunque anche alle spalle di Pirovano, che è sesta. Tocca alla svizzera Ellenberger, 0.44 di vantaggio.

La giovane Scheib è seconda a 0.31, pari merito con Bucik. E’ incredibile: l’austriaca e la slovena avevano ottenuto lo stesso identico tempo anche nella prima manche!

Bucik è seconda a 0.31. Ora l’austriaca Scheib, 0.37 da gestire dopo la prima frazione.

Fjaellstroem limita i danni ed è seconda a 0.43 dall’ottima Liensberger. Tocca alla slovena Bucik, parte con 0.37 di vantaggio.

Male la britannica Tilley, ottava a 1″64. Ora la svedese Fjaellstroem, 0.15 da difendere.

Bertani si accontenta di arrivare al traguardo e portare a casa qualche punto. E’ quinta a 1″44, rimane terza Laura Pirovano.

Holtmann oggi non ingrana e chiude seconda a 0.92 da Liensberger. Tocca all’azzurra Luisa Matilde Maria Bertani: già andare alle spalle dell’austriaca sarebbe ottimo!

Liensberger scia come sa e vola in testa con 1″17 su Pirovano. Recupererà tantissime posizioni l’austriaca. Ora la norvegese Holtmann, grande delusa della prima manche.

L’americana O’Brien è quarta a 0.41. Ora attenzione all’austriaca Liensberger, 0.12 di vantaggio su Pirovano.

Brava Laura Pirovano, va in testa con 0.13 su Direz. Peccato perché l’azzurra ha perso mezzo secondo nella parte alta, altrimenti avrebbe potuto recuperare molte più posizioni.

Clara Direz perde 24 centesimi, ma si porta in testa per 0.14. Tocca all’azzurra Laura Pirovano.

Miradoli seconda a 0.41 da Huber. Tocca ad un’altra francese, Clara Direz. Parte con 0.38 di margine.

Riis-Johannesen resta troppo agganciata agli spigoli, commette un errore e conclude a 0.74 da Huber. Tocca alla velocista francese Miradoli.

1’57″98 il tempo della Huber, è un tracciato molto filante, dunque ancor più favorevole per Petra Vlhova. Partita la norvegese Riis-Johannesen, 11 centesimi da gestire.

13.00 Iniziata la seconda manche con l’austriaca Huber.

12.58 Due minuti al via della seconda manche! Sale l’attesa a Kranjska Gora! L’Italia vuole sospingere Bassino e Brignone verso il successo!

12.56 La seconda manche scatterà con Huber (Aut), Riis-Johannessen (Nor), Miradoli (Fra), Direz (Fra) e Pirovano brillante 26esima nella prima manche. Brignone partirà come 25esima, mentre Bassino 26esima.

12.54 Le italiane sono chiamate alla riscossa per arrivare, quantomeno, sul podio. Federica Brignone ha forse tenuto troppo nella prima manche e ora ha un fardello di quasi un secondo nei confronti di Vlhova. Pensare al podio, forse, potrebbe essere un obiettivo realizzabile.

12.52 Impressionante, invece, Alice Robinson. La neozelandese ha chiuso al secondo posto per puro caso, dopo un gravissimo errore all’imbocco del muro. Senza di esso avrebbe concluso con un vantaggio ampio su tutte. La sua potenza potrebbe davvero fare il vuoto nella seconda manche.

12.50 10 minuti al via della seconda manche. Per Brignone si sta per materializzare una grandissima chance per ridurre ulteriormente i punti nei confronti di Shiffrin che, com’è ben noto, non è presente a Kranjska Gora.

12.48 Per quanto visto nella prima metà di gara il duello sembra racchiuso tra Vlhova e Robinson. La slovacca ha concluso una prima manche impeccabile, senza il minimo errore e sembra pronta per il bis dopo la vittoria (assieme a Brignone) del Sestriere.

12.46 Non si sono classificate per la seconda manche, invece, Karoline Pichler, Roberta Midali e Francesca Fanti.

12.44 LA CLASSIFICA DELLA PRIMA MANCHE

1. VLHOVA Petra SVK 57.46
2. ROBINSON Alice NZL +0.24
3. HROVAT Meta SLO +0.77
4. HOLDENER Wendy SUI +0.86
5. BASSINO Marta ITA +0.89
6. BRIGNONE Federica ITA +0.94
7. ROBNIK Tina SLO +0.95
8. GISIN Michelle SUI +0.96

22. Luisa Bertani ITA +2″01
26. Laura Pirovano ITA +2″14

12.42 La prima manche ha visto diverse sorprese su una pista durissima vedremo come sarà la tracciatura della seconda. Al momento 8 gradi sul pendio sloveno, neve ghiacciata, sole pieno e 42 porte per le protagoniste del Circo Bianco.

Buongiorno e bentornati a Kranjska Gora! Tra 20 minuti prenderà il via la seconda manche di un attesissimo gigante femminile.

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda manche del gigante femminile di Kranjska Gora, prova valida per la Coppa del Mondo 2020 di sci alpino. Dalle ore 13.00 andrà in scena la seconda parte della gara in Slovenia, si preannuncia grande spettacolo per un appuntamento fondamentale per il prosieguo dell’intera stagione: oggi pomeriggio la classifica generale e quella di specialità potrebbero assumere delle nuove fisionomie quando manca poco più di un mese al termine dell’inverno.

Federica Brignone va a caccia della rimonta dopo una prima manche un po’ sottotono, l’azzurra deve recuperare dalla sesta posizione e ha bisogno di ottenere un risultato di spessore se vuole avvicinarsi a Mikaela Shiffrin in classifica generale (la statunitense è assente e ora vanta 145 punti di vantaggio sulla valdostana). La nostra portacolori si trova a 94 centesimi di ritardo dalla slovacca Petra Vlhova che è inevitabilmente la grande favorita ma non potrà permettersi di sottovalutare la neozelandese Alice Robinson che è a 0.24. Federica Brignone dovrà fare i conti anche con la slovena Meta Hrovat (a 0.77 dalla leader), con la svizzera Wendy Holdener (a 0.86) e con l’altra azzurra Marta Bassino (a 0.89).

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda manche del gigante femminile di Kranjska Gora, prova valida per la Coppa del Mondo 2020 di sci alpino: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, discesa dopo discesa, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 13.00. Buon divertimento a tutti.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI ALPINO

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top