Show Player

Volley, Champions League 2020: Civitanova non lascia scampo a Trento e avvicina i quarti



La strana aria domenicale di Champions fa bene alla Lube Civitanova che, dopo le prestazioni sofferte post-sosta, torna grandissima dominando (3-0) il derby che si sarebbe dovuto giocare un mese fa nella prima giornata del girone contro Trento che significa primo posto nel girone a punteggio pieno dopo tre giornate. Una bella Lube gioca sul velluto contro un trento rimaneggiato che, a un certo punto, ha anche smesso di combattere, pensando alla trasferta di martedì a Istanbul che potrebbe rivelarsi decisiva per il secondo posto ed una possibile qualificazione come migliore delle seconde e pagando forse dazio allo sforzo di mercoledì quando ha saputo espugnare il campo di Milano per conquistare la prestigiosa final four di Coppa Italia. In casa Lube Juantorena ha vestito al solito i panni del trascinatore e tutti hanno fornito prestazioni di ottimo livello e, contro una Lube in palla, quest’anno, è difficile per tutti giocare.

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DI CIVITANOVA-BUDEJOVICE (28 GENNAIO), SI COMINCIA ALLE 18.00

Loading...
Loading...

Lorenzetti deve fare i conti con tanti acciacchi, all’ordine del giorno in questo periodo di sovraccarico di incontri. Kovacevic, Vettori e Russel sono fermi ai box e Lorenzetti è costretto a gettare nella mischia Michieletto e Cebulj in banda e Djuric nel ruolo di opposto. Civitanova (ovviamente senza Ghafour e con Bieniek al centro al posto di Anzani, nell’assetto da Champions) approfitta di qualche inevitabile scompenso dei trentini e prende da subito un piccolo vantaggio che aumenta nella parte centrale del set fino al 16-11. Trento non molla, si riporta con il servizio e il muro a -3 (21-18) ma Civitanova si aggrappa ai suoi campioni e con Juantorena chiude il set di apertura con il punteggio di 25-21.

Molto meno equilibrato il secondo set. Le assenze si fanno sentire in casa Trentino e sale anche un pizzico di rassegnazione nella squadra di Lorenzetti quando, grazie anche ad un paio di battute vincenti, i marchigiani volano sull’8-3. Trento prova a comare il gap ma non riesce ad impensierire la formazione avversaria che aumenta ulteriormente il vantaggio fino all’errore al servizio di Giannelli che significa 25-18 per Civitanova e 2-0 per la squadra di casa.

La Lube non si ferma anche nel terzo set e si porta velocemente sul 6-2, cercando di togliere ogni appiglio agli ospiti che tornano sotto (6-5) ma poi mollano di nuovo la presa: 11-6 prima e 14-8 poi per la squadra di casa. Trento alza bandiera bianca e quasi smette di combattere, fatica in tutti i fondamentali e per la Lube arriva la terza vittoria consecutiva in Coppa: 25-15 e 3-0 in attesa della sfida di martedì sempre in casa con Ceske Budejovice.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LPS/Luigi Mariani

Loading...

Lascia un commento

scroll to top