LIVE Dinamo Sassari-Cremona, Serie A basket in DIRETTA: 84-74, Evans trascina il Banco al successo con 25 punti

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Si conclude dunque la nostra DIRETTA LIVE. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e buon proseguimento di serata!

TOP SCORER – SASSARI: Evans 25; CREMONA: Happ 17

FINISCE QUI: vince Sassari spaccando la partita nell’ultimo quarto, la Dinamo è certa di avere almeno la seconda testa di serie in Coppa Italia. Cremona dovrà invece attendere l’ultima giornata contro Brindisi

84-74 Va a segno Jerrells

82-74 1/2 Richardson

Ancora un fallo di Evans sulla penetrazione di Richardson, liberi con 14″2 da giocare

82-73 2/2 Pierre

Sbaglia a ripetizione Cremona, e a questo punto con 26″3 da giocare e fallo di De Vico su Pierre la partita ha decisamente trovato padrone

80-73 2/2 Jerrells

Fallo di Saunders (quarto) su Jerrells, liberi

78-73 Segna l’aggiuntivo Sobin

78-72 SOBIN! Trova il canestro con fallo di Bilan, momento di distrazione di Sassari che lascia in vita una Cremona indomita

78-70 Appoggio di Sobin, ultimo minuto e recupera ancora palla Cremona

1/2 Sobin, ma il rimbalzo è di Saunders

Bilan manda in lunetta Sobin a 1’12” dalla fine

78-67 2/2 Bilan

Quinto fallo di Happ che manda ancora in lunetta Bilan

Fallo in attacco di Evans, che concede un’opportunità a Cremona. Time out Pozzecco con 1’47” da giocare

Sobin sbaglia malamente a 1’50” dalla fine, potrebbe essere l’azione che decide in qualche modo il match

76-67 Happ perde palla da una parte, Evans dall’altra arriva a quota 25

74-67 1/2 Bilan

Quarto fallo di Akele, ci sono liberi per Bilan. Saunders ritorna in campo sostituendo proprio Akele

Pierre cancella Happ, 3′ alla fine!

Saunders fa a sportellate con Evans sotto canestro, terzo fallo per lui, quarto di squadra per Cremona e De Vico rileva proprio Saunders

Quarto fallo di Happ, che non riesce a prendere la palla in mano a Bilan

73-67 RICHARDSON! Bellissimo palleggio arresto e tiro!

73-65 Evans prende la linea di fondo e appoggia al vetro

71-65 1/2 Happ, 4’30” alla fine

Contropiede di Cremona dopo aver triplicato Pierre, in lunetta ci va Happ per fallo di McLean

71-64 Scappa via Saunders, non è finita: si rianima Cremona! Time out Pozzecco a 4’47” dalla fine

71-62 1/2 Saunders, ma il rimbalzo offensivo premia Happ che riesce a segnare

Spissu manda in lunetta, con il quarto fallo personale, Saunders

Schiacciata sbagliata da Richardson da una parte, air ball da tre di Jerrells dall’altra

Pesta la linea di fondo Richardson, palla persa e altro time out Sacchetti. Cremona a più riprese ha avuto di che far osservare il dato dei tiri liberi: 26 tirati da Sassari, 5 dalla Vanoli (la Dinamo ne ha segnati 15, per una percentuale decisamente bassa oggi)

Quinto fallo di Bucarelli su Akele; il numero 7 di Sassari finisce la partita tra gli applausi del PalaSerradimigni per la prestazione offerta, assai positiva. Sassari in bonus A 6’30” dalla fine

71-59 PIERRE! Tripla sullo scarico di Bucarelli, 4/4 per lui!

68-59 1/2 Evans

Evans finisce sotto canestro contro De Vico, il confronto è complicato: fallo, liberi

Time out chiamato da Sacchetti, il primo in tutta la seconda metà di gara dopo che Sanguinetti perde il controllo della penetrazione contro Bucarelli

67-59 JERRELLS! Questa è la tripla che può mettere seriamente la partita in una direzione

64-59 Segna Jerrells

Bucarelli serve Evans che sbaglia l’appoggio, dall’altra parte Richardson pesta la linea di fondo, protesta e subisce il fallo tecnico: libero per Jerrells

Comincia l’ultimo quarto!

TOP SCORER – SASSARI: Evans 21; CREMONA: Happ 14

Sanguinetti deraglia in penetrazione, finisce il terzo quarto con Sassari che affronta l’ultimo mini-intervallo avanti di quattro punti

Sbaglia l’aggiuntivo Pierre

63-59 Pierre a segno! E c’è anche il fallo di Saunders

61-59 Pierre pesca in qualche modo Bilan, che appoggia facilmente

59-59 Ancora un gran movimento di Happ! Difesa di Sassari quasi impotente in questo terzo quarto contro di lui mentre scoccano gli ultimi 60 secondi del periodo

59-57 1/2 Bilan

Saunders prova a stoppare Bilan, gli viene sanzionato il fallo e si arrabbia tantissimo per questo motivo; tiri liberi per il centro della Dinamo

Errori in serie veloce da un lato e dall’altro, intensità altissima a due minuti dalla fine del terzo quarto!

Rimane a terra Vitali, forse un piccolo accenno di crampo. Ritorna in panchina per il momento

58-57 Michele Vitali da tre! Sorpasso Sassari

55-57 De Vico pesca benissimo Happ!

55-55 E arriva la parità! Evans spara la tripla che lo porta a 21 punti

52-55 Realizza il libero Ruzzier

Fallo tecnico contro Pozzecco, che protesta per il fischio sul contatto Spissu-Ruzzier e viene calmato da Bilan e Vitali

Terzo fallo di Spissu, Sassari in bonus a 3’48” dalla fine del terzo quarto

52-54 E ancora Pierre dall’arco

49-54 Correzione a canestro di Happ su appoggio sbagliato da Saunders

49-52 Ruzzier batte Spissu e appoggia due punti facili

49-50 Spara la tripla Pierre! Sassari risale a -1

46-50 Gran movimento di Happ! Riuscire a battere Bilan sotto canestro non è cosa per tutti

46-48 Primi due punti della partita per Palmi

46-46 2/2 Evans

Evans corre in coast to coast, riesce a costringere Ruzzier al fallo e a guadagnare così due tiri liberi. Il play cremonese è il quarto della sua squadra con tre falli.

Terzo fallo anche per Akele nel tentativo di fermare la penetrazione di Evans, torna De Vico. 7’13” a fine terzo quarto

44-46 La stessa moneta viene usata da Evans per la risposta

42-46 Appoggio facile al tabellone di Happ in semigancio; è in campo con 3 falli

42-44 Gran palla di Evans per Bilan che inchioda la bimane del -2 Sassari

Gran stoppata di Pierre su Richardson!

40-44 Penetrazione di Evans che batte Akele, sono 14 punti per lui

Ecco di nuovo le squadre in campo, primo possesso del terzo quarto in favore di Sassari con il PalaSerradimigni che incita i suoi beniamini

Poco più di due minuti all’inizio del terzo quarto

Sassari guida a rimbalzo (25-21), ma concede parecchio in tema di palle perse (7). Cremona, invece, ha 6 palle recuperate e 14 assist contro i 10 dei padroni di casa.

In quest’intervallo, andiamo a scoprire anche i prossimi appuntamenti di Sassari e Cremona in Italia: la Dinamo affronterà il 4 gennaio la trasferta di Pistoia, mentre la Vanoli sarà di scena in casa contro Brindisi

TOP SCORER – SASSARI: Evans 12; CREMONA: Akele 10

Saunders non trova il canestro, finisce 38-44 il secondo quarto, e Cremona sta sfruttando il 10/18 dalla lunetta di Sassari nonostante i tre falli di Happ e Sobin

Time out per Sacchetti

38-44 1/2 Jerrells

Fallo abbastanza ingenuo di Ruzzier su Jerrells, due tiri liberi con 6″4 da giocare del secondo quarto.

37-44 Gran palla di Sobin per Akele, c’è la doppia cifra per lui!

0/2 Bilan, 55″3 all’intervallo

Sobin e Bilan se le danno di santa ragione sotto canestro, il fallo però è del primo, ed è il suo terzo. Grossi problemi di lunghi per Sacchetti, visto che sia Sobin che Happ hanno tre falli. Liberi per Bilan.

37-42 Altra bomba di Ruzzier! Uscita benissimo dal time out Cremona

37-39 Clamorosa tripla sulla sirena di Richardson sulla sirena, da otto metri almeno, ritorna avanti Cremona

Fallo di Vitali che è il quarto di squadra di Sassari; Cremona ha invece raggiunto già da tempo il bonus. Time out chiamato da Sacchetti, 2’45” al riposo lungo

37-36 Realizza l’aggiuntivo Michele Vitali

36-36 Gran penetrazione di Vitali che trova il fondo della retina e subisce anche il fallo di Sobin che gli procura il libero aggiuntivo

34-36 1/2 Richardson

Bilan commette fallo sotto le plance su RIchardson: liberi

34-35 Jerrells non tira da tre nonostante lo spazio, trova invece Bilan da sotto

32-35 Sassari sfrutta davvero male l’occasione, dall’altra parte Cremona salva miracolosamente il possesso e poi trova Sobin in appoggio rovesciato

32-33 2/2 Evans

Viene infatti cambiata la decisione, antisportivo per Mathews visto che aveva fatto calare il braccio su quello di Evans; sono dunque due liberi e possesso Sassari

Mathews rischia seriamente l’antisportivo cercando di non far tirare Evans da sotto dopo il rimbalzo in attacco derivato dalla tripla di Spissu. Gli arbitri riguardano allo schermo presente al tavolo.

30-33 Step back e tripla di Richardson!

30-30 Cremona battezza Bilan dalla zona della lunetta, ma mal gliene incoglie

28-30 Gran palla di Saunders per Sobin

Terzo fallo di Happ nel tentativo di togliere dalle mani di Jerrells un pallone complicato sfuggito verso la panchina di Cremona a rimbalzo. Brutta notizia per gli uomini di Sacchetti

28-28 Jerrells prende la linea di penetrazione centrale e appoggia facilmente

26-28 Ancora una valida conclusione di De Vico dalla media, ed è time out chiamato da Pozzecco, che i suoi della prima metà di gara li ha già spesi con 7’51” prima dell’intervallo

26-26 Saunders spezza benissimo il raddoppio e ritrova il pari

26-24 2/2 Jerrells

Palmi non riesce a fermare la velocità di Jerrells, sul quale spende un fallo che lo manda a tirare due liberi

24-24 Saunders firma ancora la parità

24-22 Il solito Jerrells, la sua solita tripla!

0/2 McLean, percentuali per ora ampiamente rivedibili dalla lunetta per la Dinamo (4/9)

Sobin va a commettere fallo su McLean, che va in lunetta

Inizia il secondo periodo

TOP SCORER – SASSARI: Evans 10; CREMONA: Akele 8

Non si segna più per errori di Palmi e Jerrells, il primo quarto finisce con il leggerissimo vantaggio della Vanoli

21-22 1/2 Saunders

Bucarelli, dopo aver sbagliato al termine di un’ottima circolazione (con sfortuna), deve fermare Saunders in contropiede con il fallo che lo manda in lunetta

Ultimo minuto del primo quarto

Primo time out della partita, chiamato da Pozzecco a 1’24” dalla fine del primo quarto

21-21 Saunders vola in contropiede, appoggia al vetro con Jerrells davanti

21-19 Pierre ha le praterie davanti, non può sbagliare: tripla!

18-19 Gran intuito a rimbalzo di De Vico, che corregge a canestro la conclusione da tre sbagliata da Palmi

18-17 2/2 Spissu

Secondo fallo di Ruzzier che sgambetta involontariamente Spissu, mandandolo in lunetta. Bonus già terminato per Cremona, Sassari invece ha un unico fallo, quello proprio di Spissu

16-17 Di nuovo Akele! Otto punti per lui con questa tripla, 3’20” alla prima sirena

0/2 Evans

Evans parte dalla linea del tiro libero, Akele cerca di alzarsi per stopparlo sulla fine della penetrazione, ma trova solo il fallo che lo manda in lunetta

16-14 1/2 Bilan

Secondo fallo di Happ che manda in lunetta Bilan, Sacchetti deve far entrare Sobin

15-14 Happ entra a referto anche per quanto riguarda i punti

15-12 Bella circolazione da palla rubata di Sassari, chiude Evans

13-12 Vitali non la fa vedere a nessuno, poi Evans serve Spissu che si crea, da solo, il tiro del primo vantaggio Sassari

10-12 E Bilan mostra tutta la propria tecnica. 3’50” trascorsi

8-12 Bel canestro di Saunders

8-10 Spissu sotto per Evans che appoggia

6-10 Gran contropiede di Cremona! Happ serve Richardson che appoggia al vetro facilmente

6-8 A segno l’aggiuntivo di Evans

5-8 Evans riesce a battere Richardson, si gira, segna e subisce il suo fallo per il libero supplementare

3-8 Ruzzier si guadagna ancora spazio sull’arco dei tre punti, e libero non può che segnare

3-5 Arriva la prima tripla anche di Sassari, ed è di Evans dall’angolo

0-5 Tripla praticamente senza ritmo di Akele che va a segno, che partenza per lui!

0-2 Gran rimorchio dalla linea di fondo di Akele pescato da Ruzzier

Primo possesso che sarebbe di Sassari, ma la palla di Pierre finisce dritta fuori, quindi di fatto la prima palla la gioca Cremona

20:30 Le due squadre sono pronte per la palla a due!

20:29 Stanno per entrare sul parquet i due quintetti base!

20:28 QUINTETTI – SASSARI: Spissu Vitali Pierre Evans Bilan; CREMONA: Ruzzier Saunders Richardson Akele Happ

20:26 Terminata la cerimonia degli inni nazionali, e tra poco sarà palla a due!

20:23 Mentre sta per arrivare la presentazione, c’è un’altra curiosità su Pozzecco e Sacchetti: entrambi sono sostanzialmente colleghi in azzurro. L’uno, infatti, è diventato allenatore della Sperimentale, l’altro è in questo momento inamovibile allenatore della Nazionale maggiore che, a giugno, cercherà l’impresa in Serbia nel Preolimpico.

20:20 Si trovano insieme al PalaSerradimigni i due più amati coach del recente passato della Dinamo Sassari: da ospite Meo Sacchetti, che al Banco ha regalato lo scudetto 2014-2015 con annesse Supercoppa e Coppa Italia, e da padrone di casa Gianmarco Pozzecco, che ha ormai accanto un gruppo fortemente unito non soltanto a puro livello di squadra di basket.

20:15 Prima dell’inizio di questo incontro, ricordiamo che subito dopo la partita di stasera saranno rese note le combinazioni per quanto riguarda gli otto posti per la Coppa Italia, il tabellone della quale verrà stilato al termine dell’ultima del girone di andata il 5 gennaio.

20:10 Filosofie diverse per le due formazioni al termine della scorsa stagione: Sassari ha deciso di giocare per i prossimi tre anni la Basketball Champions League, mentre Cremona, nonostante la semifinale scudetto, è impegnata su un solo fronte, e ha avuto grosse difficoltà iniziali, per poi rilanciarsi prima con Ethan Happ e poi con Malachi Richardson, al netto dell’infortunio di Travis Diener

20:05 Impegno decisivo per le sorti di entrambe le squadre: la Dinamo può ancora raggiungere, vincendo, il primo posto ora occupato dalla Virtus Bologna a fine girone di andata, mentre la Vanoli può già essere qualificata per la Coppa Italia.

20:00 Buonasera a tutti i lettori di OA Sport e un cordiale benvenuto alla DIRETTA LIVE del posticipo della 16a giornata, ultima partita del basket italiano professionistico del 2019. Di fronte Vanoli Cremona e Banco di Sardegna Sassari.

Così le partite di ieri della 16a giornataCosì Virtus Bologna-MilanoCosì Brescia-Cantù

Buonasera, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del match valevole per il sedicesimo turno del campionato di Serie A 2019-2020 che mette di fronte Banco di Sardegna Sassari e Vanoli Cremona.

Per la Dinamo l’impegno del PalaSerradimigni vuol dire tentare di consolidare la seconda posizione alle spalle della Virtus Bologna, mentre per la Vanoli la sfida di stasera rappresenta uno snodo cruciale per cercare di raggiungere le Final Eight di Coppa Italia. La formazione di Meo Sacchetti, infatti, al momento è nel gruppo delle seste insieme a Fortitudo Bologna e Venezia con 16 punti, e una vittoria la qualificherebbe automaticamente per la manifestazione del prossimo febbraio a Pesaro.

Gran parte dell’inversione di marcia in stagione della Vanoli si deve all’arrivo di Ethan Happ: da quel momento, 6 vittorie e 2 sconfitte per i lombardi. Ad oggi, l’ex Olympiacos è il quarto miglior realizzatore del campionato (16.8 punti di media), il secondo miglior rimbalzista (9.3) e il secondo con la più alta valutazione (22.6). I lombardi provengono dalla sconfitta a Brescia per 91-76, in cui Happ, insieme al nuovo arrivato Malachi Richardson e un Nicola Akele in sempre più importante crescita, è stato tra le poche note positive cremonesi.

Il Banco, a livello statistico, ha Miro Bilan come quarto più preciso tiratore da due (64%) e quinto migliore per valutazione (18.7), ma sono i numeri da tre punti a spaventare molte squadre: Michele Vitali, Marco Spissu e Dyshawn Pierre hanno rispettivamente il 49.1%, il 47.2% e il 46.8%: sono primo, secondo e quarto nella graduatoria specifica. Gli uomini di Gianmarco Pozzecco hanno inoltre vinto le ultime cinque partite consecutive, due delle quali su campi non proprio semplici, quelli di Brindisi e di Treviso.

La sfida tra Banco di Sardegna Sassari e Vanoli Cremona comincerà alle ore 20:30. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hockey ghiaccio, EBEL 2020: passo falso per Bolzano che cade in casa del Dornbirn

Basket, Serie A 2019-2020: la Dinamo Sassari vince il posticipo del lunedì, Cremona battuta con uno strepitoso Dwayne Evans