Ciclocross, Coppa del Mondo 2019-2020: Lucinda Brand domina a Namur. Arzuffi e Lechner sottotono

In una giornata da tregenda è la campionessa dei Paesi Bassi Lucinda Brand (Telenet-Fidea) a uscire vincitrice dal circuito di Namur, sesta tappa di Coppa del Mondo 2019-2020 di ciclocross, cogliendo, così, il suo secondo successo consecutivo in questo tracciato. La fuoriclasse di Dordrecht ha preceduto, nell’ordine, la connazionale di origini dominicane Ceylin del Carmen Alvarado (Corendon-Circus) e l’altra neerlandese Annemarie Worst (777). Sottotono le due azzurre Eva Lechner (Creafin) e Alice Maria Arzuffi (777), dalle quali ci si aspettava ben altro su un percorso adatto alle caratteristiche di ambedue. La bolzanina, che qua è arrivata tre volte sul podio, è 13esima, mentre la brianzola addirittura 20esima. Da segnalare, inoltre, il buon 21esimo posto della giovanissima Francesca Baroni (Selle Italia-Guerciotti)

Parte forte la campionessa d’Europa Yara Kastelijn (777), ma alla prima discesa la regina di Silvelle cade, mentre Brand, Worst, del Carmen Alvarado e la leader della graduatoria U23 Anna Kay (Esperza) si avvantaggiano sul resto del gruppo. Quest’ultima, tuttavia, si staccherà dopo poco.

Nonostante le molte salite sparse sul percorso, data la pioggia battente, sono i tratti più tecnici a risultare decisivi. Worst prova ad andarsene per prima, ma, mentre è sola in testa con un pugno di secondi su Brand e Del Carmen Alvarado, scivola e viene prima ripresa e poi staccata dalle rivali. La gara si trasforma così in un duello tra la campionessa dei Paesi Bassi e la neerlandese di origini dominicane, ma al terzo giro Ceylin cade nella discesa che precede la lunga erta in pavé introdotta quest’anno nel percorso, lasciando, di fatto, strada libera a Lucinda che se ne va e da quel momento in poi incrementa costantemente il suo vantaggio. Per Brand è il primo successo stagionale in Coppa del Mondo.

Per quanto concerne la classifica generale della manifestazione, la ceca Katarina Nash, oggi quinta, forte del vantaggio ottenuto prendendo parte alle prove statunitensi che le big hanno disertato, conserva il primato con 323 punti. A tre gare dalla fine Ceylin del Carmen Alvarado segue a 290 punti, mentre Annemarie Worst si trova a 280. Sarà, dunque, lotta tra queste tre per il successo finale.

luca.saugo@oasport.it

Twitter: @LucaSaugo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: UCI Cyclocross

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, Serie A 2019-2020: l’Atalanta demolisce il Milan, è 5-0 nel derby lombardo

Skicross, Coppa del Mondo 2020: Joos Berry sorprende tutti a Innichen, Fanny Smith vince tra le donne