Vela, Europei 49er 2019: Nuova Zelanda e Brasile al comando nella categoria open, le azzurre guidano la Silver Fleet – OA Sport
Vela, Europei 49er 2019: Nuova Zelanda e Brasile al comando nella categoria open, le azzurre guidano la Silver Fleet

Proseguono con la quinta giornata di regate gli Europei 49er 2019, appuntamento di primo piano del calendario velistico internazionale in corso presso la località inglese di Weymouth, sulla costa meridionale della Gran Bretagna. Il livello della competizione si sta dimostrando decisamente elevato, complice anche la presenza di numerose imbarcazioni non europee in gara nella categoria open. Nelle scorse giornate gli equipaggi sono stati suddivisi tra Gold Fleet e Silver Fleet e soltanto coloro che rientrano nella prima potranno giocarsi fino in fondo le medaglie e l’accesso alla Medal Race. Le barche azzurre non sono riuscite ad accedere al primo gruppo, archiviando di fatto in anticipo una rassegna continentale decisamente al di sotto delle aspettative.

Nei 49er FX le brasiliane Martine Grael e Kahena Kunze (33 punti) hanno allungato ulteriormente rispetto alle inseguitrici. La seconda posizione è occupata al momento dalle olandesi Annemiek Bekkering e Annette Duetz (47 punti), campionesse iridate in carica e favorite per la conquista del titolo europeo, mentre alle loro spalle si trovano le neozelandesi Alexandra Maloney e Molly Meech (57 punti) e le britanniche Charlotte Dobson e Saskia Tidey (58 punti). Le prime tre posizioni della Silver Fleet sono occupate da equipaggi italiani: Carlotta Omari e Matilda Distefano (30a posizione) hanno chiuso la giornata con lo score di 12-(23)-8; Alexandra Stadler e Silvia Speri (31a posizione) hanno brillato con un punteggio odierno di 1-13-3 salendo in terza posizione nella classifica U23; Maria Ottavia Raggio e Jana Germani (32a posizione) si sono difese con un discreto 9-16-10.

Nei 49er sorpasso in testa alla classifica dei neozelandesi Peter Burling e Blair Tuke (41 punti) ai danni degli spagnoli Diego Botin le Chever e Iago Lopez Marra (48 punti), mentre l’equipaggio britannico composto da Dylan Fletcher e Stuart Bithell (53 punti) occupa provvisoriamente il terzo gradino del podio. Deludente la giornata degli azzurri Simone Ferrarese e Valerio Galati (251 punti), usciti dalle prime cinquanta posizioni dopo lo score di 26-25-31 messo a segno in questa quinta giornata. Hanno invece abbandonato la competizione in anticipo a causa di un infortnio Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

roberto.pozzi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: zixia / Shutterstock.com

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pagelle Giro d’Italia 2019, voti settima tappa: Pello Bilbao si esalta sul finale, Formolo spreca. Gran lavoro della UAE Emirates

Volley, i convocati dell’Italia per il collegiale di Cagliari: 14 azzurri verso le amichevoli col Giappone