Ginnastica, Trofeo di Jesolo 2019: oggi le Finali di Specialità. Liu Tingting e Sunisa Lee le favorite, l’Italia ci prova

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLE FINALI DI SPECIALITA’ DALLE ORE 14.00

 

Il lungo weekend dedicato al Trofeo di Jesolo giunge a conclusione con la domenica riservata alle Finali di Specialità, la Classicissima ha regalato grandissimo spettacolo con le gare a squadre del sabato e oggi verranno messi in palio i vari titoli sui singoli attrezzi per le due categorie coinvolte (juniores e seniores). Le migliori otto atlete (massimo due per Nazione) si affronteranno per andare a caccia degli ambiti podi al PalaArrex e chiudere in bellezza l’intenso fine settimana lagunare.

Al volteggio sfida diretta tra Asia d’Amato e Desiree Carofiglio, le uniche ad avere presentato due salti: la genovese è chiaramente favorita forte di un doppio avvitamento stellare. Alle parallele il pronostico pende dalla parte di Sunisa Lee, ieri vincitrice del concorso generale e capace di un vertiginoso 14.700 sugli staggi: la statunitense riuscirà ad avere la meglio sulle cinesi Liu Tingting e Tang Xijing? Elisa Iorio, che si è già imposta tra le juniores in questa specialità, può essere l’outsider di lusso insieme ad Asia d’Amato ma attenzione a non dare per vinta Emma Malabuyo.

Alla trave ci aspettiamo lo show pirotecnico di Liu Tingting, Campionessa del Mondo sui 10 cm e ieri capace di sfiorare i 15 punti: oggi riuscirà ad abbattere il muro? Alle sue spalle lotta apertissima tra Jin Zhang, Emma Malabuyo e Sunisa Lee mentre l’Italia si affida a Martina Basile ed Elisa Iorio che sembrano essere un filo attardate rispetto alla concorrenza. Al corpo libero, invece, le americane Sunisa Lee ed Emma Malabuyo sono di una categoria superiore e ci aspettiamo una lotta serratissima per la vittoria mentre la nostra Desiree Carofiglio può tranquillamente giocarsi il podio con le cinesi Qi Qi e Jin Zhang. Va fatta una doverosa precisazione: abbiamo citato le ginnaste che si sono qualificate grazie ai risultati ottenuti ieri ma spesso i Commissari Tecnici operano delle sostituzioni dell’ultimo minuto per evitare eccessivi carichi di lavoro o per mettere alla prova altre ginnaste.

Tra le juniores, invece, si rilancia il duello tra la statunitense Konnor McClain e la russa Vladislava Urazova che ieri ha regalato grandissime emozioni sul giro completo. L’Italia proverà a mettersi in luce: Camilla Campagnaro e Veronica Mandriota al volteggio, Alessia Federici e Camilla Campagnaro alle parallele, Alessia Federici al corpo libero. Medaglie difficili ma le nostre under 16 se la giocheranno fino in fondo.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE QUALIFICATE ALLE FINALI DI SPECIALITÀ

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Alessia Lunghi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci freestyle, Coppa del Mondo moguls 2019: cancellate le gare di Shymbulak per il maltempo. Kingsbury e Laffont si aggiudicano le Sfere di cristallo

Volley, Matt Anderson in arrivo a Modena: che colpo per la prossima stagione dell’Azimut Leo Shoes!