LIVE MotoGP, Test Sepang 2019 in DIRETTA: 7 febbraio, Vinales davanti a tutti! 4° Dovizioso, 6° Valentino Rossi davanti a Marquez


CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DELL’ULTIMA GIORNATA DI TEST A SEPANG (8 FEBBRAIO)

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dei Test di Sepang della MotoGP, seconda giornata di prove sul circuito malesiano. I piloti e le scuderie avranno a disposizione otto ore di tempo per lavorare, testare il materiale a propria disposizione, fare le dovute valutazioni, tracciare un punto della situazione e capire se il lavoro svolto in inverno è stato corretto. In questa giornata di mezzo i centauri dovranno capire se la strada intrapresa è corretta oppure se bisogna totalmente resettare il tutto e operare i giusti accorgimenti per non farsi trovare impreparati in vista dell’inizio del Mondiale.

Come sempre si preannuncia grande spettacolo con i Test della MotoGP, ieri Marc Marquez si è scatenato nonostante non fosse al 100% della forma e ha subito fatto la differenza in sella alla sua Honda: il Campione del Mondo ha fatto capire di essere sempre il più performante nonostante la spalla gli dia ancora qualche problema ma anche lo spagnalo deve perfezionare la propria moto in vista dell’inizio della stagione. C’è grande attesa anche attorno a Valentino Rossi e Andrea Dovizioso: il Dottore ha chiuso in sesta posizione la prima giornata ma si è dichiarato molto soddisfatto, ottimo morale anche da parte del pilota Ducati che ha stampato l’ottavo crono. Attenzione al meteo che come sempre potrebbe fare la differenza, le alte temperature e il rischio pioggia sono spesso delle variabili impazzite a queste latitudini.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE dei Test di Sepang della MotoGP, seconda giornata di prove sul circuito malesiano: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 05.00. Buon divertimento a tutti.

I risultati del day 1L’analisi del day 1

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

CLICCA QUI PER LA CRONACA DELLA SECONDA GIORNATA DI TEST A SEPANG

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI DI VALENTINO ROSSI

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI DI ANDREA DOVIZIOSO

CLICCA QUI PER LE ANALISI DELLA SECONDA GIORNATA DI TEST 

11.08: E’ tutto per questa DIRETTA LIVE, appuntamento a domani a partire dalle ore 05.00 per l’ultima giornata di questi test.

11.04:  Si conclude così la seconda giornata dei test a Sepang di MotoGP. Lo spagnolo Maverick Vinales guadagna la vetta della graduatoria con il crono di 1’58″897 con 527 millesimi di vantaggio su Rins e 620 su Miller. Dovizioso conclude in quarta posizione a 0″665 dalla vetta mentre Valentino Rossi è sesto a 0″728 dal compagno di squadra. Marquez, che non ha girato tutto il pomeriggio, è ottavo davanti a Petrucci. In chiave italiana, buon 12° posto per “Pecco” Bagnaia sulla Ducati Pramac, 15° Morbidelli sulla Yamaha Petronas e 18° Iannone sull’Aprilia.

  1. Maverick Vinales SPA Monster Yamaha (YZR-M1) 1m 58.897s
  2. Alex Rins SPA Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 59.424s +0.527s
  3. Jack Miller AUS Pramac Ducati (Desmosedici) 1m 59.517s +0.620s
  4. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosesdici) 1m 59.562s +0.665s
  5. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 59.566s +0.669s
  6. Valentino Rossi ITA Monster Yamaha (YZR-M1) 1m 59.625s +0.728s
  7. Tito Rabat SPA Reale Avintia (Desmosedici) 1m 59.664s +0.767s
  8. Marc Marquez SPA Repsol Honda (RC213V) 1m 59.790s +0.893s
  9. Danilo Petrucci ITA Ducati Team (Desmosedici) 1m 59.845s +0.948s
  10. Takaaki Nakagami JPN LCR Honda (RC213V) 1m 59.966s +1.069s
  11. Johann Zarco FRA Red Bull KTM Factory (RC16) 1m 59.973s +1.076s
  12. Francesco Bagnaia ITA Pramac Ducati (Desmosedici)* 1m 59.995s +1.098s
  13. Aleix Espargaro SPA Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 2m 0.101s +1.204s
  14. Fabio Quartararo FRA Petronas Yamaha SRT (YZR-M1)* 2m 0.108s +1.211s
  15. Franco Morbidelli ITA Petronas Yamaha SRT (YZR-M1) 2m 0.151s +1.254s
  16. Stefan Bradl GER Honda Test Rider (RC213V) 2m 0.230s +1.333s
  17. Pol Espargaro SPA Red Bull KTM Factory (RC16) 2m 0.305s +1.408s
  18. Andrea Iannone ITA Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 2m 0.510s +1.613s
  19. Mika Kallio FIN KTM Test Rider (RC16) 2m 0.523s +1.626s
  20. Miguel Oliveira POR Red Bull KTM Tech3 (RC16)* 2m 0.672s +1.775s
  21. Joan Mir SPA Suzuki Ecstar (GSX-RR)* 2m 0.876s +1.979s
  22. Karel Abraham CZE Reale Avintia (Desmosedici) 2m 1.245s +2.348s
  23. Yamaha Test Bike #1 N/A Yamaha Test Rider (YZR-M1) 2m 1.406s +2.509s
  24. Sylvain Guintoli FRA Suzuki Test Rider (GSX-RR) 2m 1.654s +2.757s
  25. Hafizh Syahrin MAL Red Bull KTM Tech3 (RC16) 2m 1.859s +2.962s
  26. Yamaha Test Bike #2 N/A Yamaha Test Rider (YZR-M1) 2m 2.989s +4.092s
  27. Takuya Tsuda JPN Suzuki Test Rider (GSX-RR) 2m 3.276s +4.379s

11.00: BANDIERA A SCACCHI!!!

10.59: ED E’ VINALES A CHIUDERE CON IL BOTTO! 1’58″897 per Maverick che abbatte il muro dell’1’59” con un riferimento strepitoso, rifilando 527 millesimi a Rins e 620 a Miller, salito in terza piazza. Dovizioso scala in quarta posizione, mentre Valentino Rossi è sesto a 0″728. Un riscontro molto significativo per lo spagnolo.

10.57: 1’59″973 per Zarco che guadagna la top-10 con la KTM, scaldando Bagnaia.

10.56: Non completa il proprio giro Valentino Rossi che si sarebbe attestato attorno al 2’00” basso. Evidentemente il “46” sta effettuando delle prove comparative per dare modo ai tecnici di avere diversi dati su cui lavorare.

10.51: FUOCHI D’ARTIFICIO IN QUESTO FINALE!!!! Alex Rins si porta in vetta con il crono di 1’59″424 con 138 millesimi di vantaggio su Dovizioso. Un crono che attesa la grande forza della Suzuki e dello spagnolo su tracciato. Si migliora anche “Pecco” Bagnaia che è decimo a 571 millesimi dalla vetta. Vinales invece con tempi alti è ritorno ai box.

10.48: Si scuote Nakagami! Il giapponese della LCR Honda IDEMITSU guadagna l’ottava posizione siglando al 57° passaggio il crono di 1’59″966 mentre ritroviamo in pista Vinales.

10.46: Un semplice installation lap di Valentino che imbocca la pit-lane quando manca sempre meno al termine delle prove.

10.44: Valentino Rossi torna in pista con l’altra moto per completare il programma.

10.40: Lavoro comparativo per Rossi che dopo aver ottenuto un buon crono la moto n.2, rientra ai box. Stessa cosa per Vinales.

10.37: 1’59″998 per Miller che migliora il proprio crono con la Ducati Pramac, pur rimanendo in nona posizione.

10.36: 2’00″874 per Vinales che abbatte il muro del 2’01”.

10.34: 2’00″474 per Valentino Rossi che ottiene un gran crono in avvio mentre 2’01″892 per Dovizioso che evidentemente ha commesso un errore nel terzo settore, dove ha perso più di un secondo rispetto al proprio standard.

10.32: 2’01″019 per Vinales come tempo d’attacco in questa prima tornata.

10.30: Sul tracciato anche Vinales, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, quando mancano 30′ al termine.

10.28: Dopo 51′ torna in pista nuovamente Petrucci, allo stesso modo anche Bagnaia fa il suo ritorno sul tracciato.

10.23: 2’01″989 per Mir che ha raggiunto quota 59 giri con la sua Suzuki. Il rookie della Suzuki sta cercando di affinare ulteriormente la propria conoscenza del mezzo. Attualmente l’iberico è 21°.

10.20: 2’06″218 per Vinales che subito dopo rientra ai box. Condizioni complesse per lo spagnolo? Ai box anche Crutchlow.

10.18: 2’01″149 per Crutchlow mentre ritroviamo in pista lo spagnolo Vinales.

10.16: Rossi completa un solo giro e rientra ai box. Evidentemente era una prova di time-attack mentre Crutchlow continua a girare sempre sul passo del 2’01”

10.15: 2’01″0 per Rins e Crutchlow che girano su tempi più alti del “Dottore”

10.12: 2’00″137 per Valentino Rossi che sigla un ottimo crono in questo passaggio.

10.09: Il campione di Tavullia è seguito dal britannico Crutchlow e da Rins sulla Suzuki.

10.08: Sul tracciato Valentino Rossi

10.07: Rientra ai box Rabat dopo un’ottima sequenza di giri come anche Bagnaia che, dopo una tornata piuttosto lenta, ha deciso di rientrare.

10.06: 2’02″509 per Mir, attualmente 21° sulla Suzuki e ancora in cerca del miglior feeling con la moto.

10.04: 2’00″104 per Rabat che continua ad inanellare giri molto interessanti mentre ritroviamo in pista i due rookie Bagnaia e Mir.

10.02: In questo momento in pista un ottimo Tito Rabat che, sulla Ducati del Team Reale Avintia Racing, girando decisamente forte sul passo del 2’00″0/2’00″1

10.00: Ad un’ora dal termine della seconda giornata di test, l’ordine dei tempi aggiornato:

POS # RIDER GAP
1
4
A. DOVIZIOSO
1:59.562
2
35
C. CRUTCHLOW
+0.004
3
12
M. VIÑALES
+0.035
4
46
V. ROSSI
+0.063
5
93
M. MARQUEZ
+0.228
6
9
D. PETRUCCI
+0.283
7
53
T. RABAT
+0.291
8
42
A. RINS
+0.416
9
43
J. MILLER
+0.461
10
41
A. ESPARGARO
+0.539

9.56: Migliora anche il proprio crono il nostro “Pecco” Bagnaia che in 2’00″295 si porta a 0″733 dalla vetta, immediatamente alle spalle di Morbidelli. Il processo di adattamento del campione del mondo della Moto2 2018 prosegue. 15° posto per lui.

9.54: Migliora leggermente Vinales con 2’01″347 rimanendo sempre però distante dai suoi riferimenti migliori. Si fa davvero fatica ad essere veloci con queste condizioni atmosferiche.

9.51: 2’01″602 per Maverick che ottiene questo crono nel suo primo passaggio.

9.48: Un solo giro cronometrato per il britannico che rientra immediatamente ai box, mentre ritroviamo Vinales in pista.

9.45: 2’01″705 per Cal che inizia così il suo run.

9.42: Tornano ai box sia Vinales che Rins mentre torna a girare con la LCR Honda Cal Crutchlow. Il britannico, infortunatosi piuttosto seriamente alla caviglia nel GP d’Australia 2018, sta usufruendo della leva posteriore del freno posta all’altezza del manubrio per aiutarlo nella guida.

9.40: Vinales rimane in pista attestandosi su un ritmo da 2’01″9 mentre impressiona positivamente Rins che sul 2’00” basso sta dimostrando che la Suzuki è assai competitiva.

9.38: Dopo un’altra tornata da 2’00″6 entrambe le Ducati di Dovizioso e di Petrucci rientrano ai box, seguite anche dalla Yamaha di Valentino Rossi che ha chiuso con 2’01″3.

9.34: 2’00″508/2’00″592 sono gli ultimi due giri siglati dal “Dovi” che continua imperterrito con il suo lavoro mentre Valentino Rossi, si attesa su ritmo più alto sul 2’01”. Bisognerebbe però conoscere anche lo stato delle gomme con cui stanno girando i piloti per farsi un’idea più chiara.

9.31: Prosegue sul passo del 2’00″4/2’00″5 di Andrea Dovizioso sulla Ducati che, almeno apparentemente, sembra aver risolto le problematiche relative allo sfruttamento degli pneumatici in condizioni di alte temperature

09.29 Aumenta il ritmo dei ducatisti! 2:00.4 per entrambi dopo diversi giri sulle stesse gomme!

09.27 Dovizioso e Petrucci si confermano molto consistenti nel passo gara con un altro 2:00.7. Molto bene anche Morbidelli con un 2:01.0.

09.25 Difficile migliorare il miglior tempo con queste temperature dell’asfalto, ma la classifica è cortissima nelle posizioni di vertice!

09.23 Ai box Rossi, Rins e Crutchlow dopo un breve run di 3-4 giri lanciati. Proseguono le Ducati ufficiali.

09.21 Rins ancora rapidissimo in 2:00.3, Dovizioso migliora costantemente in 2:00.6. Crutchlow e Petrucci in 2:00.8, Rossi alza il ritmo ma è ancora sopra il 2:01.

09.19 Ottimo 2:00.2 per la Suzuki di Rins (probabilmente con gomma soft), Ducati regolare con entrambi i piloti ufficiali in 2:00.9, mentre Rossi è un po’ più lento in 2:01.5.

09.18 Rins è il più veloce del lotto nel primo giro lanciato del run con 2:00.3 stampando anche il miglior primo settore assoluto.

09.17 2:02.8 in apertura per Bagnaia, che deve ancora prendere confidenza con la moto in questo nuovo run.

09.15 Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci rientrano in pista! Quasi tutti i big sul tracciato contemporaneamente.

09.14 Tornano a girare anche Cal Crutchlow e Alex Rins. Tutto fermo invece in Yamaha.

09.11 Pecco Bagnaia in pista!! Oltre al torinese, escono dai box anche Pol Espargaro, Mir e Guintoli.

09.09 Takaaki Nakagami rientra in pit lane dopo aver assaggiato l’asfalto rovente di Sepang. Situazione di stallo in Malesia in questo spezzone di day-2.

09.07 La temperatura dell’asfalto non accenna a diminuire, con il termometro che segna 58.7°C!

09.04 Anche Nakagami parte con due giri molto lenti per non stressare eccessivamente gli pneumatici. Vedremo se il nipponico metterà in fila un long-run significativo.

09.02 Nessun crono interessante da registrare per Bradl, che rientra ai box dopo due giri lanciati.

09.00 Ecco alcune immagini di diversi piloti impegnati nella staccata per l’ultima curva del circuito di Sepang.

08.58 Rompe gli indugi anche la LCR Honda con Takaaki Nakagami. Nel frattempo Bradl rimane costante sul 2:01.7.

08.55 Primo giro lanciato in 2:01.8 per la Honda di Bradl, che cerca di non essere troppo aggressivo all’inizio per preservare la gomma.

08.53 Torna nuovamente in pista il tedesco Stefan Bradl. Vedremo se questa volta proverà a spingere in un long-run per testare il consumo degli pneumatici in queste condizioni estreme.

08.50 CLASSIFICA AGGIORNATA TEMPI:

1
4
A. DOVIZIOSO
1:59.562
2
35
C. CRUTCHLOW
+0.004
3
12
M. VIÑALES
+0.035
4
46
V. ROSSI
+0.063
5
93
M. MARQUEZ
+0.228
6
9
D. PETRUCCI
+0.283
7
53
T. RABAT
+0.291
8
42
A. RINS
+0.416
9
43
J. MILLER
+0.461
10
41
A. ESPARGARO
+0.539

08.45 Rallenta vistosamente Bradl, il quale rientrerà presumibilmente ai box al termine del giro.

08.43 Dopo un primo giro lanciato molto lento, il tedesco Bradl firma un 2:01.8 lontano comunque 1″5 dal suo miglior crono di giornata.

08.41 Temperature davvero al limite della sopportazione per i piloti, chiamati ad un grande sforzo per un test pre-stagionale di inizio febbraio.

08.36 Ora è il momento di Stefan Bradl. Al momento il terzo pilota HRC è l’unico impegnato sul tracciato di Sepang.

08.32 Due ore e mezza al termine della sessione, quasi di 57°C la temperatura dell’asfalto aggiornata.

08.27 Finisce qui il run dei due piloti ufficiali della Ducati, che ora rallentano per rientrare ai box dopo una decina di giri lanciati.

08.25 Che strappo di Dovizioso!! 2:00.2 per il forlivese, mentre Petrucci risponde con un altrettanto competitivo 2:00.4!

08.23 Si rialza leggermente il ritmo del tandem Ducati: 2:00.7 Petrucci, 2:00.8 Dovizioso. Non sappiamo quale sia la mescola di gomma utilizzata dai due, ma questo long-run sembra essere di ottimo livello.

08.21 Arriva la prima flessione nel passo gara, con Dovizioso in 2:00.8 e Petrucci in 2:00.9.

08.19 I due piloti ufficiali della Rossa di Borgo Panigale stanno girando assieme in pista, in un antipasto di un possibile duello tra i due nel prossimo Mondiale.

08.17 2:00.6 per Petrucci, 2:00.7 per il Dovi. Buonissimo long-run della Ducati in simulazione di passo gara.

08.15 Passo Ducati molto costante nonostante le temperature roventi dell’asfalto: un altro 2:00.5 per entrambi!

08.13 Casco rosso per Petrucci nel primo settore, che completa il terzo giro lanciato in 2:00.5, pochi centesimi più rapido del teammate Dovizioso.

08.11 Dovizioso e Petrucci calano di 2 decimi il loro ritmo e stampano un 2:00.6. Nel frattempo la Honda conferma di aver completato il lavoro odierno con Marquez, il quale sarà regolarmente in pista anche domani.

08.09 I due ducatisti stanno girando insieme in pista e firmano un 2:00.4 come primo giro lanciato.

08.07 La Ducati rompe gli indugi e manda in pista i piloti ufficiali Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci.

08.04 Tre ore allo scadere del tempo a disposizione in questo day-2 di test ufficiali MotoGP a Sepang. Di seguito la classifica aggiornata dopo 4 ore di attività:

08.01 La KTM conferma di essere in pausa pranzo in attesa di poter rientrare sul tracciato con temperature leggermente più basse dell’asfalto rispetto ai 60°C toccati in precedenza.

07.59 Stanno per scoccare le 3 del pomeriggio in Malesia, al momento non c’è nessuno in pista.

07.57 Alcune immagini dell’ultimo run di Marc Marquez:

07.55 Le Yamaha ufficiali si stanno comportando molto bene in questa prima parte di test, ma c’è da rimarcare il fatto che Sepang rappresenta una pista “amica” per le caratteristiche della scuderia di Iwata. Nell’ultimo GP disputato, infatti, Valentino Rossi è caduto a 5 giri dalla fine dopo essere stato in testa dal primo giro.

07.52 Facciamo un riepilogo anche del numero di giri percorsi nella giornata odierna dai piloti: l’iberico della Ducati Tito Rabat ha svolto il lavoro più corposo con 45 giri, seguito da Maverick Vinales con 43 e da Stefan Bradl con 40. Marquez ne ha completati 37, Dovizioso 31 e Rossi 26.

07.49 A poco più di tre ore dal termine della seconda giornata di test, si trova sempre al comando Andrea Dovizioso davanti a Cal Crutchlow e Maverick Vinales.

1
4
A. DOVIZIOSO
1:59.562
2
35
C. CRUTCHLOW
+0.004
3
12
M. VIÑALES
+0.035
4
46
V. ROSSI
+0.063
5
93
M. MARQUEZ
+0.228
6
9
D. PETRUCCI
+0.283
7
53
T. RABAT
+0.291
8
42
A. RINS
+0.416
9
43
J. MILLER
+0.461
10
41
A. ESPARGARO
+0.539

07.45 Tutto tace sul tracciato di Sepang, con la maggior parte dei piloti impegnata in pausa pranzo a causa delle temperature troppo elevate dell’asfalto malese.

07.43 Potrebbe essere stato l’ultimo stint della giornata per Marc Marquez, ancora dolorante alla spalla sinistra sottoposta ad un’operazione al termine della scorsa stagione.

07.40 Il sette volte campione del mondo rientra in pit lane dopo aver completato un breve run di 4-5 giri non molto competitivo a causa delle temperature roventi dell’asfalto.

07.38 Marquez si migliora nel primo settore per poi perdere progressivamente nel resto del giro rispetto alla vetta.

07.34 L’iberico completa il primo giro lanciato in 2:01.242 a più di 1″5 dal miglior tempo di Dovizioso.

07.32 Torna in pista Marc Marquez per verificare le condizioni dell’asfalto, vedremo se l’iberico tornerà subito ai box o se proseguirà per un long-run.

07.26 Nella seconda parte di giornata ci aspettiamo dei lavori sulle lunghe distanze in vista delle gare ma magari qualcuno cercherà di piazzare il tempo e magari di soffiare la prima posizione a un ottimo Andrea Dovizioso. Positivo riscontri da parte di Valentino Rossi che fanno ben sperare.

07.23 Intanto si lavora nei box Yamaha.

07.20 Siamo a metà sessione, nel pieno della pausa pranzo.

07.15 Ribadiamo la classifica: Andrea Dovizioso al comando con 4 millesimi su Crutchlow e 35 su Vinales. Valentino Rossi ottimo quarto a 63 millesimi dal leader, Marc Marquez quinto attardato di 0.228. Poi a seguire Petrucci, Rabat e Rins.

07.11 Ricordiamo che domani venerdì 8 febbraio è in programma la terza e ultima giornata di test a Sepang, sempre dalle ore 03.00 alle ore 11.00 italiane.

07.08 Stiamo aspettando il rientro in pista dei big per gustarci la seconda parte di questa giornata di test.

07.05 Sempre tutto fermo in pista, siamo nel bel mezzo della pausa pranzo.

07.02 Nel pomeriggio la Ducati dovrebbe effettuare dei long-run come riporta crash.net, si dovrebbero fare dei test in ottica gara.

07.00 CLASSIFICA TEMPI DOPO 4 ORE. Siamo a metà della seconda giornata di test.

POS # RIDER GAP
1
4
A. DOVIZIOSO
1:59.562
2
35
C. CRUTCHLOW
+0.004
3
12
M. VIÑALES
+0.035
4
46
V. ROSSI
+0.063
5
93
M. MARQUEZ
+0.228
6
9
D. PETRUCCI
+0.283
7
53
T. RABAT
+0.291
8
42
A. RINS
+0.416
9
43
J. MILLER
+0.461
10
41
A. ESPARGARO
+0.539

06.56 Stanno girando solo Kallio e Oliveira, sono nelle retrovie.

06.54 Il team Petronas ci conferma che è in pausa pranzo: Quartararo 11esimo, Morbidelli 15esimo.

06.52 In pista solo Nakagami, 14esimo a sette decimi.

06.50 Ricordiamo che si è girato con la temperatura dell’asfalto che ha rasentato i 60 °C, condizioni davvero molto difficili a Sepang.

06.47 La rivelazione del giorno è invece Cal Crutchlow, il britannico della LCR Honda è ottimo secondo ad appena 4 millesimi da Dovizioso.

06.45 La bontà della Yamaha è testimoniata anche dal terzo posto di Maverick Vinales, tre centesimi meglio di Rossi. Lo spagnolo è risalito nella seconda parte della sessione mattutina e si è dimostrato molto veloce soprattutto nei primi due intermedi.

06.43 Intanto qualche curiosità sull’utilizzo della fibra di carbonio in MotoGP.

06.41 Marc Marquez è quinto a un paio di decimi da Dovizioso, il Campione del Mondo si è placato dopo aver stampato il miglior tempo nella giornata di ieri: lo spagnolo ha delle difficoltà fisiche dovute all’operazione alla spalla ma comunque è sempre in grado di battere un colpo, la Honda non è ancora perfetta come vorrebbe e si sta concentrando per porre i giusti correttivi.

06.39 Valentino Rossi dimostra di avere un grandissimo feeling con questa Yamaha, l’inverno sembra aver fatto bene al Dottore e alla scuderia di Iwata: dopo l’ultima deludente stagione si stanno ricomponendo i pezzi, il nove volte Campione del Mondo occupa la quarta posizione e sembra essere convinto del lavoro svolto.

06.37 Andrea Dovizioso si trova al comando della classifica. Il vicecampione del mondo, dopo l’ottavo posto di ieri, si è subito messo in mostra con grande convinzione in sella alla sua Ducati: ha piazzato il tempo e poi ha tenuto un buon passo, effettuato i giusti test per capire il potenziale del mezzo e comprendere dove poter migliorare.

06.35 Tutto tace in pista, i piloti sembrano ormai proiettati verso la pausa pranzo.

06.32 Marquez rientra ai box dopo questa sortita.

06.28 Primi giri convincenti per Marc Marquez: prima tornata chiusa in 2:00.5, la seconda in 2:01alto. Il Campione del Mondo sta effettuando dei test sulla sua Honda senza cercare il tempo limite, è l’unico dei big in pista. Dovizioso, Vinales, Rossi, Petrucci sono fermi ai box. Per il resto gira solo Bradl.

06.23 Marquez in maniera inattesa rompe gli indugi!

06.18 Anche Zarco rientra ai box, in pista Bradl che è 13esimo a sette decimi.

06.15 La pista è tutta per Zarco che però gira su 2:01alto, pausa per tutti gli altri piloti che si sono impegnati a fondo nelle prime tre ore per ricavare tutti i dati necessari e per completare il proprio programma di lavoro.

06.12 Crutchlow è caduto nel secondo settore, al momento gira solo Zarco che è dodicesimo a sei decimi. Siamo già in clima paura pranzo vista anche le elevate temperature.

06.10 Attenzione a Crutchlow! Il secondo della classificata ha deciso di rimettersi in moto e torna in pista.

06.08 La temperatura dell’asfalto ha toccato i 57 °C. Situazione complicatissima!

06.05 A Sepang sono da poco passate le ore 13.00, i piloti sembrano ormai indirizzati verso la pausa pranzo.

06.02 Al momento stanno girando Rins, Miller, Bradl, Kallio e P. Espargarò (si è ripreso dopo il brutto volo nel primo settore). Non ci sono miglioramenti di rilievo, i piloti stanno provando dei set-up.

06.00 CLASSIFICA DOPO 3 ORE DI TEST:

POS # RIDER GAP
1
4
A. DOVIZIOSO
1:59.562
2
35
C. CRUTCHLOW
+0.004
3
12
M. VIÑALES
+0.035
4
46
V. ROSSI
+0.063
5
93
M. MARQUEZ
+0.228
6
9
D. PETRUCCI
+0.283
7
53
T. RABAT
+0.291
8
42
A. RINS
+0.416
9
43
J. MILLER
+0.461
10
41
A. ESPARGARO
+0.539

05.58 C’è poca attività in pista in questo momento quando ci avviciniamo alle tre ore di test.

05.54 Dovizioso al comando con 4 millesimi su Crutchlow e 35 su Vinales. Valentino Rossi ottimo quarto a 63 millesimi dal leader, Marc Marquez quinto attardato di 0.228. Poi a seguire Petrucci, Rabat e Rins. I primi otto piloti sono racchiusi in quattro decimi e attualmente sono tutti ai box. Stanno girando solo Quartararo, Kallio e Mir.

05.52 Marc Marquez in azione pochi minuti fa.

05.50 Maverick Vinales ha acceso un casco rosso al primo intermedio e poi chiude in 1:59.677 ad appena sette centesimi dal suo miglior tempo.

05.48 La curva perfetta di Valentino Rossi, una bella immagine del Dottore in azione.

05.46 Una bruttissima caduta di P. Espargarò nel primo intermedio, fortunatamente non si tratta di nulla di grave.

05.44 Buoni i primi due intermedi di Rins su Suzuki che però si ferma a 2:00.4, a mezzo secondo dal suo miglior tempo. Sempre ottava posizione per lui.

05.42 Rientra ai box anche Cruthclow mentre è uscito Petrucci che occupa la sesta posizione a 0.283 da Dovizioso, il ducatista può provare a migliorare.

05.40 Nel frattempo Dovizioso e Rossi sono rientrati ai box, fermo anche Marquez. Girano Crutchlow e Vinales.

05.38 Arrivano le prime dichiarazioni di Valentino Rossi da Sepang.

05.36 Vinales vola al terzo posto, il pilota della Yamaha si è scatenato in questo frangente e ha stampato 1:59.597 spingendosi fino a soli 35 millesimi da Dovizioso. Valentino Rossi scivola così in quarta posizione.

05.34 Vinales risale in settima posizione a 0.301 da Dovizioso.

05.32 Gustiamoci da vicino le nuove Yamaha che stanno ben figurando.

05.30 Rossi continua a martellare sul piede di 2:00alto, Dovizioso impiega qualche decimo in più.

05.28 Anche Valentino Rossi torna in pista, mentre Marquez riprende la via dei box.

05.26 Ricordiamo anche il numero di giri percorsi dai vari piloti: 25 per Dovizioso, 23 per Chutchlow, 22 per Rossi che è attualmente ai box. Marquez ne ha percorsi 18 ed è in pista, Petrucci 26 ed è sull’asfalto. Addirittura 40 per Rabat, nessuno come lui.

05.24 Dovizioso rompe gli indugi e torna in pista, attualmente detiene il miglior tempo.

05.22 Le Ducati Alma Pramac occupano ottavo e 14esimo posto con Miller e Bagnaia. Il team ci informa che ci stiamo avvicinando alla pausa pranzo.

05.20 Non sappiamo con che gomme stiano girando i piloti, questo fattore ovviamente incede sui tempi e sulle prestazioni.

05.18 Benissimo Andrea Dovizioso che ha sfruttato al meglio le prime ore del mattino per stampare subito il miglior tempo con grande personalità. Il vicecampione del mondo ha trovato il giusto feeling con la Ducati, sta cercando le soluzioni migliori in vista dell’inizio di campionato.

05.14 Marquez si conferma sempre tra i top ma non è riuscito a piazzare la zampata come ieri. Il Campione del Mondo ha percorso soltanto 15 giri, la spalla non gli permette di essere ancora al massimo della forma. L’ultima serie di giri sul passo di 2:01basso.

05.10 Valentino Rossi sembra trovarsi davvero molto bene con questa Yamaha che ha fatto degli importanti passi in avanti, il Dottore occupa il terzo posto ma anche il passo è confortanti con una serie di giri sul piede di 2:00alto, ora è rientrato ai box.

05.06 A Sepang abbiamo da poco passato il mezzogiorno e fa davvero molto caldo, temperature roventi in Malesia: è davvero molto difficile girare in queste condizioni. Torna in pista anche Marquez.

05.02 Al momento stanno girando soltanto Valentino Rossi, Rabat, gli Espargarò, Quartararo e Iannone.

05.00 Questa è la classifica dei tempi dopo due ore di test.

04.58 Gustiamoci subito qualche scatto di Marc Marquez in azione.

04.56 Dovizioso è al comando con il tempo di 1:49.562, il pilota della Ducati ha quattro centesimi di vantaggio su Crutchlow (Honda) e 63 sullo scatenato Valentino Rossi che si sta trovando davvero bene con la Yamaha. Marc Marquez quarto a 0.228, appena davanti a Petrucci (a 0.283).

04.52 Si corre a Sepang, i piloti sono in pista dalle ore 03.00 italiane (le 10.00 locali). Hanno a disposizione 8 ore di tempo.

04.50 Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda giornata di test della MotoGP.

 

Foto: Lapresse

Lascia un commento

scroll to top