LIVE Ciclocross, Mondiali 2019 in DIRETTA: terzo titolo per Sanne Cant, lontane le azzurre


Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della gara Elite femminile dei Mondiali 2019 di ciclocross a Bogense (Danimarca). Ci attende una gara spettacolare, che si preannuncia molto combattuta, viste le tante pretendenti al titolo. I riflettori saranno puntati sulla fuoriclasse olandese Marianne Vos, che in bacheca vanta già sette ori iridati (l’ultimo nel 2014) e che in questa stagione è tornata a dettare legge, vincendo la Coppa del Mondo. L’Olanda potrà contare anche su Lucinda Brand, apparsa in grande forma nelle ultime gare, e sulla campionessa europea Annemarie Worst.

Non sarà quindi facile per la belga Sanne Cant difendere il titolo, visto che anche la veterana statunitense Katherine Compton e la svizzera Jolanda Neff sono pronte a dare battaglia, così come le azzurre. L’Italia potrà infatti contare su due atlete di grande livello come Eva Lechner e Alice Maria Arzuffi. La bolzanina proverà a sfruttare la sua esperienza per tornare sul podio dopo il bronzo del 2014, mentre la brianzola andrà a caccia del grande acuto dopo aver centrato in questa stagione la storica vittoria nel Superprestige di Gavere. Restate quindi con noi per scoprire chi avrà l’onore di vestire la maglia iridata.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della gara Elite femminile dei Mondiali 2019 di ciclocross: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti per non perdervi nulla di questo evento. Appuntamento alle 15.00. Buon divertimento! (Foto: Mariani Livephotosport)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

Grazie per aver seguito la gara con la nostra DIRETTA LIVE. E’ stata una competizione davvero molto entusiasmante, che ha confermato il dominio della belga Sanne Cant, con l’olandese Lucinda Brand fermata da una caduta nel cambio bici. Da noi l’augurio di una buona serata.

15.55 Alice Maria Arzuffi chiude in 12esima posizione a 2’08” dalla leader, mentre Eva Lecher termina 17esima a 2’48”.

15.53 VINCE CANT! 47.53 il tempo della belga, che trionfa per il terzo anno consecutivo. Seconda l’olandese Lucinda Brand a 9”, bronzo all’eterna Marianne Vos.

15.51 Sale a 6 secondi il vantaggio di Cant! La belga accarezza il terzo Mondiale consecutivo

15.50 Siamo nel tratto favorevole a Brand, vediamo se l’olandese riuscirà a rimontare!

15.49 Ci sono 5 secondi tra Cant e Brand, gara accesissima!

15.48 Marianne Vos si ferma a cambiare bici, ora c’è solo Lucind Brand alla caccia di Cant. Arzuffi è undicesima, Lechner sprofonda 17a.

15.47 ULTIMO GIRO!

15.46 Cant fa il vuoto! Brand recupera e si lancia con Vos all’inseguimento. Sembra finita per Betsema e Worst.

15.44 Rientra Vos! Ora c’è un quartetto oranje alle spalle di Cant, distante 4”

15.43 CANT! La bicampionessa mondiale accelera e stacca tutte! Ora sono tre i secondi di vantaggio.

15.42 Cant, Betsema e Worst al comando, che sfortuna per Brand!

15.41 CADUTA DI BRAND! L’olandese non esegue al meglio il cambio bici e cade! CLAMOROSO

15.40 Finisce in quinto giro! Brand, Cant, Betsema e Worst al comando! Si stacca Marianne Vos

15.38 Che gara che sta facendo Brand! L’olandese rosicchia ancora qualche secondo alle rivali, ne ha ora 3 su Cant e Betsema.

15.36 Mezz’ora di gara, ENCOMIABILE BRAND! Nonostante la fatica compiuta nel secondo giro l’olandese si porta in testa a tutte e porta un ritmo infernale.

15.35 Lucinda Brand approfitta del cambio bici e riprende il duo di testa, fatica Neff, sesta e molto lontana.

15.34 Finisce il quarto giro, Arzuffi e Lechner vagano a ridosso della decima posizione.

15.33 27 minuti di gara, Cant e Betsema fanno il vuoto! Dietro le tre olandesi e la svizzera Neff.

15.30 Cant impone un ritmo terribile! Che accelerazione! Con lei resta solo l’olandese Denise Betsema.

15.27 Finisce il terzo giro, e nel tratto in pianura tornano le olandesi. Al momento Alice Maria Arzuffi è decima, mentre Eva Lechner undicesima.

15.25 Problemi per Worst e Vos! Restano in tre al comando: Betsema (Olanda), Cant (Belgio) e Neff (Svizzera)!

15.22 LUCINDA BRAND! L’olandese caduta nel primo giro si rifà sotto ed è molto vicina al gruppo di testa!

15.20 Un quarto d’ora di gara, al comando la numero 12 Annemarie Worst

15.19 Si chiude il secondo giro, Jolanda Neff completa la rimonta e si aggancia al quartetto.

15.18 Dalle immagini non si vedono italiane, che sembrano lontanissime.

15.16 Grande rimonta per Jolanda Neff! La Svizzera si stacca dal gruppo inseguitore e prova a raggiunge quello di testa.

15.14 Dopo nove minuti di gara si muove Cant, che passa in testa alla corsa.

15.12 Si chiude il primo giro. In testa le olandesi Worst, Betsema e Vos, oltre alla belga Cant

15.10 Cade l’olandese Brandt, anche lei tra le favorite.

15.08 l’olandese Betsema detta un ritmo forsennato, sono rimaste solamente belghe e olandesi nel gruppo di testa.

15.07 Primo tratto in salita che costringe le atlete a scendere dalla bicicletta.

15.07 Subito olandesi in testa al gruppo, con Marianne Vos a condurre il ritmo.

15.06 SI PARTE!

15.05 A giudicare dai volti delle atlete sembra che la temperatura sia davvero molto bassa, e il freddo si faccia sentire.

15.02 Dal 2010 ad oggi sono stati sei i successi olandesi, uno francese, e due quelli belgi, consecutivi, targati Sanne Cant nel 2017 e nel 2018.

15.00 Il percorso si preannuncia molto difficile, ma anche fangoso in alcuni punti.

14.55 Manca sempre meno al via ufficiale, le favorite sono tutte nelle prime file, ma c’è una leggera pioggia.

14.50 E’ tutto pronto, le atlete si stanno pian piano schierando sul via. Cresce l’attesa per una gara che si preannuncia molto entusiasmante.

14.45 Da non sottovalutare neanche la campionessa europea Annemarie Worst, olandese come Lucinda Brand, una che quando vede i colori dell’iride si accende.

14.40 Nella gara under23, disputatasi quest’oggi, la vittoria è andata al britannico Tom Pidcock, astro nascente del ciclocross, che dominerà a lungo anche tra i seniores.

14.35 A Bogense, sede della competizione, la temperatura è di 2°, ma nonostante il freddo non ci sono precipitazioni, con il vento che non avrà un forte incidenza nella corsa. Le condizioni atmosferiche sono dunque ottimali per lo spettacolo.

14.31 Da non sottovalutare però nella corsa all’iride neanche la statunitense Katherine Compton e la svizzera Jolanda Neff, protagoniste annunciate e capaci di vincere in carriera un oro olimpico e un campionato europeo.

14.28 La favorita è l’olandese Marianne Vos, vera leggenda del ciclismo in rosa a tutto tondo, mentre dovrà difendere il titolo la belga Sanne Cant.

14.23 La punta di diamante della spedizione italiana è sicuramente Alice Maria Arzuffi, capace di centrare un podio in stagione, mentre non starà a guardare l’altoatesina Eva Lechner.

Lascia un commento

scroll to top