LIVE Biathlon, Sprint 10 km Ruhpolding 2019 in DIRETTA: Johannes Boe vince ancora, davanti al fratello Tarjei, sesto Hofer

Foto: Nicolò Persico


CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DELLA SPRINT FEMMINILE DI RUHPOLDING DALLE 14.30

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della 10 km sprint maschile, valida per la Coppa del Mondo 2018-2019 di biathlon. Sulle nevi di Ruhpolding (Germania) si aprirà da quest’oggi il programma di gare, variato rispetto a quanto era stato stabilito precedentemente. Gli organizzatori infatti sono stati costretti a posticipare questa specialità, originariamente prevista ieri alle 14.30, per via della tanta neve caduta in terra tedesca.

Un format nel quale il nostro Lukas Hofer ci riprova. L’azzurro, reduce dall’eccezionale terzo posto nell’inseguimento di Oberhof (Germania), vuol confermare quanto di buono messo in mostra in queste ultime apparizioni. La condizione sugli sci stretti è ottima e lo zero al poligono trovato nell’ultimo round di World Cup fa ben sperare anche in vista della gara odierna. Il 29enne nativo di Brunico è particolarmente carico e farà di tutto per essere tra i protagonisti.

Una tappa in cui il favorito d’obbligo è Johannes Boe. Il norvegese, dominatore assoluto fino ad ora in Coppa con sette successi all’attivo, punta ad allungare la propria striscia vincente e la sprint è senza dubbio gradita per le proprie caratteristiche. Proveranno a mettergli il bastone tra le ruote il russo Alexander Loginov, vittorioso ad Oberhof in questo format proprio davanti a Boe, e il francese Martin Fourcade. Il transalpino, sette volte vincitore della classifica generale, sta cercando di trovare la miglior condizione e non potrà essere sottovalutato.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della 10 km sprint maschile, valida per la Coppa del Mondo 2018-2019 di biathlon: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 11.00. Buon divertimento.

Clicca qui per il programma e la startlistClicca qui per le classifiche della Coppa del Mondo maschileClicca qui per la presentazione della sprint maschile

 

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

12.20: Un saluto dalla redazione di OA Sport.

12.19: Giungiamo alla conclusione di questa DIRETTA LIVE quindi con il giovane Braunhofer che conclude 87° a 2’44″7.  Dunque trionfo tutto norvegese: Johannes Boe centra il bersaglio grosso con 7″9 di vantaggio sul fratello Tarjei e 10″5 sul tedesco Doll. Fourcade con un doppio zero finisce giù dal podio e questo dimostra come i primi tre atleti abbiano fatto la differenza sugli sci. Hofer ottimo sesto che conferma il suo gran momento. Per quanto riguarda gli altri azzurri, Bormolini 30°, Montello 35°, Windisch 50° e Chenal 52°. Con questi risultati solo Hofer qualificato per la mass start.

12.16: Si avvia alla conclusione la prova del nostro Braunhofer, classe ’98, 86° a 2’18″7 dalla vetta.

12.14: Braunhofer commette un errore nella serie in piedi ed è 82° a 1’43″4 dalla vetta.

12.12: Ai 5.8 Braunhofer è 73° a 1’20″5 dalla vetta e si appresta ad affrontare il secondo poligono.

12.06: Ai 5.3 km passa il giovane azzurro Braunhofer che è 60° a 1’03″6 dalla vetta.

12.02: Peccato per il teutonico che con un poligono lento, non trova un bersaglio, ed è 27° a 50″8 dalla vetta.

11.58: Non male il nostro giovane Braunhofer che trova lo zero a terra ed è 50″ staccato di 40″.

11.53: Dunque trionfo tutto norvegese: Johannes Boe centra il bersaglio grosso con 7″9 di vantaggio sul fratello Tarjei e 10″5 sul tedesco Doll. Fourcade con un doppio zero finisce giù dal podio e questo dimostra come i primi tre atleti abbiano fatto la differenza sugli sci. Hofer ottimo sesto che conferma il suo gran momento. Per quanto riguarda gli altri azzurri, Bormolini 30°, Montello 35°, Windisch 50° e Chenal 52°. Con questi risultati solo Hofer qualificato per la mass start.

11.51: FENOMENALE BOE! Numeri da autentico dominatore che lo proiettano sempre più in vetta alla graduatoria:

11.48: ARRIVA BOE!!! Miglior tempo con 7″9 di vantaggio sul fratello Tarjei Boe e 10″5 su Doll. In sesta piazza il nostro Hofer mentre Bormolini crolla nel finale chiudendo in 27esima piazza a 1’23″7 dal vincitore. Per lo scandinavo si tratta del successo numero 30 in Coppa del Mondo e del numero 8 in stagione.

11.46: Arriva al traguardo un altro tedesco ovvero Kuehn con 31″4 dalla vetta occupata da Boe, in sesta piazza.

11.45: Come era prevedibile Johannes Boe passa davanti a tutti agli 8.6 km con 5″0 di vantaggio sul fratello e 9″1 su Doll. Bormolini è 18° a 1’00″8.

11.45: Non ce la fa il tedesco Doll a superare all’arrivo Tarjei Boe, con 2″6 di ritardo. Ci potrebbe scappare una doppietta norvegese e in famiglia, come detto!. Hofer è ottimamente quinto.

11.44: Bormolini è 15° dopo l’ultimo poligono, con un errore, ed è 16° a 39″9.

11.41: ATTENZIONE C’E’ L’ERRORE DI JOHANNES BOE!!! Un errore nella serie in piedi con 4″3 di ritardo dal fratello Tarjei. Ci potrebbe essere una doppietta in famiglia!

11.38: Ai 5.3 km Johannes Boe vanta 6″2 di vantaggio sul tedesco Doll, dimostrando la sua superiorità sugli sci stretti. Bormolini purtroppo perde terreno, con 29″8 di ritardo (settimo).

11.36: Conclude il russo Loginov in terza posizione a 18″2 dalla vetta, immediatamente davanti ad Hofer che scala quarto mentre Montello è 16° per il momento a 1’26″7 da Tarjei Boe.

11.35: Doll con l’ultimo bersagli mancato nella serie in piedi vanifica il miglior tempo certo, passando con 6″7 di ritardo nei confronti di Tarjei Boe in seconda piazza.

11.34: VELOCISSIMO SUGLI SCI HOFER!! Terzo il nostro portacolori con 25″3 di ritardo dalla vetta. Molto consistente la prova dell’azzurro.

11.33: Primo Johannes Boe con mezzo secondo di vantaggio su Doll e 11″7 su Bormolini.

11.32: ECCEZIONALE BORMOLINI!!! Secondo dopo il primo poligono con 11″2 di ritardo Doll che ha realizzato il miglior crono.

11.31: ECCELLENTE HOFER! Agli 8.6 km l’azzurro è a 27″8 da Tarjei Boe in terza piazza.

11.30: Johannes Boe vola già ai 2 km: 5″6 sul francese Jacquelin mentre rispetto al fratello Tarjei ha 6″9 di vantaggio.

11.29: Loginov non sbaglia nel poligono in piedi ed è terzo a 19″5 dalla vetta.

11.28: Tajrei Boe arriva all’arrivo con il crono di 23’04″2 vantando 8″0 di vantaggio su Fourcade e 34″8 sull’austriaco Eder.

11.27: Eccellente Hofer nel poligono in piedi! Trova lo zero ed è quarto a 31″3 da Tajrei Boe.

11.26: Agli 8.6 km Fourcade rosicchia qualcosa nei confronti di Tajrei Boe con 7″2 di ritardo.

11.25: Parte ora il norvegese Johannes Boe, il dominatore di questa stagione.

11.24: Hofer va molto forte sugli sci con 24″3 di ritardo da Tajrei Boe in quinta piazza. Vedremo come il 29enne nativo di Brunico saprà comportarsi al poligono.

11.22: Fourcade trova lo zero ma rimedia 9″4 da Tarjei Boe, accusando molto nella frazione sugli sci. E’ secondo per il momento il francese e sarà difficile recuperare.

11.21: Loginov sbaglia un bersaglio, posizionandosi in dodicesima piazza a 19″1 dalla vetta (12°). Grandissimo equilibrio.

11.19: Hofer purtroppo sbaglia il primo bersaglio nella serie a terra e quindi si posiziona in 13esima piazza 26″4 da Tairej Boe.

11.18: Gara da dimenticare per Windisch che sbaglia due volte anche nella serie in piedi, rimediando 1’35″5 da Tarjei Boe, il migliore con 1’10″3 sul teutonico Horn.

11.17: Sporca una bella serie il francese Desthieuz (1 errore), con un errore che lo porta all’ottavo posto a 18″1.

11.15: Ai 2.5 Hofer ottiene il sesto crono a 2″5 da Tarjei Boe.

11.14:  Arriva lo zero anche del francese Martin Fourcade con 3″5 di ritardo da Tarjei Boe.

11.12: Grande serie al poligono a terra di Eder che si porta a 2″6 da Tarjei Boe. Terzo l’altro norvegese L’Abee-Lund a 9″8.

11.11: Tarjei Bø ottiene uno zero e vola con 14″6 di vantaggio sul tedesco Horn e 31″0 sull’austriaco Leitner. Nel frattempo è partito il nostro Lukas Hofer.

11.10: Purtroppo un errore sul terzo bersaglio nella serie a terra per Windisch che non riesce a trovare la giusta continuità al poligono.

11.08: Norvegia ancora protagonista nel rilamento dei 2 km con L’Abee-Lund in terza piazza a 1″1 mentre l’austriaco Eberhard è secondo è a 0″3. Quarto Peiffer a 4″1.

11.07: Al rilevamento cronometrico il norvegese Tarjei Bø è il migliore con 4″1 sul tedesco Horn mentre Windisch è quarto a 9″8 dal migliore.

11.06: Subito dopo parte il 7 volte vincitore della classifica generale Martin Fourcade.

11.05: Con il pettorale n.10 parte il campione olimpico a PyeongChang in questo format il tedesco Arnd Peiffer, che si aspetta di essere protagonista.

11.04: Parte anche il forte austriaco Simon Eder, da tenere in considerazione soprattutto per le proprie qualità sugli sci stretti.

11.03: Parte con il pettorale n.3 il nostro Dominik Windisch, bronzo olimpico in questo format. Deve provare a reagire, avendo ottenuto il 19° posto come miglior risultato nell’ultima tappa ad Oberhof.

11.01: Si comincia e vedremo se i tedeschi sapranno sbloccarsi alla casella “vittorie” in questa stagione.

11.00: 111 atleti al via, il primo sarà il tedesco Horn.

10.58: Atleti pronti a cominciare.

10.53: L’Italia maschile vanta 13 podi, arrivati con ben 7 differenti atleti. Per quanto riguarda gli uomini in attività il bilancio però è decisamente magro. Si conta un solo piazzamento nella top-10, raccolto da Lukas Hofer, classificatosi 9° nell’individuale del 2018.

10.50: Condizioni meteo non impossibili dunque per i nostri eroi con sci e fucili, pronti a confrontarsi in una delle prove più spettacolari.

10.46: Ci si prepara nella Chiemgau Arena!

10.43: Sono 41 gli atleti ad aver ottenuto almeno una vittoria in Baviera. Tra di essi spicca l’immancabile Ole Einar Bjørndalen, capace di imporsi in 11 occasioni.  Nelle ultime stagioni Fourcade si è issato a quota 10, arrivando a minacciare seriamente il primato. Johannes Bø ha ottenuto 3 successi, mentre hanno posto un sigillo Michael Rösch, Jakov Fak, Simon Schempp, Simon Eder ed Erik Lesser.

10.40: 20′ al via di questa sprint e la tensione.

10.36: Ci si aspetta molto anche dalla squadra tedesca che, giocando in casa, vorrà ben figurare e non certo sfigurare in una tappa così tradizionale per quanto concerne questa disciplina, ritenuta un po’ il Tempio del biathlon.

10.33: Vorrà inserirsi nella lotta, come ovvio che sia, Martin Fourcade. L’inizio non è stato dei migliori, anche se due vittorie (individuale a Pokljuka e inseguimento ad Hochfilzen) sono arrivate ma di certo, rispetto agli standard a cui si era abituati, l’asso francese ha avuto un avvio diverso dal consueto.

10.30: Una striscia vincente, quella di Boe, che comunque il russo Alexander Loginov è stato capace di interrompere a Oberhof (Germania). Una prova al poligono e sugli sci stretti sublime quella dell’atleta dell’Est che vuol puntare al bis in questo format.

10.28: Quinta tappa nella quale sarà ancora una volta il norvegese Johannes Boe al centro della scena. Lo scandinavo, a segno in sette circostanze in stagione, è il naturale favorito di questa gara ed è pronto ad allungare la propria striscia vincente:

Foto: Nicolò Persico

10.25: Una gara che avrebbe dovuto tenersi ieri alle ore 14.30 ma le condizioni meteo non lo hanno permesso. La tante neve caduta in terra tedesca ha portato l’organizzazione a decidere per il rinvio in data odierna, con inizio fissato alle ore 11.00

10.23: Ruhpolding può essere considerata il Tempio del biathlon sia perché il pubblico che accorre in Baviera da tutta Europa non ha eguali, sia perché proprio qui, 41 anni fa, nacque la Coppa del Mondo.

10.20: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della 10 km sprint maschile a Ruhpolding  (Germania), sede della quinta tappa della Coppa del Mondo di biathlon 2018-2019.

Foto: Nicolò Persico

Lascia un commento

scroll to top