Show Player

Pattinaggio artistico, Grand Prix Helsinki 2018: scendono sul ghiaccio i big del singolo, Zagitova e Hanyu per confermare la leadership



É arrivato uno dei momenti più attesi della prima parte di stagione. Scenderanno infatti questo fine settimana sul ghiaccio della Helsinki Ice Hall, impianto teatro della terza tappa del circuito ISU Grand Prix 2018-2019 di pattinaggio artistico, i detentori del titolo olimpico Alina Zagitova e Yuzuru Hanyu, pronti a esordire nel circuito.

Yuzuru Hanyu presenterà per la prima volta davanti al pubblico europeo i suoi due bellissimi programmi, “Otonal” e “Origin“, che hanno già ben impressionato (seppur ancora in forma embrionale) all’Autumn Classic International di Oakville lo scorso settembre. Nonostante i favori del pronostico, l’alieno affronterà fin da subito una sfida non semplice. A scontrarsi con il fenomeno nipponico ci saranno infatti il cinese Bojang Jin (quarto classificato alle ultime Olimpiadi e trionfatore dell’ultima edizione dei Four Continents), il russo Mikhail Kolyada (medaglia di bronzo agli ultimi Mondiali di Milano), l’esperto atleta israeliano Alexei Bychenko, quinto classificato a PyeongChang e da anni ai vertici delle classifiche e il rigenerato Michal Brenzina. Non ultimo inoltre, affronterà la tappa dopo il terzo posto a Skate Canada il coreano Junhwan Cha, indubbiamente la rivelazione assoluta di questa prima parte di stagione.

Loading...
Loading...

In campo femminile sarà decisamente più semplice il compito di Alina Zagitova, chiamata a confermare la propria leadership nella categoria. La Campionessa Olimpica allenata da Eteri Tutberidze cercherà di mantenere alti i suoi punteggi dopo gli straordinari 238.43 punti conquistati al Nebelhorn Trophy 2018 di Oberstdorf. Tra le altre atlete da tenere in considerazione impossibile non citare la nipponica Kaori Sakamoto (reduce dal secondo posto a Skate America) e Rika Hongo (ultimamente non in forma) oltre che le compagne di squadra russe Stanislava Kostantinova e Daria Panenkova, quest’ultima in cerca di riscatto dopo il nono posto della settimana scorsa a Skate Canada. Grande attenzione infine anche per la belga Leona Hendrixx, apparsa in grande forma al Nebelhorn Trophy dove ha conquistato la terza posizione superando quota 200 punti (204.16).

Nella specialità della danza sul ghiaccio Alexandra Stepanova-Ivan Bukin partono con i favori del pronostico, complice la notevole prestazione con cui hanno raggiunto quota 200.78 al Finlandia Trophy. Tra i favoriti per un posto sul podio figurano i nostri Charlène Guignard-Marco Fabbri, determinati a conquistare la prima Finale della carriera, oltre che danzatori quotati come gli americani Lorraine Mcnamara-Quinn Carpenter e Christina Carreira-Anthony Ponomarenko, all’esordio nella massima categoria dopo la medaglia d’argento ottenuta agli scorsi Campionati del Mondo Junior.

Nelle coppie di artistico i favoriti della vigilia sono i russi Natalia Zambiiako-Alexander Enbert, già lo scorso anno medaglia di bronzo ai Campionati d’Europa di Mosca. Ad inseguire ci saranno la coppia azzurra formata da Nicole Della Monica-Matteo Guarise, in rampa di lancio per una stagione da protagonisti, Daria Pavliuchenko-Denis Khodyki (Campioni Mondiali Junior in carica), gli spagnoli Laura Barquero-Artiz Maestu e i nordcoreani Tae Ok Ryom-Ju Sik Kim.

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL PROGRAMMA COMPLETO DELLE GARE





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top