LIVE Nuoto, Europei 2018 in DIRETTA: Paltrinieri, Cusinato e Scozzoli d’ARGENTO. Bronzo assurdo di Restivo!

Paltrinieri-shutterstock_1148609459.jpg

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEGLI EUROPEI DI NUOTO DI GIOVEDI’ 9 AGOSTO

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE GENERALE DEGLI EUROPEAN CHAMPIONSHIPS DI OGGI (MERCOLEDI’ 8 AGOSTO)

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della sesta giornata di gare degli Europei 2018 di nuoto. Oggi è il giorno di Gregorio Paltrinieri e dei suoi 800 stile libero. La condizione non è ottimale ma Greg ci proverà conscio di avere poche chance per il virus che lo ha colpito e debilitato. Tuttavia, da campione quale è, darà tutto se stesso. In finale ci sarà anche Fabio Scozzoli nei 50 rana. Il romagnolo ha fatto vedere grandi cose nel corso delle semifinali ed ora deve concretizzare per portarsi a casa una medaglia. Il favorito come è ovvio è Adam Peaty ma le altre due medaglie sono a disposizione.

Poi nei 100 stile libero femminili ci sarà Federica Pellegrini. L’azzurra, reduce da un’annata di transizione, ha centrato l’obiettivo della finale senza incantare. Nell’atto conclusivo cercherà di fare il meglio possibile. E poi nei 200 misti donne Ilaria Cusinato è pronta a dare battaglia. Nelle batterie da osservare con attenzione quanto saprà fare Margherita Panziera che reduce dalla buona prestazione dei 100 dorso, vuol fare vedere ottime cose nei 200 dorso, la sua distanza.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della quinta giornata di gare del nuoto agli Europei 2018 a Glasgow: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle ore 10.00. Buon divertimento!

IL PROGRAMMA GLI AZZURRI IN GARAIL BORSINO ED I FAVORITI DI GIORNATA  MEDAGLIERE





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA 

18.57 Grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata.

18.56 La giornata si chiude dunque con i tre argenti di Scozzoli, Paltrinieri e Cusinato e il bronzo di Restivo.

18.55 La Francia vince l’oro in 3’22″07, record dei campionati. Argento Olanda, bronzo alla Russia. Solo quarta una deludente Italia in 3’24″94. Podio sfumato a causa della brutta prima frazione di Dotto.

18.54 Francia in testa e ora Bonnet non avrà problemi a chiudere. E’ trionfo francese. Italia quarta, serve il miracolo della Pellegrini.

18.53 Italia terza con Miressi, Russia e Francia davanti. Oro ormai apparecchiato per i transalpini.

18.52 Malissimo Dotto, quarto. Per l’oro è andata. 49″23 per l’azzurro, inguardabile.

18.51 Iniziata la 4×100 sl mista, Luca Dotto in acqua.

18.48 Ora l’ultima finale, la 4×100 sl mista. Sulla carta, purtroppo, è in arrivo un altro argento, perché la Francia sembra superiore con Stravius, Metella, Wattel e Bonnet. Per l’Italia, nell’ordine, Luca Dotto, Alessandro Miressi, Giada Galizi e Federica Pellegrini. Azzurri leggermente superiori ai transalpini con gli uomini, ma molto inferiori con le donne. Attenzione anche a Russia e Olanda.

18.46 2’10″17 per l’ungherese Hosszu, che proprio con le bracciate finali ha battuto una splendida Ilaria Cusinato di 8 centesimi. Bronzo alla svizzera Ugolkova in 2’10″83.

18.45 NOOOOOO!!! L’oro sfuma di 8 centesimi! Che beffa atroce!

18.44 Cusinato prima, ultima vasca.

18.43 Cusinato quarta a metà, ora la rana fondamentale.

18.42 Cusinato terza ai 50 metri dietro O’Connor e Hosszu.

18.40 Ora la finale dei 200 misti, anche Ilaria Cusinato può giocarsi il bronzo. Per l’oro l’ungherese Hosszu e la britannica O’Connor sembrano superiori.

18.37 Bronzo a sorpresa per Restivo con il nuovo record italiano dei 200 dorso: 1’56″29! Oro al russo Rylov in 1’53″36, bronzo al polacco Kawiecki in 2″71. Settimo Mencarini in 1’57″71.

18.36 BRONZO PAZZESCOOOOOOOOOOOOO!!! PAZZESCO RESTIVOOOOOOOOOOOOOO!!!

18.36 Restivo si gioca il podio, è terzo ai 150 metri!

18.35 Attenzione a Restivo, è terzo a metà gara! Rylov in fuga.

18.34 Rylov subito davanti ai 50 metri.

18.32 E’ il momento della finale dei 200 dorso. Poche chance di podio per Luca Mencarini e Matteo Restivo, ma non si sa mai. favorito il russo Rylov.

18.29 Nella seconda semifinale dei 50 rana domina, neanche a dirlo, la russa Efimova con un pazzesco 29″66. Importante anche il secondo tempo della britannica Clark con 30″04. Castiglioni entra in finale con il quarto crono, Carraro con il settimo. La medaglia è difficile, non impossibile.

18.27 Ottima Arianna Castiglioni, con 38″40 è seconda a soli 2 centesimi dalla lituana Meilutyte. Quarta Martina Carraro con 30″70. Finale vicina anche per lei.

18.26 Ora la semifinale dei 50 rana con Carraro e Castiglioni.

18.25 Stamattina Codia era stato il più veloce con 51″59. Forse aveva speso troppo?

18.23 Brutta gara per gli azzurri. Uno spento Codia entra in finale per il rotto della cuffia: è ottavo con 52″02. Ultimo Rivolta con 53″42. Il miglior tempo resta quello di Cseh in 51″65. Livello non eccelso. Milak è quarto con 51″76.

18.19 Nulla di trascendentale nella prima semifinale dei 100 farfalla. Vince l’eterno ungherese Cseh in 51″65, secondo il britannico Guy in 51″78. Ora Codia e Rivolta che dovranno fare i conti con il fenomeno ungherese Milak.

18.18 E’ il momento delle semifinali dei 100 farfalla. Codia e Rivolta saranno nella seconda.

18.16 Decima Di Liddo (26″36), dodicesima Bianchi (26″43), entrambe eliminate. Miglior tempo per la svedese Sjoestroem in 25″51 davanti alla francese Henique (25″68).

18.14 Ora le semifinali dei 50 farfalla con Bianchi e Di Liddo.

18.12 Vergani in finale con il secondo tempo nei 50 sl, il britannico Proud sembra di un altro pianeta.

18.09: 21″37!!!!!!!!!!!!!! VERGANIIIII!!!!!!!!!!!!!!! RECORD ITALIANO!!! Pazzesco l’azzurro che si migliora di circa 3 decimi, migliorando il primato di Marco Orsi. Che tempo pazzesco. Domani si va in finale per una medaglia.

18.07: 21″11!!!! Proud strabilia in questa prima semifinale (record dei campionati) davanti a Jurasek ed a Bilis. Quinto Dotto (22″06), difficile che possa entrare in finale.

18.01: E’ il momento dei semifinali dei 50 stile libero: nella prima Bilis, Fannon, Govorov, Proud, Jurasek, Dotto, Govidin, Blaskovic.

18.00: La seconda semifinale dei 200 dorso vede la russa Ustinova vincere in 2’08″19 davanti alle tedesche Mensing e Graf, Panziera dunque con il miglior tempo in finale.

17.57: OTTIMA PANZIERA!!! 2’07″27 per lei, vicinissima al primato italiano che le appartiene nei 200 dorso. L’azzurra precede l’ungherese Burian e la spagnola Zamorano in questa prima semifinale.

17.54: E’ il momento delle semifinali dei 200 dorso femminili: la n.1 vede Zamorano, Baumrtova, Garcia, Burian, Panziera, Georgieva, Greenslade e Barzelay.

17.51: ARGENTOOOOO!!!!!!!! 26″76 per SCOZZOLI!!!! Vicinissimo al primato italiano. Vince Peaty davanti all’azzurro e allo sloveno Stevens.

17.50: In vasca i finalisti dei 50 rana con Peaty e Scozzoli!!

17.46: Vince Sjoestroem come da pronostico questi 100 stile libero donne in 52″93 davanti alla Heemskerk (53″23) ed alla francese Bonnet (53″35). Pellegrini che conclude in quinta piazza con il crono di 54″04. Bene il piazzamento, un po’ meno il tempo. Ma la condizione era quella che era.

17.43: Entrano le finaliste dei 100 stile libero donne: Bro, Anderson, Bonnet, Sjoestroem, Heemskerk, Kameneva, Wattel e Pellegrini.

17.41: GENEROSISSIMO PALTRINIERI!!!!! ARGENTO CHE VALE TANTISSIMO!!! Romanchuk vince l’oro davanti a Greg e a Wellbrock sul terzo gradino del podio. Sesto posto per Acerenza. Onore a Paltrineiri che ha fatto una specie di miracolo, viste le condizioni.

17.39: A 75 centesimi Greg da Romanchuk ai 600 metri, l’azzurro non vuole mollare.

17.38: Romanchuk scappa ai 500 metri, portando a 70 centesimi il vantaggio su Greg ora secondo.

17.37: Ai 400 metri Romanchuk rompe gli indugi, forzando il ritmo,, portando a 16 centesimi da Christiansen sempre davanti mentre Greg è a 52 centesimi.

17.35: 1’54″50 per Christiansen con 4 centesimi di vantaggio su Paltrinieri ai 200 metri.

17.33: Ai 100 metri Paltrinieri passa in seconda posizione con 25 centesimi di ritardo da Christiansen (55″98).

17.30: E’ il momento della finale degli 800 stile libero maschili: Wellbrock, Joly, Mogic, Romanchuk, Paltrinieri, Micka, Acerenza e Christiansen i finalisti

17.28: Cresce l’attesa per la prima finale di giornata. Quella degli 800 stile libero di Gregorio Paltrinieri. L’azzurro sarà in corsia 5

17.24: Altra gara da medaglia per l’Italia è quella della 4×100 mista stile libero e non bisogna nemmeno dimenticare i 200 misti con Ilaria Cusinato in grandissima forma

17.20: E’ una giornata che vedrà anche le finali di Federica Pellegrini (100 stile libero) e di Fabio Scozzoli (50 rana). Soprattutto il ranista ambisce ad una medaglia

17.15: Riprendiamo la nostra diretta. Tra un quarto d’oro la finale degli 800 stile libero con un Gregorio Paltrinieri che cerca il riscatto dopo il bronzo dei 1500 stile libero

11.23: Si chiude qui la penultima sessione di batterie all’Europeo di Glasgow, appuntamento alle 18 per la penultima sessione di finali e semifinali

11.15: La svedese Hansson vince in 26″11 lo swim off con la compagna Junevik e va in semifinale nei 50 rana

11.12: Queste le nazionali finaliste della 4×100 stile libero mista: Russia, Olanda, Francia, Italia, Germania, Israele, Ungheria, Polonia

11.11: La Russia vince la seconda semifinale della 4×100 mista stile in 3’27″15 davanti alla Francia. Italia in finale

11.10: Posizioni invariate anche all’ultimo cambio

11.09: A metà gara ancora Russia, Francia, Austria

11.08: Al primo cambio Russia, Francia, Austria

11.06: L’Italia è seconda nella prima semifinale con una bella frazione finale di Ferraioli. Vince l’Olanda in 3’27″19, davanti all’Italia in 3’27″95, terza la Germania. Obiettivo finale centrato per gli azzurri

11.05: Italia terza all’ultimo cambio

11.03: In vasca l’Italia per la prima semifinale della 4×100 mista: gli azzurri sono secondi dopo due frazioni alle spalle dell’Olanda

11.01: Queste le semifianliste dei 50 rana donne: Efimova, Castiglioni, Clark, Ivaneeva, Milutyte, Vasey, Hansson, Carraro, Laukkanen, Mc Sherry, Hulko, Sztankovics, Schroeder, Chisca, Lecluyse, Pedersen

10.59: Arianna Castiglioni è seconda alle spalle di Efimova nell’ultima batteria con il tempo di 30″30 che è nuovo record italiano! Le due azzurre sono in semifinale

10.58: Meilutyte e Vasey vincono a pari merito la penultima semifinale in 30″73. Ora Castiglioni

10.56: Carraro è quarta nella terz’ultima batteria dei 50 rana in 30″87, vince Clark in 30″40

10.54: La prima batteria dei 50 rana donne viene vinta dalla austriaca Pammer in 32″48, la seconda batteria va alla turca Gunes in 32″05

10.52: Questi i semifinalisti dei 100 farfalla uomini: Codia, Guy, Czerniak, Cseh, Milak, Kuimov, Metella, Tsurkin, Goosen, Kusch, Sadovnikov, Verlinden, Rivolta, Lemeshko, Heintz, Switkowski

10.51: Czerniak vince l’ultima batteria in 51″84 e dunque Codia va in semifinale con il miglior tempo. Avanza anche un buon Rivolta

10.48: Grande batteria di Piero Codia che vince in 51″59 ed ha il miglior tempo assoluto quando manca l’ultima batteria. Burdisso non ripete Roma ed è eliminato con 52″90

10.46: Rivolta chiude al quarto posto in 52″69 nella batteria vinta da Cseh in 51″92. Ora Codia e Burdisso

10.44: L’ucraino Lemeshko vince la quarta batteria in 52″71. Ora Rivolta

10.41: L’estone Zaitsev si impone in 53″61 nella terza batteria

10.37: L’armeno Gharibyan in 1’02″02 vince la prima batteria dei 100 farfalla, il portoghese Lopes si aggiudica la seconda in 54″16 davanti a Korolev

10.35: Queste le semifinaliste dei 50 farfalla donne: Sjhostroem, Beckmann, Buys, Kromowidjojo, Henique, Dowgiert, Di Liddo, Busch, Schmidtke, Bianchi, Jallow, hansson o Junevik che faranno lo spareggio essendo entrambe svedesi, Ntountounaki, Jensen, Touretski, Svecena

10.34: Due azzurre in semifinale. Sjostroem domina l’ultima batteria in 25″10, Di Liddo ha il settimo tempo, Bianchi il decimo

10.32: La belga Buys vince la penultima batteria in 25″80, davanti a Kromowidjojo. Di Liddo già in semifinale

10.30: Ancora una danese, Beckmann vince la terza batteria in 25″72 davanti alla francese Henique, poi le due azzurre, Di Liddo terza in 26″28, Bianchi quarta in 28″47

10.29: La danese Jensen vince in 26″62 la seconda batteria

10.27: La prima batteria dei 50 farfalla donne va alla sammarinese Felici in 28″87

10.25: Questi i semifinalisti dei 50 stile libero uomini: Gkolomeev, Proud, Vergani, Juraszek, Morozov, Govorov, Puts, Dotto, Liukkonen, Fanno, Fesikov, Barna, Govindin, Bilis, Grousset, Blaskovic

10.24: Proud vince in 21″68 l’ultima batteria, Luca Dotto è terzo in 22″15 e accede alle semifinali con Vergani, eliminato Miressi

10.22: Il greco Gkolomeev vince la settima batteria in 21″68, Zazzeri è terzo in 22″47 ed è già sicuramente fuori dalla semifinale

10.21: Grande Andrea Vergani!!! Vince la sesta batteria in 21″72, ottima continuità di rendimento per il lombardo

10.19: Un buon Alessandro Miressi vince in 22″34 la quinta batteria dei 50 stile

10.18: Lo svedese Eliasson in 22″89 vince la quarta batteria

10.16: L’ungherese Holoda si aggiudica la terza batteria in 22″87

10.15: La prima batteria dei 50 stile uomini va all’armeno Mamikonyan in 23″87, la seconda all’estone Luht in 23″22

10.12: Queste le semifinaliste dei 200 dorso donne: Ustinova, Burian, Avdeeva, Panziera, Mensing, Garcia Kirichenko, Zevina, Georgieva, Avramova, Baumrtova, Vermeulen, Greenslade, Graf, Zamorano Sanz, Grabowski, Berzelai

10.10: La ceca Baumrtova vince l’ultima batteria, lentissima, in 2’13″43. Panziera in semifinale con il quarto tempo

10.08: Non c’è Katinka Hosszu in corsia 4! Si aprono prospettive interessanti in questa gara

10.06: La russa Daria Ustinova domina la seconda batteria dei 200 dorso in 2’08″89 davanti a Mensing e Garcia Kirichenko, Panziera è già in semifinale

10.03: Gara al risparmio per Margherita Panziera che chiude al terzo posto con 2’10″32, alle spalle dell’ungherese Burian (2’10″22) e alla russa Avdeeva. Sesta Carlotta Toni in 2’16″53

10.01: Panziera seconda alle spalle di Avdeeva ai 100 metri

9.59: Atlete pronte alla partenza. Due le azzurre in gara in questa prima batteria dei 200 dorso: Panziera e Toni

9.57: Entrano i giudici a bordo vasca

9.55: Non molta gente questa mattina sugli spalti della piscina di Glasgow, a differenza delle scorse sessioni mattutine. Solo qualche gruppo di ragazzi e gli atleti

9.48: Ci sono Margherita Panziera e Carlotta Toni al via della prima delle tre batterie dei 200 dorso donne. Nella terza Katinka Hosszu

9.46: A caccia della conquista della finale della 4×100 stile libero mista andranno Zazzeri, Miressi, Galizi, Ferraioli

9.43: Tra gli azzurri in vasca questa mattina Margherita Panziera che dà l’assalto al podio dei 200 dorso, Luca Dotto e Alessandro Miressi che puntano alla semifinale nei 50 stile libero, assieme allo specialista Andrea Vergani, Codia e Burdisso nei 100 farfalla che potrebbero regalare ancora emozioni agli azzurri, Elena Di Liddo nei 50 farfalla dove potrebbe stupire tutti, Arianna Castiglioni che vuole il bis dopo il bronzo dei 50 rana e infine la 4×100 stile libero mista dove l’Italia parte con i favori del pronostico

9.40: Buongiorno da Glasgow. Sprazzi d’azzurro sul cielo scozzese questa mattina e tanto azzurro anche nella piscina di Tollcross Road: giornata determinante per l’Europeo dell’Italia con tante carte da medaglia nel pomeriggio e questa mattina scattano diverse gare che potrebbero dare soddisfazioni agli azzurri nella giornata di chiusura domani

 

Foto: shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top