Atletica, Europei 2018: la 4×400 femminile in finale con il miglior tempo! Italia all’assalto del podio

oa-logo-correlati.png

L’Italia impressiona in batteria e si qualifica brillantemente alla finale degli Europei 2018 di atletica leggera. La nostra 4×400 femminile domina il turno preliminare con il tempo di 3:27.63 e vola all’atto conclusivo dove cercherà di essere protagonista nella lotta per la conquista delle medaglie. Le azzurre, presentatesi a Berlino dopo l’oro vinto ai Giochi del Mediterraneo, hanno disputato una gara di assoluto spessore battendo nel finale la Gran Bretagna (3:28.13) e distaccando la Germania (3:31.77). Domani torneranno in pista alle ore 21.50 per inseguire un podio che sembra essere alla portata.

Prima frazione di controllo per Maria Benedicta Chigbolu che chiude al quarto posto, poi si scatena Ayomide Folorunso che doveva riscattare l’eliminazione nelle semifinali dei 400 ostacoli. La 21enne rimane in scia della forte britannica Agyapong e lascia il compito a una solida Raphaela Lukudo, sul rettilineo capace di sverniciare la Abichi e di regalare così il primo posto momentaneo a Libania Grenot. La Panterita, scottata dalla mancata qualificazione alla finale della prova individuale, ha amministrato fino all’ultima curva dove ha poi sorpassato Emily Diamond chiudendo così in prima posizione.

Dall’altra batteria avanzano Polonia (3:28.52), Francia (3:28.61) e Belgio (3:30.62). A completare il parterre delle finaliste ci sono le ripescate Romania (3:31.95) e Slovacchia (3:32.11). L’Italia si presenta dunque all’appuntamento decisivo con il miglior tempo assoluto, domani si sogna in grande con la nostra staffetta del miglio.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top