Equitazione, Salto Ostacoli: la Coppa del Mondo 2017-2018 fa tappa a Stoccolma. Alberto Zorzi e Emilio Bicocchi a caccia di punti per la finale

Alberto-Zorzi-Europei-Goteborg-Equitazione-Foto-Stefano-Secchi-FISE.jpg

Dopo la parentesi del Longines Global Champions Tour 2017 che ha chiuso i battenti con il trionfo dell’olandese Harrie Smolders, torna la FEI World Cup Jumping 2017-2018 con la quinta tappa, in programma a Stoccarda tra mercoledì 15 e domenica 19 novembre. La Coppa del Mondo, dunque, si avvia verso la metà del programma del girone Europa Occidentale, che finora è stato contrassegnato da un’estrema incertezza, descritta alla perfezione da una classifica generale estremamente corta.

Al comando, infatti, c’è lo svedese Henrik von Eckermann con 34 punti, appena tre in più rispetto al francese Simon Delestre, il cavaliere più in forma del momento, reduce da una splendida vittoria nel Grand Prix di Lione davanti al pubblico di casa. Saranno proprio loro i principali favoriti per il Gran Premio tedesco, che si disputerà domenica 19 novembre alle ore 15.00 e che vedrà tra i protagonisti annunciati anche i padroni di casa, in primis Christian Ahlmann, Daniel Deusser e Marcus Ehning, tre autentici fenomeni della specialità smaniosi di regalare una gioia ai propri tifosi. Ma attenzione anche al francese Kevin Staut, che sembra trovare nella World Cup il suo habitat naturale e che attualmente è terzo in classifica con 28 punti dopo aver dominato il girone europeo appena un anno fa.

L’azzurro piazzato meglio in classifica è Alberto Zorzi, quinto con 25 punti, conquistati soprattutto grazie allo splendido secondo posto ottenuto a Verona a soli due decimi dall’olandese Maikel van der Veluten. Zorzi è in cerca di nuove armonie in pista dopo l’addio a Cornetto K, con cui ha formato un binomio fenomenale che ha fatto incetta di podi in giro per il mondo e ha ottenuto un eccellente quarto posto agli Europei 2017 di Goteborg. Il Caporal Maggiore si affiderà comunque al fido Fair Light van t Heike per puntare in alto, al pari di Lorenzo De Luca, desideroso di recuperare posizioni rispetto al 17° posto attuale per ambire alla finale di Parigi, in programma tra il 10 e il 15 aprile 2018, ma assente a Stoccarda. Ci sarà invece Emilio Bicocchi, che proverà a conseguire un piazzamento di prestigio in sella a Sassicaia Ares e a conquistare punti preziosi in classifica generale.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Secchi/FISE

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top