Ginnastica, Europei 2016 – Giulia Steingruber tris d’oro al volteggio! Suda, ma Downie è dietro. Stupenda Busato quarta, bronzo a un decimo

Giulia-Steingruber-Baku.jpg

Giulia Steingruber si riprende il suo scettro continentale al volteggio. La svizzera si laurea Campionessa d’Europa alla tavola per la terza volta in carriera dopo i trionfi del 2013 e del 2014. Questa volta non si fa beffare delle avversarie, come invece era successo lo scorso anno quando si dovette accontentare dell’argento alle spalle di un’inattesa Maria Paseka.

L’elvetica conquista una sacrosanta medaglia d’oro davanti al proprio pubblico che ha gremito la Post Finance Arena di Berna. Eccezionale il primo salto dove si è spinta fino a 15.500, poi mette fuori il piede di pedana sul doppio avvitamento (14.466) ma la media finale di 14.983 la premia.

La 22enne di San Gallo, Campionessa d’Europa all-around in carica, ha sudato freddo quando è salita in pedana Ellie Downie che ha rischiato di sopraffarla. La britannica, però, rimane alle sue spalle per mezzo decimo (14.933) e al secondo anno da senior conquista la sua prima medaglia continentale di specialità dopo lo strepitoso bronzo all-around di Montpellier 2015 quando sconfisse Erika Fasana.

Completa il podio la sempre verde Ksenia Afanaseva, non in perfette condizioni per difendere il suo titolo al corpo libero ma eccellente per rimettersi al collo la medaglia di bronzo proprio come nel 2015 (14.699).

 

L’Italia ha sognato con Sofia Busato, meravigliosa quarta a un solo decimo dalla russa (14.599). Spaziale il doppio avvitamento (14.866), buono il secondo salto che ha portato in gara per la prima volta proprio in occasione di questa rassegna continentale. La 15enne comasca ha chiuso al meglio la propria gara: fare meglio di così era quasi impossibile. Merita un grande plauso perché era da tanti anni che l’Italia non disputava una Finale al volteggio e soprattutto non si avvicina così tanto a una medaglia.

L’azzurra si prende tra l’altro la soddisfazione di stare davanti a una stella già affermata come la britannica Claudia Fragapane (14.549).  A seguire la slovena Teja Belak (14.483), l’ungherese Zsofia Kovacs (14.216) e la polacca Katarzyna Jurkowska-Kowalska (13.700).

 

Articoli correlati:

Europei 2016 – Le pagelle delle Finali di Specialità. Esplode Steingruber, Mustafina regala, torna Ponor, cuore Downie, l’Italia vola con Busato

Europei 2016 – VIDEO di tutti gli esercizi da podio e da medaglia delle Finali di Specialità

Europei 2016 – Steingruber, tris d’oro al volteggio! Campionessa, suda ma Downie dietro. Busato stupenda quarta

Europei 2016 – Impresa di Downie! Sconfitta la Russia, Spiridonova e Mustafina si inchinano. Ultima Rizzelli

Europei 2016 – La Zarina ruggisce ancora! Mustafina Campionessa alla trave, Ponor rientro di bronzo

Europei 2016 – Epica Steingruber: 2 ori in 2 ore, Campionessa al corpo libero. Fragapane si scoglie, Ponor terza

Lascia un commento

Top