Seguici su

Fondo

Nuoto di fondo, Barbara Pozzobon argento agli Europei: Beck la spunta in volata. Bronzo per Gabbrielleschi

Pubblicato

il

Doppio podio per l’Italia nella prima gara negli Europei di nuoto di fondo di Belgrado. Barbara Pozzobon e Giulia Gabbrielleschi sono seconda e terza nella 10 chilometri, alle spalle della tedesca Leonie Beck, uno dei pochi assi della specialità presente in queste competizioni e capace di confermare il successo di due anni fa a Roma. Ma la ventisettenne di Augusta ha dovuto sudare sette camicie per battere la trevigiana, andata ad un passo dal primo oro individuale in carriera dopo aver fatto gara di testa fino alle ultimissime bracciate. Sedicesima invece Veronica Santoni, crollata nell’ultimo giro.

Ci è voluta metà gara per poter vedere i primi veri tentativi di allungo, prima la spagnola Maria De Valdes e poi la monegasca Lisa Pou. Quest’ultima prende un minimo di margine, ed escono fuori le azzurre, con Barbara Pozzobon e Giulia Gabbrielleschi che nuotano nelle posizioni di testa.

Proprio Pozzobon prende nuovamente in mano la situazione poco prima del settimo chilometro, ma intanto rimangono le migliori in testa con Veronica Santoni che fa capolino assieme alla pericolosissima Beck. Ma intanto è sempre Barbara a fare l’andatura, che prova anche una minima fuga tenendo qualche metro di margine mentre dietro Leonie Beck inizia a cambiare marcia.

Le ultime bracciate sono nervosissime, la tedesca negli ultimi 1500 metri mette le marce alte ma l’azzurra resiste e anzi prova a rilanciare negli ultimi 300 metri. Beck non si fa sorprendere e rimane in scia da sprinter consumata, per uscire negli ultimi 30 metri e toccare la piastra un attimo prima, con un po’ più di lucidità rispetto ad una sfinita Barbara, che vede l’oro sfumare praticamente all’ultima bracciata e per un solo decimo.

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online