Seguici su

Calcio

Calcio femminile: in Serie A fari puntati su Juventus-Roma. Ultima chiamata per Pomigliano

Pubblicato

il

Elena Linari
Roma/ IPA Spot

Anche se i giochi sono già fatti, il fascino di Juventus-Roma resta sempre immutato. Sarà proprio il big match tra le giallorosse e le bianconere il piatto forte del penultimo turno valido per la poule Scudetto del Campionato di Serie A 2023-2024 di calcio femminile.

Le due compagini si affronteranno nel classico posticipo di lunedì 13 (calcio d’inizio ore 18:00) in una sfida che non può che riservare emozioni. Le capitoline infatti dopo due vittorie oltremodo rocambolesche sono intenzionate a imporsi ancora al cospetto delle piemontesi per concludere al meglio una stagione vissuta da protagoniste assolute. Dal canto loro le avversarie, autrici di un’annata eccessivamente altalenante, avranno la voglia di guastare la festa alla capolista andando a caccia una vittoria che non può che dare fiducia al gruppo.

Inter-Sassuolo (calcio d’inizio ore 15:00 di domenica) sarà invece l’altra sfida riservata al raggruppamento delle prime della classe. Il Sassuolo ha già dimostrato di poter mettere in difficoltà tutti (vedi la Roma, trionfatrice per 6-6 dopo una rimonta davvero sui generis), mentre le nerazzurre non vincono dalla convincente prestazione contro la Juventus, fattore che non può che mettere ulteriore pepe a una sfida tutta da vivere.

Atalanta in finale di Europa League! La Roma sfiora il ribaltone ma viene eliminata dal Bayer Leverkusen

Nella poule Salvezza occasione da non perdere per il fanalino di coda Pomigliano. Le campane infatti, approfittando del turno ostico del Napoli con il Milan (calcio d’inizio domenica ore 12:30), devono vincere a tutti i costi in casa del Como (calcio d’inizio alle 12:30) per rimane ancora in piedi e sperare in una salvezza che si fa sempre più complicata. Ricordiamo che infatti la distanza tra le due squadre è di soli quattro punti. Una debacle di fatto condannerebbe definitamente le ragazze di Cannavante alla retrocessione, così come chiaramente una difficile vittoria delle napoletane contro le rossonere. Sarà una domenica ad alta tensione.