Seguici su

Basket

Basket femminile, Europei Under 20 2023: Italia, che beffa! La Francia va in semifinale dopo un supplementare

Pubblicato

il

Matilde Villa

L’Italia deve dire addio ai sogni di gloria agli Europei Under 20 femminili. La selezione di Andrea Mazzon viene estromessa dalla corsa per il podio dalla Francia, vittoriosa per 83-84 dopo un tempo supplementare e un confronto tiratissimo fino all’ultimo istante. Non basta l’encomiabile tris di prove di Matilde Villa (25 punti, 9 rimbalzi e 6 assist), Sara Ronchi (22) e Vittoria Blasigh (18); dall’altra parte Elise Prodhomme può sorridere con i 28 di Carla Leite e i 14 con 17 rimbalzi di Oumou Diarisso. La squadra azzurra è andata a un nonnulla dalla semifinale nonostante un divario pesantissimo a rimbalzo: 38-53.

Pronti via e la Francia si fa subito sentire con Leite che segna oppure organizza, dando rapidamente alle sue compagne un vantaggio di 2-9 e poi 4-11. L’Italia si regge sulle Villa e Ronchi, che fanno il possibile di fronte a una selezione transalpina che crea ripetutamente problemi alla difesa azzurra, che qualche problema se lo trascina dietro fin da inizio manifestazione. Il divario scende a tre lunghezze (16-19) a 2’04” dalla fine del primo quarto, solo per poi risalire sul 17-25 alla prima sirena con tanta coppia Salahy-Merceron.

La risalita d’assalto dell’Italia è di quelle importanti al ritorno sul parquet: dall’1/2 di Diarisso parziale di 11-1 marchiato Blasigh e Matilde Villa (28-27), prima della tripla di Roumy con cui la Francia torna a segnare dal campo dopo 3’30”. Questa fa partire un controparziale transalpino di 0-9 in cui parecchie responsabilità, non solo realizzative, se le prende Debroise. Arriva un altro rientro azzurro, ancora con Matilde Villa, e all’intervallo è 36-38.

Il terzo quarto vede ancora la coppia Leite-Debroise sfruttare e far sfruttare qualche manchevolezza della difesa italiana, fatto che consente alla Francia di arrivare sul 39-48 con la tripla della prima. Se l’Italia rimane a contatto è per merito di Ronchi, Allievi e Blasigh, pronte a prendere il testimone in mano nel momento in cui serve anche il loro contributo. Dai 3’30” alla penultima sirena si inizia a segnare pocoo, e si entra negli ultimi 10 minuti sul 54-57.

Basket: gli arrivi per il rilancio della Serie A. Mirotic capofila, ma tanti nomi di spicco

La battaglia diventa apertissima nell’ultimo periodo, con le due squadre che fanno il possibile per non lasciarsi spazio a vicenda. Fioccano le stoppate (qualcuna regolare, qualcuna fischiata con dubbi) soprattutto da parte azzurra; Blasigh, Matilde Villa e Ronchi rispondono colpo su colpo a Leite, Jerome e Riviere e, con i liberi di Eleonora Villa, arriva il 65-64 a 5′ dalla fine. Si apre un continuo di sorpassi e controsorpassi, sempre con una lunghezza di scarto. Sul 69-70, con 2′ e poco più da giocare, praticamente tutte si riversano sotto il canestro attaccato dall’Italia; Succede di tutto, c’è un flopping non fischiato, una richiesta video francese non accordata e una rimessa concessa. Debroise diventa il palese anello debole della Francia, attaccata prima da Matilde Villa (2/2), poi da Ronchi (instant replay per dare un fallo normale, 2/2). Diarisso manda fuori dalla partita Mbengue con 5 falli e fa 2/2 anche lei, poi Matilde Villa s’inventa una magia scherzando tutta la difesa francese: 75-72. La difesa, però, dimentica totalmente Ouedraogo-Seilly oltre l’arco: tripla e pari Francia. Ancora Matilde Villa trova un passaggio magnetico per Allievi, che sola sotto canestro sbaglia incredibilmente, a 3″ dalla fine, il canestro del +2. Si va all’overtime.

Segnano subito Ronchi (liberi) e Leite per il 77-77, poi a lungo si vedono anche errori piuttosto grossolani. Debroise dalla media riporta avanti la Francia, ma ancora dalla lunetta Ronchi pareggia a 79. Blasigh in transizione guadagna un altro giro in lunetta: 2/2, 81-79 a -1’49”. Ancora Leite, però, s’inventa la tripla senza ritmo del +1 transalpino (81-82). Un successivo 3 contro 1 genera i liberi di nuovo di Ronchi, che ancora non tradisce (83-82) a -50″. Varaldi manda in lunetta Leite, che fa 0/2, ma ci sono due rimbalzi offensivi di fila della Francia e la palla torna in mano alla numero 0, che trova la penetrazione dell’83-84. Matilde Villa si procura l’ultima chance azzurra, ma non riesce a trasformarla: in semifinale vanno le transalpine.

ITALIA-FRANCIA 83-84 dts

ITALIA – Blasigh 18, E. Villa* 2, M. Villa* 25,  Guarise ne, Allievi* 9, Ronchi 22, Seka ne, Logoh, Valli, Varaldi* 2, Mbengue° 2, Cancelli 3. All. Mazzon

FRANCIA – Leite* 28, Jerome 4, Merceron 7, Salahy 4, Ouedraogo-Seilly* 7, Diarisso* 14, Preneau 5, Roumy 3, Hattab* 4, Riviere 3, Le Seyec 1. All. Prodhomme

Foto: fiba.basketball

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online