Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Slalom Are 2023 in DIRETTA: Mikaela Shiffrin fa la storia! 87° successo della sua carriera!

Pubblicato

il

Mikaela Shiffrin

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

14.27 Ennesimo capolavoro della nativa di Vail che si presenta al gran finale di Soldeu con la chiara intenzione di proseguire nel suo dominio assoluto. Grazie per la cortese attenzione, buon proseguimento di giornata!

14.25 In classifica generale Mikaela Shiffrin valica quota 2000 punti! La statunitense arriva a quota 2025 con 1003 di margine su Petra Vlhova! Pazzesco!!! Terza Lara Gut-Behrami a 1021, quarta Federica Brignone a 1089, quinta Sofia Goggia a 1228.

14.23 Nella classifica di slalom Mikaela Shiffrin tocca quota 885 con 275 punti di margine su Wendy Holdener e 355 su Petra Vlhova. Quarta a 410 Lena Duerr, davanti a Anna Swenn Larsson, quinta a 415.

14.21 Mikaela Shiffrin precede per 92 centesimi Wendy Holdener, quindi completa il podio Anna Swenn Larsson a 95. Quarta Paula Moltzan a 1.54, quinta Laurence St-Germain a 1.59. Sesta Lena Duerr a 2.03, settima Melaine Meillard a 2.18, ottava Leona Popovic a 2.43, nona Ana Bucik a 2.47, decima Cornelia Oehlund a 2.50. Le italiane: 19a Marta Rossetti a 3.30, 27a Anita Gulli a 11.56.

14.19 Mikaela Shiffrin parte e, da 94 centesimi, si porta a 98 di vantaggio. La statunitense arriva a metà pista con 85 centesimi, prova a gestire il suo ampio margine. Diventano poi 60, quindi arriva al traguardo ed è primaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!! 92 centesimi su Holdener!!!!!!!!! VITTORIA NUMERO 87!!!!!!!!!!!!! LA STORIA è SCRITTA!!!!!!!!!!!!!

14.17 La svedese Anna Swenn Larsson tiene bene fino a metà pista, quindi lascia mezzo secondo nel tratto finale, prima di chiudere seconda a 3 centesimi! Che rimonta sfiorata! Ed ora, siamo pronti per la storia. Mikaela Shiffrin vuole la vittoria della leggenda con 94 centesimi su Holdener.

14.15 Wendy Holdener aumenta il suo vantaggio a 42 centesimi, poi a 53 a metà pista. Nel finale spinge al massimo, aumenta a 87, quindi chiude prima! 62 centesimi su Moltzan! La svizzera torna sul podio! Al cancelletto la svedese Anna Swenn Larsson che deve gestire un margine di 25 centesimi su Holdener.

14.13 Hanna Aronsson Eflman impressionante! Aumenta il suo vantaggio fino a 65 centesimi poi sbagliaaaaaaaaaa! Erroraccioooooooooo sul più bello! Stava andando minimo nella top3! Ora si arriva al podio. Parte la svizzera Wendy Holdener che vanta 33 centesimi su Moltzan.

14.11 Paula Moltzan aumenta il suo vantaggio in vetta portandolo a 28 centesimi, quindi arriva con 22 a metà discesa. Nel finale tiene duro e vola in vetta con 5 centesimi su St-Germain! Tocca ora alla svedese Hanna Aronsson Elfman, quarta dopo la prima manche con un margine di 5 centesimi su Moltzan.

14.09 La canadese Laurence St-Germain riesce a mantenere qualche centesimo di vantaggio fino alla fine, poi cambia marcia e stampa il miglior tempo con 44 centesimi su Duerr! Che finale! Al cancelletto Paula Moltzan, quinta dopo la prima manche, con un vantaggio di 22 centesimi sulla statunitense.

14.08 Ana Bucik perde tutto il suo vantaggio nella parte iniziale quindi prova a tenere duro nel finale. Conclude solo 4a a 44 centesimi da Duerr. Al via ora la canadese Laurence St-Germain, sesta dopo la prima manche, con un margine di 13 centesimi sulla tedesca.

14.07 Lena Duerr a parte e arriva a metà pista confermando il suo margine. Nel finale perde tutto, o quasi per meglio dire, dato che chiude prima ma con soli 15 centesimi su Meillard. Al via ora la slovena Ana Bucik, 7a dopo la prima manche, che deve gestire 4 centesimi su Duerr.

14.05 Al momento comanda Melanie Meillard con 25 centesimi su Popovic e 32 su Oehlund. Rimangono le ultime otto. Marta Rossetti, 12a, vede la top20.

14.03 La padrona di casa Sara Hector aumenta il proprio vantaggio nel primo tratto, quindi perde sette decimi nella sezione centrale e rovina tutto. La svedese chiude solamente sesta a 7 decimi da Meillard. Al cancelletto ora la tedesca Lena Duerr, ottava dopo la prima manche con un margine di vantaggio di 69 centesimi sulla svizzera.

14.01 La francese Marie Lamure vola nel primo settore poi commette un errore pesante e quasi esce di scena. Conclude con un distacco amplissimo (+2.26) in 18a posizione. Che peccato. Al via ore la svedese Sara Hector che vanta 33 centesimi su Meillard.

13.59 Mina Fuerst Holtmann inizia perdendo con gli interessi tutto il suo vantaggio, quindi continua in calando e finisce sesta a 75 centesimi dalla vetta. Al via la sorpresa della prima manche, la francese Marie Lamure che vanta 32 centesimi su Meillard.

13.58 Petra Vlhova passa da 16 a 32 centesimi subito nella parte alta, quindi sbaglia pesantemente e rovina tutto! La slovacca perde un secondo e mezzo, poi si rimette a spingere, recupera 6 decimi, ma sbaglia di nuovo ed è fuori! Stagione davvero amare per lei. Tocca ora alla norvegese Mina Fuerst Holtmann che detiene 30 centesimi su Meillard.

13.57 L’austriaca Katharina Truppe cede mezzo secondo nella prima metà di gara, continua a lasciare centesimi sulla neve e conclude solamente in ottava posizione a 84 centesimi. Attenzione. Ora tocca a Petra Vlhova con 16 centesimi su Meillard.

13.55 La tedesca Emma Aicher prosegue sui tempi di Meillard fino a metà pista, quindi lascia 18 centesimi dopo il muro e chiude in quarta posizione a mezzo secondo. Al via ora l’austriaca Katharina Truppe che vanta un margine di 14 centesimi sulla elvetica.

13.54 Melanie Meillard perde subito tutto il suo vantaggio già nel primo settore, quindi prova a tenere nella parte centrale. La svizzera chiude alla grande e vola in vetta in 1:43.95 con 25 centesimi su Popovic. Al via ora Emma Aicher, 14a dopo la prima manche con un centesimo sulla svizzera.

13.53 Si prepara al cancelletto di partenza la svizzera Melanie Meillard, 15a dopo la prima manche con 7 centesimi di vantaggio su Popovic.

13.52 Al comanda della classifica si porta Leona Popovic con 7 centesimi su Oehlund, 29 su Good, quindi quarta Stoffel a 55. Settima Marta Rossetti a 87 centesimi. Ultima Anita Gulli a oltre 8 secondi.

13.50 Leona Popovic aumenta il suo vantaggio al primo intermedio con 56 centesimi, quindi a metà pista diventano 39. La croata prosegue e torna a guadagnare, quindi chiude in prima posizione con soli 7 centesimi su Oehlund.

13.49 Asa Ando lascia subito tre decimi in vetta e crolla a oltre un secondo a metà pista. Finisce decima a 1.43. Rossetti guadagna un’altra posizione. Si prepara la croata Leona Popovic che vanta un margine di 44 centesimi su Oehlund.

13.47 Michelle Gisin lascia subito tutto il suo margine e si trova a mezzo secondo di distacco a metà pista. La svizzera conclude quinta a 56 centesimi. Tocca ora alla giapponese Asa Ando che deve gestire 16 centesimi di vantaggio su Oehlund.

13.46 Martina Dubovska non riesce mai a ingranare la giusta marcia e si mette al quarto posto a 51 centesimi dalla vetta, proprio davanti a Rossetti. Al cancelletto la svizzera Michelle Gisin che vanta 9 centesimi su Oehlund.

13.45 Cornelia Oehlund conferma il suo vantaggio nella parte alta, quindi si porta a 11 di margine a metà pista. La padrona di casa prova a tenere duro nel finale e ce la fa! Sale al comando con 22 centesimi su Good. Al via ora la ceca Martina Dubovska che vanta 6 centesimi se Oehlund.

13.43 Camille Rast lascia subito tutto il suo margine in vetta, quindi crolla a metà pista con 74 centesimi di ritardo. La svizzera non va oltre la settima posizione a 1.27. Rossetti recupera un’altra posizione. Al via ora la svedese Cornelia Oehlund che vanta un margine di 4 centesimi su Good.

13.42 La canadese Ali Nullmeyer lascia mezzo secondo nella parte alta, quindi crolla nel finale con un distacco pesante. Conclude sesta a 1.14. Rossetti rimane terza. Al via ora un’altra elvetica, Camille Rast, che parte con un margine di 4 centesimi su Good.

13.40 Nicole Good vola! Mezzo secondo di vantaggio a metà pista su Stoffel, quindi chiude a comando in 1:44.49 con 26 centesimi di margine e un finale non eccezionale. Al cancelletto ora la canadese Ali Nullmeyer che ha 3 centesimi sulla svizzera.

13.39 Elena Stoffel passa a 19 centesimi di vantaggio al primo intermedio, quindi perde tutto a metà pista. Torna a guadagnare dopo il muro e chiude prima in 1:44.75 con 32 centesimi su Rossetti. Al via un’altra elvetica: Nicole Good che vanta lo stesso tempo della connazionale.

13.38 Maria Therese Tviberg a sua volta aumenta il suo vantaggio nella parte alta, quindi si conferma a metà pista con 21 centesimi. Nel finale lascia quasi tutto e si gioca il primo posto fino all’ultimo metro. Anzi no. Sbaglia ed è fuori! Tocca ora alla svizzera Elena Stoffel che vanta un margine di 7 centesimi sull’azzurra.

13.37 La norvegese Thea Louise Stjernesund aumenta il suo margine in vetta, quindi perde tutto nella parte centrale. Conclude quarta a 80 centesimi da Rossetti. Al via un’altra norvegese, Maria Therese Tviberg che vanta 4 centesimi sull’azzurra.

13.35 Marta Rossetti mantiene 24 centesimi nel tratto alto, quindi arriva con 11 a metà pista. Nel finale prova a crescere e lo fa, portandosi a 16, quindi chiude in vetta in 1:45.07 e 15 centesimi su Hilzinger. Al cancelletto la norvegese Thea Louise Stjernesund che vanta 2 centesimi sull’azzurra.

13.33 L’austriaca Katharina Liensberger lascia subito tutto il suo margine in vetta. Continua a perdere terreno anche nel tratto centrale e chiude seconda a 17 centesimi. Ora al via Marta Rossetti che deve gestire 32 centesimi su Hilzinger.

13.32 Anita Gulli parte con 30 centesimi di margine, ma subito nel lascia 12 nella parte alta. A metà pista commette un errore pesantissimo e rovina tutto. Chiude addirittura a 8.11 da Hilzinger. Tocca ora alla deludentissima Katharina Liensberger.

13.31 Jessica Hilzinger completa la seconda manche con il tempo di 51.04, decisamente più veloce della prima sembra. Tempo complessivo di 1:45.22. Al via ora la nostra Anita Gulli!

13.30 SI PARTE! SCATTA LA SECONDA MANCHE DELLO SLALOM! Jessica Hilzinger è sul tracciato

13.28 Pochi istanti e si parte! Il meteo sulla pista svedese parla di sole pieno e temperatura di -3°. Neve compatta.

13.25 Per l’Italia ancora una prova amara tra i pali stretti. Delle 6 azzurre al via solamente in due hanno centrato il pass per la seconda manche: 27a Marta Rossetti e 29a Anita Gulli. Davvero troppo poco per la squadra italiana di sci…

13.22 Si gareggia sulla pista denominata “Olympia” che presenta 67 porte e 65 curve. La tracciatura della seconda manche sarà di Matej Gemza, slovacco.

13.18 LA CLASSIFICA DI SPECIALITA’: SLALOM

1 Mikaela Shiffrin Stati Uniti Stati Uniti 785
2 Wendy Holdener Svizzera Svizzera 530
2 Petra Vlhová Slovacchia Slovacchia
4 Lena Dürr Germania Germania 435
5 Anna Swenn Larsson Svezia Svezia 410

13.15 LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO 2023

1 Mikaela Shiffrin Stati Uniti Stati Uniti 1928
2 Petra Vlhová Slovacchia Slovacchia 1025
3 Lara Gut[9] Svizzera Svizzera 1007
4 Federica Brignone Italia Italia 939
5 Sofia Goggia Italia Italia 800
6 Ragnhild Mowinckel Norvegia Norvegia 790
7 Wendy Holdener Svizzera Svizzera 715
8 Marta Bassino Italia Italia 677
9 Elena Curtoni Italia Italia 640
10 Sara Hector Svezia Svezia 566

13.11 LA CLASSIFICA DELLA PRIMA MANCHE

1 Mikaela Shiffrin USA 50:93
2 Anna Swenn Larsson Sve +0.69
3 Wendy Holdener Svi +0.94
4 Hanna Aronsson Elfman Sve +1.22
5 Paula Moltzan USA +1.25
6 Laurence St-Germain Can +1.49
7 Ana Bucik Slo +1.58
8 Lena Duerr Ger +1.62
9 Sara Hector Sve +1.98
10Marie Lemure Fra +1.99

27 Marta Rossetti Ita +2.93
29 Anita Gulli Ita +2.95
34 Lara Della Mea Ita +3.46
36 Vera Tschurtschenthaler 3.71
37 Martina Peterlini Ita +3.77
42 Lucrezia Lorenzi Ita +4.40

13.08 C’è grande attesa attorno a Mikaela Shiffrin. Dopo la vittoria numero 86 di ieri, quella che le ha permesso di raggiungere una leggenda come Ingemar Stenmark, la statunitense vuole subito raggiungere il numero 87 per diventare l’atleta più vincente di sempre in Coppa del Mondo.

13.05 Con questa seconda manche si va a concludere la due-giorni sulle nevi scandinave. Dopo il gigante di ieri, oggi si chiude tra i paletti e, da domani, si inizierà a pensare solamente al gran finale di Soldeu

13.00 Buongiorno e bentornati ad Åre, tra 30 minuti prenderà il via la seconda manche dello slalom!

11.41 Grazie per la cortese attenzione, ci rivediamo per la seconda manche che scatterà alle ore 13.30. Mikaela Shiffrin è pronta per distanziare Stenmark, mentre alle sue spalle si lotterà per gli altri gradini del podio. Grazie e buon proseguimento di giornata.

11.39 CLASSIFICA PRIMA MANCHE

1 Mikaela Shiffrin USA 50:93
2 Anna Swenn Larsson Sve +0.69
3 Wendy Holdener Svi +0.94
4 Hanna Aronsson Elfman Sve +1.22
5 Paula Moltzan USA +1.25
6 Laurence St-Germain Can +1.49
7 Ana Bucik Slo +1.58
8 Lena Duerr Ger +1.62
9 Sara Hector Sve +1.98
10Marie Lemure Fra +1.99

27 Marta Rossetti Ita +2.93
29 Anita Gulli Ita +2.95

34 Lara Della Mea Ita +3.46
36 Vera Tschurtschenthaler 3.71
37 Martina Peterlini Ita +3.77
42 Lucrezia Lorenzi Ita +4.40

11.38 Le ultimissime atlete non cambiano la situazione di classifica. Due azzurre alla seconda manche. Davanti a tutte dominio assoluto di Mikaela Shiffrin, pronta al successo numero 87 della sua carriera.

11.36 Siamo ormai alle ultimissime atlete, vedremo se l’Italia porterà due atlete alla seconda manche. Al momento Marta Rossetti è 27a, Anita Gulli è 29a.

11.35 Lucrezia Lorenzi (51) completa la sua prima manche con il 42° crono a 4.40.

11.34 L’austriaca Lisa Hoerhager inforca ed esce di scena. Al via ora Lucrezia Lorenzi.

11.33 Anita Gulli (49) parte con soli 26 centesimi di ritardo in vetta che diventano 1.52 a metà pista. Prosegue a 2.16, quindi chiude in 29a posizione a 2.95: qualificazione a rischio!

11.32 La nostra Vera Tschurtschenthaler inizia con 51 centesimi in alto, diventano 1.69 a metà pista, quindi continua a perdere ed è solamente 35a a 3.71.

11.31 La statunitense Lila Lapanja è 39a a 4.08.

11.30 La nipponica Asa Ando completa la sua manche in 17a posizione a 2.66 ottima prova della giapponese! Marta Rossetti scende in 26a posizione e ora rischia…

11.30 L’austriaca Marie-Therese Sporer non va oltre la 36a posizione a 3.98.

11.29 La svizzera Nicole Good è 22a a 2.86, la svedese Moa Bostroem Mussener inforca dopo poche porte.

11.28 CLASSIFICA PROVVISORIA SLALOM
1 Mikaela Shiffrin USA 50:93
2 Anna Swenn Larsson Sve +0.69
3 Wendy Holdener Svi +0.94
4 Hanna Aronsson Elfman Sve +1.22
5 Paula Moltzan USA +1.25
6 Laurence St-Germain Can +1.49
7 Ana Bucik Slo +1.58
8 Lena Duerr Ger +1.62
9 Sara Hector Sve +1.98
10Marie Lemure Fra +1.99

26 Marta Rossetti Ita +2.93
32 Lara Della Mea Ita +3.46
34 Martina Peterlini Ita +3.77

11.27 Martina Peterlini (40) inizia con soli 55 centesimi in vetta, poi va a perdere quasi 3 secondi nel tratto centrale. Chiude 33a a 3.77 ed è già eliminata.

11.26 La francese Chiara Pogneaux chiude solamente 32a a 3.52. Ora al via Martina Peterlini!

11.25 La francese Marie Lamure (38) è ottima in avvio con soli 23 centesimi, quindi diventano 92 a metà pista. Conclude tenendo bene ed è splendida decima a 1.99! Lara Della Mea eliminata. Al via ora la sua connazionale Chiara Pogneaux.

11.24 La statunitense Katie Hensien (37) inforca dopo pochissime porte.

11.23 La svedese Cornelia Oehlund completa una ottima manche ed è 18a a 2.82.

11.22 Lara Della Mea inizia con 66 centesimi in vetta, quindi 1.62 a metà pista. Diventano 2.35, quindi taglia il traguardo in 29a posizione a 3.46. Qualificazione alla seconda manche davvero appesa a un filo…

11.21 La britannica Charlie Guest esce di scena a metà pista dopo un avvio tutto sommato regolare. Al via ora la nostra Lara Delle Mea.

11.20 La svizzera Melanie Meillard è 14a a 2.31 dopo una prima fase di gara di alto livello. Tocca ora alla britannica Charlie Guest.

11.19 La norvegese Krisin Lysdahl non va oltre la 29a posizione a 4.07. Al via ora la svizzera Melanie Meillard.

11.18 Con il numero 31 la nostra Marta Rossetti inizia con soli 20 centesimi al primo intermedio, quindi a metà pista diventano 1.27. Nel finale continua a perdere parecchio e finisce 22a a 2.93. Parte ora la norvegese Kristin Lysdahl.

11.16 CLASSIFICA PROVVISORIA SLALOM

1 Mikaela Shiffrin USA 50:93
2 Anna Swenn Larsson Sve +0.69
3 Wendy Holdener Svi +0.94
4 Hanna Aronsson Elfman Sve +1.22
5 Paula Moltzan USA +1.25
6 Laurence St-Germain Can +1.49
7 Ana Bucik Slo +1.58
8 Lena Duerr Ger +1.62
9 Sara Hector Sve +1.98
10Mina Fuerst Holtmann Nor +2.01

11.14 Andrea Filser conclude la sua discesa in 27a posizione a 3.86 dalla vetta. Dopo il break toccherà alla nostra Marta Rossetti.

11.13 La slovena Neja Dvornik dopo un buonissimo inizio lascia oltre un secondo a metà pista e crolla a 3.33 in 25a posizione. Chiude il gruppo delle 30 la tedesca Andrea Filser.

11.12 La svizzera Elena Stoffel conclude la sua prima manche con il 19° tempo a 2.86 da Shiffrin. Con il n°29 parte la slovena Neja Dvornik.

11.10 La tedesca Jessica Hilzinger conclude in 22a posizione a 3.25. Parte la svizzera Elena Stoffel (28).

11.09 La tedesca Emma Aicher è ottima in avvio con soli 36 centesimi, tiene bene anche a metà discesa con 85, quindi diventano 2.30 al traguardo con un crollo verticale. 13a posizione. Tocca ora alla sua connazionale Jessica Hilzinger.

11.08 La canadese Amelia Smart inizia con un secondo esatto già al primo intermedio. Prosegue nella prova disastrosa e taglia il traguardo in 23a posizione a ben 5.40 fermandosi quasi nel finale. Al via la tedesca Emma Aicher.

11.07 La francese Nastasia Noens parte con mezzo secondo già in alto, quindi 1.68 a metà pista. Continua a perdere anche nel finale e conclude solamente 22a a 3.35. Al cancelletto la canadese Amelia Smart (25).

11.06 La svizzera Camille Rast conclude la sua prima manche con il 16° crono a 2.82. Al via ora la francese Nastasia Noens. Tra poco toccherà alle azzurre…

11.04 CLASSIFICA PROVVISORIA SLALOM

1 Mikaela Shiffrin USA 50:93
2 Anna Swenn Larsson Sve +0.69
3 Wendy Holdener Svi +0.94
4 Hanna Aronsson Elfman Sve +1.22
5 Paula Moltzan USA +1.25
6 Laurence St-Germain Can +1.49
7 Ana Bucik Slo +1.58
8 Lena Duerr Ger +1.62
9 Sara Hector Sve +1.98
10Mina Fuerst Holtmann Nor +2.01

11.02 L’austriaca Katharina Huber inizia con 47 centesimi di ritardo che moltiplica poi metro dopo metro, concludendo solamente 20a a 3.28, ultima. Parte la svizzera Camille Rast.

11.01 La norvegese Maria  Therese Tviberg arranca lungo tutto il percorso e non va oltre la 17a posizione a 2.89. Distacchi amplissimi per tutte ora. Parte ora l’austriaca Katharina Huber.

10.59 Martina Dubovska inizia con soli 28 centesimi di ritardo in alto, quindi a metà pista diventano già 1.20. La ceca taglia il traguardo in 15a posizione a 2.76. Ancora una norvegese al via: Maria  Therese Tviberg.

10.58 La norvegese Thea Louise Stjernesund lascia solo 36 centesimi in vetta, poi dove Shiffrin ha fatto il vuoto perde un secondo e mezzo. Conclude 16a a 2.91 con un finale disastroso. Con il numero 20 parte la ceca Martina Dubovska.

10.57 La norvegese Mina Fuerst Holtmann dopo un buon avvio lascia un secondo nella parte centrale e finisce in 10a posizione a 2.01 davanti a Vlhova. Parte ora la norvegese Thea Louise Stjernesund.

10.56 Ali Nullmeyer inizia con 43 centesimi che diventano 89 a metà pista. Crolla nel finale e finisce solamente 14a a 2.83. Al cancelletto la norvegese Mina Fuerst Holtmann.

10.55 Michelle Gisin apre il secondo gruppo e procede nella sua annata complicata tra i pali stretti. Distacco amplissimo (2.73) e 13a posizione. Al via ora la canadese Ali Nullmeyer.

10.52 CLASSIFICA PROVVISORIA SLALOM
1 Mikaela Shiffrin USA 50:93
2 Anna Swenn Larsson Sve +0.69
3 Wendy Holdener Svi +0.94
4 Hanna Aronsson Elfman Sve +1.22
5 Paula Moltzan USA +1.25
6 Laurence St-Germain Can +1.49
7 Ana Bucik Slo +1.58
8 Lena Duerr Ger +1.62
9 Sara Hector Sve +1.98
10Petra Vlhova Svk +2.15

10.51 L’austriaca Katharina Truppe non riesce a ingranare mai la giusta marcia e si ferma in 11a posizione a 2.17.

10.49 La svedese Hanna Aronsson Elfman inizia con 33 centesimi in alto, quindi diventano 74  a metà pista. Tiene bene nel finale e si piazza in quarta posizione a 1.22. Bella prova per la padrona di casa! Parte ora l’austriaca Katharina Truppe.

10.48 Leona Popovic lascia soli 19 centesimi in vetta, quindi perde un secondo nel tratto centrale. Continua a sbagliare e conclude in 10a posizione a 2.38. Male nella zona che si addiceva alle sue caratteristiche. Tocca ora alla svedese Hanna Aronsson Elfman.

10.47 La croata Zrinka Ljutic esce di scena nel finale dopo una prova che la stava portando verso la quarta posizione. Al via ora la sua connazionale Loena Popovic.

10.45 Laurence St. Germain accusa 3 decimi nel primo settore, quindi 77 a metà pista. Nel finale continua a perdere non trovando il giusto ritmo e conclude quinta a 1.49. Distacchi abissali. Parte ora la croata Zrinka Ljutic.

10.44 L’austriaca Franziska Gritsch esce dopo pochissimi secondi e getta alle ortiche la sua gara. Inforcata per lei. Tocca ora alla canadese Laurence St. Germain.

10.43 La svedese Sara Hector inizia alla grande con soli 13 centesimi, quindi lascia un secondo nel tratto centrale. Chiude settima a 1.98. Al via ora l’austriaca Franziska Gritsch.

10.42 Katharina Liensberger, due volte vincitrice su questa pista, disputa una manche disastrosa. Chiude ottava a 2.93, davvero è in un “buco nero”.

10.40 La tedesca Lena Duerr inizia con 12 centesimi di ritardo in alto, quindi arriva a metà pista con 67. Nel finale prova a tenere ma chiude male ed è sesta a 1.62. Tocca ora a Katharina Liensberger.

10.38 La svedese Anna Swenn Larsson inizia con 24 centesimi di ritardo, poi tiene bene a metà pista, chiude al secondo posto a 69 centesimi, tutto sommato buona prestazione contro una extraterrestre. Tocca ora a Lena Duerr.

10.36 Mikaela Shiffrin inizia subito con 13 centesimi, quindi nel tratto centrale vola con 51 di margine! Aumenta ancora nel finale e chiude in 50.93 con 94 centesimi su Holdener!!!!!!!! Che manche!!!!!!!!

10.35 Paula Moltzan procede su buoni ritmi e si mette al secondo posto a 33 centesimi da Holdener. Al via ora Mikaela Shiffrin.

10.33 Petra Vlhova inizia con 7 centesimi di vantaggio, quindi vola nel tratto centrale e si porta a 48, quindi commette un errore pesante e crolla a 1.21. Tocca alla statunitense Paula Moltzan.

10.32 La slovena Ana Bucik dopo un ottimo avvio lascia 31 centesimi al secondo intermedio, conclude la sua manche con un distacco di 64 centesimi da Holdener. Al cancelletto Petra Vlhova.

10.31 Wendy Holdener mette in mostra una tracciatura filante in alto, quindi nel tratto centrale maggiore ampiezza delle curve, chiude in 51.87, al via ora Ana Bucik (Slo).

10.30 SI PARTE! SCATTA LA PRIMA MANCHE DELLO SLALOM! Wendy Holdener è sul tracciato!

10.28 Pochi istanti e si parte! Il meteo sulla pista svedese parla di sole pieno, temperatura di -6 gradi e neve compatta.

10.26 Per l’Italia saranno al cancelletto di partenza: Lara Della Mea (pettorale 35), Marta Rossetti (31), Martina Peterlini (40), Anita Gulli (49), Vera Tschurtschenthaler (47) e Lucrezia Lorenzi (51).

10.23 Si gareggia sulla pista denominata “Olympia” che presenta 67 porte e 65 curve. Partenza fissata a 597 metri , arrivo a 396 dopo 201 metri di dislivello. La tracciatura della prima manche è affidato allo sloveno Sergej Poljsak, mentre la seconda (via alle 13.30 sarà di Matej Gemza, slovacco).

10.20 LA CLASSIFICA DI SPECIALITA’: SLALOM

1 Mikaela Shiffrin Stati Uniti  785
2 Wendy Holdener Svizzera  530
2 Petra Vlhová Slovacchia 530
4 Lena Dürr Germania 435
5 Anna Swenn Larsson Svezia 410

10.17 LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO 2023

1 Mikaela Shiffrin Stati Uniti 1928
2 Petra Vlhová Slovacchia 1025
3 Lara Gut-Behrami Svizzera  1007
4 Federica Brignone Italia 939
5 Sofia Goggia Italia 800
6 Ragnhild Mowinckel Norvegia 790
7 Wendy Holdener Svizzera  715
8 Marta Bassino Italia  677
9 Elena Curtoni Italia 640
10 Sara Hector Svezia  566

10.14 LA START-LIST DELLA PRIMA MANCHE

1 516280 HOLDENER Wendy 1993 SUI Head
2 565401 BUCIK Ana 1993 SLO Salomon
3 705423 VLHOVA Petra 1995 SVK Rossignol
4 539909 MOLTZAN Paula 1994 USA Rossignol
5 6535237 SHIFFRIN Mikaela 1995 USA Atomic
6 506146 SWENN LARSSON Anna 1991 SWE Head
7 206355 DUERR Lena 1991 GER Head
8 56388 LIENSBERGER Katharina 1997 AUT Rossignol
9 506399 HECTOR Sara 1992 SWE Head
10 56392 GRITSCH Franziska 1997 AUT Head
11 107427 ST-GERMAIN Laurence 1994 CAN Rossignol
12 385116 LJUTIC Zrinka 2004 CRO Rossignol
13 385096 POPOVIC Leona 1997 CRO Voelkl
14 507109 ARONSSON ELFMAN Hanna 2002 SWE Rossignol
15 56315 TRUPPE Katharina 1996 AUT Fischer
16 516284 GISIN Michelle 1993 SUI Salomon
17 107798 NULLMEYER Ali 1998 CAN Atomic
18 426100 HOLTMANN Mina Fuerst 1995 NOR Atomic
19 426193 STJERNESUND Thea Louise 1996 NOR Rossignol
20 155728 DUBOVSKA Martina 1992 CZE Kaestle
21 426043 TVIBERG Maria Therese 1994 NOR Head
22 56253 HUBER Katharina 1995 AUT Fischer
23 516562 RAST Camille 1999 SUI Salomon
24 196806 NOENS Nastasia 1988 FRA Salomon
25 107747 SMART Amelia 1998 CAN Atomic
26 507168 AICHER Emma 2003 GER Head
27 355061 HILZINGER Jessica 1997 GER Head
28 516426 STOFFEL Elena 1996 SUI Dynastar
29 565491 DVORNIK Neja 2001 SLO Fischer
30 206497 FILSER Andrea 1993 GER Voelkl
31 6295165 ROSSETTI Marta 1999 ITA Head
32 426187 LYSDAHL Kristin 1996 NOR Rossignol
33 516528 MEILLARD Melanie 1998 SUI Rossignol
34 225518 GUEST Charlie 1993 GBR Fischer
35 6295075 DELLA MEA Lara 1999 ITA Fischer
36 507325 OEHLUND Cornelia 2005 SWE Head
37 6536171 HENSIEN Katie 1999 USA Rossignol
38 198176 LAMURE Marie 2001 FRA Rossignol
39 198215 POGNEAUX Chiara 2002 FRA Rossignol
40 299699 PETERLINI Martina 1997 ITA Rossignol
41 516530 GOOD Nicole 1998 SUI Stoeckli
42 6535773 O BRIEN Nina 1997 USA Rossignol
43 507046 BOSTROEM MUSSENER Moa 2001 SWE Rossignol
44 56344 SPORER Marie-Therese 1996 AUT Atomic
45 307493 ANDO Asa 1996 JPN Atomic
46 539927 LAPANJA Lila 1994 USA Stoeckli
47 299822 TSCHURTSCHENTHALER Vera 1997 ITA Rossignol
48 405172 WESTHOFF Bianca Bakke 2000 NOR Atomic
49 299983 GULLI Anita 1998 ITA Voelkl
50 56550 HOERHAGER Lisa 2001 AUT Voelkl
51 299939 LORENZI Lucrezia 1998 ITA Rossignol
52 506965 HENNING Emelie 1999 SWE Rossignol
53 506982 JAKOBSEN Susanne 1999 SWE
54 405138 JELINKOVA Adriana 1995 CZE Voelkl
55 65117 VANREUSEL Kim 1998 BEL Salomon
56 197616 ALPHAND Estelle 1995 SWE Head

10.11 La statunitense oggi avrà la grande chance di salire subito a quota 87 successi, sfruttando la disciplina nella quale, più di tutte, ha dettato legge in questa stagione e nella sua carriera. Oggettivamente tutto sembra apparecchiato per la sua doppietta ad Are, con la possibilità di valicare già quota 2000 punti in questa annata. Numeri clamorosi!

10.08 Ieri, tra le porte larghe, si è scritta la storia: Mikaela Shiffrin ha raggiunto Ingemar Stenmark a quota 86 successi e ora sono a braccetto i due atleti ad aver vinto più gare in Coppa del Mondo. Due leggende di questo sport e dello sport in generale. L’aspetto più impressionante è che la nativa del Colorado non ah ancora compiuto 28 anni…

10.05 Si va a concludere la due-giorni sulle nevi scandinave. Dopo il gigante di ieri, oggi tocca alla prova tra i rapid gates e, da domani, si inizierà a pensare al gran finale di Soldeu nel Principato di Andorra.

10.00 Buongiorno e benvenuti ad Are, tra 30 minuti esatti scatterà la prima manche dello slalom

La classifica della Coppa del Mondo

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE dello slalom di Åre (Svezia) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2023. Sulla pista denominata Olympia vedremo le atlete in azione nell’ultima prova tra i rapid gates prima del gran finale che si disputerà a Soldeu (Andorra) nel corso della prossima settimana.

La prima manche della gara tra le porte strette prenderà il via alle ore 10.30, mentre la seconda scatterà alle ore 13.30. La grande favorita di giornata non potrà che essere Mikaela Shiffrin, dominatrice della specialità, della stagione e di questa era dello sci alpino femminile nel suo complesso. Dopo la vittoria di ieri nel gigante, infatti, la statunitense ha raggiunto le 86 vittorie di Ingemar Stenmark entrando ancor di più nella leggenda di questo sport.

Sfera di Cristallo, Coppa di gigante e anche di slalom per la nativa di Vail, che non ha la minima intenzione di fermarsi e cercherà il successo numero 87 della sua carriera. Per l’Italia saranno in azione Lara Della Mea, Marta Rossetti, Martina Peterlini, Anita Gulli, Vera Tschurtschenthaler, Roberta Lorenzi e Beatrice Sola.

Lo slalom di Åre scatterà alle ore 10.30 con la prima manche. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della giornata, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo della Coppa del Mondo femminile.

Foto: LaPresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online