Seguici su

Basket

LIVE Lussemburgo-Italia 51-109 basket femminile in DIRETTA: azzurre travolgenti, Romeo infuocata da tre

Pubblicato

il

Costanza Verona, Lino Lardo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

E per questa DIRETTA LIVE è tutto. Un saluto a tutti i lettori di OA Sport e appuntamento a domenica contro la Svizzera (ore 17:00)!

TOP SCORER – LUSSEMBURGO: Geniets 16; ITALIA: Romeo 21

FINISCE QUI: Italia vittoriosa in maniera ben più che netta, come il divario tra le due squadre. Quinta vittoria per le azzurre!

51-109 Attura si iscrive alla gara del tiro da tre.

51-106 Non si ferma Panzera! Terza tripla.

51-103 Seconda tripla di Panzera.

51-100 E con Andrè si tocca quota 100!

51-98 In lunetta Hamalainen, 1/2.

50-98 Da tre Panzera! Italia ormai vicina a quota 100.

50-95 Rubata e appoggio di Attura, timeout.

50-93 2/2 Andrè, che replica con la stessa moneta.

50-91 2/2 Ehi Etute con questo viaggio in lunetta.

Ultimi 5′.

48-91 Appoggio facile di Trucco.

48-89 Romeo ancora, 7/8 da tre!

48-86 Andrè ruba palla a metà campo e segna in appoggio.

48-84 Sesta tripla di Romeo, ancora nel suo stile!

48-81 Bel canestro di Fassina, timeout Lussemburgo.

48-79 Dall’arco Spreafico!

48-76 Arriva anche il jumper di Fassina.

48-74 Tripla con la mano in faccia di Geniets, il timeout ora è di Lardo.

45-74 Arresto e tiro di Geniets.

Inizia l’ultimo quarto.

TOP SCORER – LUSSEMBURGO: Geniets 14; ITALIA: Romeo 15

43-74 E con la tripla sulla sirena di Spreafico l’Italia vola sopra quota 30 punti di vantaggio!

43-71 2/2 Fassina.

Si butta dentro Fassina, falloo e liberi.

43-69 Dentro l’aggiuntivo.

43-68 Tripla col fallo per Spreafico!

43-65 Ehi Etute fa vedere un bel perno, ma soprattutto sta dimostrando di essere elemento valido.

41-65 Quinta tripla di Romeo! E da distanza siderale, senza ritmo!

41-62 2/2 Ehi Etute.

Atterra male Matilde Villa nel tentativo di tenere una difesa su Ehi Etute, esce dal campo senza appoggiare una gamba. Speriamo non sia niente di grave.

39-62 Seconda tripla di fila (aperta) di Geniets.

36-62 Tripla da lontanissimo di Geniets.

Metà terzo quarto raggiunta.

33-62 Ancora Verona!

33-59 Giro in lunetta per Jablonowski causato da Bestagno, 2/2, 6’45” a fine terzo quarto.

31-59 Tripla aperta di Verona.

31-56 Altri due di Ehi Etute.

29-56 Giro in lunetta per Ehi Etute, 1/2.

28-56 Bestagno per avvicinarsi al +30.

28-54 Appoggio di Verona.

28-52 Risposta di Skrijelj.

25-52 Verona ricomincia da tre.

Inizia il terzo quarto.

19:54 Sta per iniziare il terzo quarto.

19:51 Finora nessuna azzurra più in campo degli 11’54” di Zandalasini.

19:48 Dato valutazione impietoso: 15-69 Italia.

19:45 Nell’altra partita del girone, prevedibilmente, Slovacchia-Svizzera 78-50. Ma la Svizzera è stata a lungo in partita.

TOP SCORER – LUSSEMBURGO: Geniets 8; ITALIA: Romeo 12

Qualche mano con gambe e braccia sputa fuori dal canestro la tripla di Bestagno sulla sirena, ma non cambia molto a fine secondo quarto.

25-49 1/2 Ehi Etute.

Ehi Etute in coast to coast dalla palla persa di Panzera, liberi.

24-49 Realizza l’aggiuntivo Zandalasini. Ultimo minuto del quarto.

24-48 Lancio baseball per Zandalasini, si ferma, finta, segna, subisce il fallo, libero aggiuntivo!

24-46 Appoggio facile di Zandalasini.

24-44 Si va da Bestagno in post basso, conclusione logica.

24-42 Realizza l’aggiuntivo Geniets.

23-42 Tripla dall’angolo con fallo da parte di Geniets, che sfrutta la (troppo) estrema vicinanza di Attura.

20-42 Tripla ignorante di Romeo da nove metri, è la quarta! Altro timeout lussemburghese, 3’40” all’intervallo.

20-39 Non c’è due senza tre, Romeo ci prende gusto!

20-36 Risponde Romeo!

20-33 Bidinger dall’angolo piazza la tripla.

17-33 Layup abbastanza fortunato di Mossong.

15-33 Rimbalzo in attacco e appoggio al vetro di Andrè.

15-31 Si rientra in campo con i liberi per Geniets che beffa di esperienza Villa, 2/2 per lei.

Timeout lussemburghese con 7’34” da giocare del secondo quarto.

13-31 Tripla di Romeo!

13-28 Andrè con un bel movimento vicino a canestro da rimbalzo in attacco!

13-26 Dominio azzurro sotto canestro, Andrè sfrutta il rimbalzo in attacco di Keys e appoggia.

Inizia il secondo quarto.

TOP SCORER – LUSSEMBURGO: Jablonowski, Ehi Etute 4; ITALIA: Keys 11

Finisce così il primo quarto di gioco.

13-24 Rifiuta il tiro Romeo, scarica per Villa ed è tiro da tre! +11 Italia!

13-21 Coppia di liberi per Fassina, che sbaglia il secondo, ma raccoglie il suo stesso rimbalzo e appoggia!

13-18 Buon moovimento vicino a canestro di Ehi Etute.

11-18 Appoggio con fallo subito di Keys, che poi realizza anche l’aggiuntivo. Dentro Villa e Romeo.

Buonissima circolazione azzurra, la palla arriva fino a Keys che guadagna ancora una volta la lunetta.

11-15 Buona circolazione per l’appoggio di Keys.

11-13 2/2 Ehi Etute.

Andrè prova a fermare Ehi Etute nell’uno contro uno, ci sono due tiri liberi con 3’06” alla prima sirena.

9-13 Rubata sulla rimessa di Fassina che poi segna!

9-11 Tripla di Esmeralda Skrijelj, una delle due sorelle (fra l’altro buona tiratrice).

6-11 2/2 Keys.

Mossong manda Keys in lunetta.

6-9 Nel caos di cui sotto arriva una persa banale dell’Italia, Jablonowski segna uno contro zero.

Momenti senza grande vena realizzativa per le due squadre, si va a metà primo quarto.

4-9 Bel canestro di Keys che subisce anche il fallo, ma fallisce poi il libero aggiuntivo. 6’38” a fine primo quarto.

4-7 Geniets ribatte velocemente dopo una bella azione.

2-7 Keys in appoggio!

2-5 Dalla media Jablonowski sulla quale è saltato il raddoppio.

0-5 Tripla aperta di Zandalasini, Verona la vede: tre punti!

0-2 Ed è il classico jumper di Zandalasini dalla media a sbloccare le marcature.

E si inizia col primo possesso italiano.

C’è però un minuto di silenzio prima, per la Turchia e Siria.

QUINTETTO LUSSEMBURGO: Geniets Jablonowski Mossong Wolff E. Skrijelj

QUINTETTO ITALIA: Keys Bestagno Verona Zandalasini Spreafico

18:59 Squadre dai due coach, si sta per iniziare!

18:57 Terminati gli inni e tra poco sarà palla a due!

18:54 Ed è ora la volta della cerimonia degli inni nazionali dopo che le due squadre sono state presentate.

18:51 Non molto affollato, per usare un eufemismo, il Luxembourg, Centre National Sportif & Culturel d’Coque. Una tribuna riempita, l’altra sostanzialmente vuota.

18:48 Tre precedenti e tre vittorie per le azzurre con il Lussemburgo. I primi due, oltre a quello citato di Faenza, nel 2012 a Frosinone e a Contern.

18:45 Il riscaldamento delle azzurre

18:42 All’andata, a Faenza, l’Italia si impose per 82-48. Fu il giorno dell’esordio di Matilde Villa, che segnò quattro punti. Proprio lei è il nome che torna, come in un cerchio: aveva saltato la scorsa finestra, ma in questa è presente dopo una stagione che sta disputando a ottimi livelli, senza cifre stile Costa Masnaga, ma con grande coordinazione assieme alle altre esperte della Reyer Venezia.

18:39 Per l’Italia confronto “inutile”, nel senso che le azzurre sono già qualificate per Slovenia e Israele 2023 e non temono neanche di cedere il primo posto, che è stato conquistato contestualmente alla qualificazione in modo definitivo. C’è semmai da sondare tutta una serie di possibili quintetti per le più variegate situazioni.

18:36 Queste invece le giocatrici del Lussemburgo (una di queste non sarà a roster nella serata)

#1 Isa Hamalainen (2006, 1.83, C, BBC Residence)
#5 Seila Skrjeli (2006, 1.67, G, Diddeleng)
#6 Nadia Mossong (1986, 1.81, A, Diddeleng)
#9 Kyra Coulon (2004, 1.80, A, Basket Esch)
#11 Mandy Geniets (1998, 1.75, G, Diddeleng)
#14 Lisa Brigitta Jablonowski (1997, 1.90, C)
#16 Emma Blasen (2006, 1.75, G, Diddeleng)
#22 Liz Irthum (2001, 1.82, A, Grengewald)
#24 Laetitia Schumacher (2004, 1.75, A, Contern)
#27 Cathrin Wolff (1996, 1.81, A-C, Grengewald)
#28 Esmeralda Skrijelj (1995, 1.78, A, Amicale Steinsel)
#32 Charlie Bidinger (1995, 1.70, A, Musel Pikes)
#35 Faith Ehi Etute (2005, 1.83, A-C, Diddeleng)

18:33 Queste le 12 azzurre di oggi:

#0 Jasmine Keys (1997, 1.87, A, Famila Schio, 21, 103)
#2 Matilde Villa (2004, 1.70, P, Umana Reyer Venezia, 1, 4)
#3 Nicole Romeo (1989, 1.70, P, Iveco Eirene Ragusa, 30, 230)
#4 Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Famila Schio, 51, 273)
#8 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Famila Schio, 8, 69)
#9 Cecilia Zandalasini (1996, 1.86, A, Segafredo Zanetti Bologna, 65, 700)
#12 Valeria Trucco (1999, 1.86, A, Geas Sesto San Giovanni, 8, 15)
#19 Martina Fassina (1999, 1.82, G, Umana Reyer Venezia, 8, 66)
#22 Olbis Andrè (1998, 1.92, C, Segafredo Zanetti Bologna, 40, 270)
#23 Laura Spreafico (1991, 1.82, A, Gernika Bizkaia – Spagna, 32, 104)
#24 Ilaria Panzera (2002, 1.80, G, Geas Sesto San Giovanni, 2, 1)
#30 Beatrice Attura (1990, 1.70, P, Iveco Eirene Ragusa, 14, 67)

18:30 Buonasera a tutti i lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Lussemburgo-Italia.

La presentazione di Lussemburgo-Italia

Buonasera a tutti i lettori di OA Sport, e benvenuti alla DIRETTA LIVE del quinto match delle qualificazioni agli Europei femminili 2023. L’Italia gioca in trasferta contro il Lussemburgo in un incontro con poco da chiedere, vista la già avvenuta conquista del pass per Slovenia e Israele.

Quel poco riguarda soprattutto trovare vittorie anche piuttosto significative sia oggi che domenica contro la Svizzera al fine di trovare la miglior situazione possibile in vista del sorteggio che si svolgerà il prossimo 8 marzo a Lubiana, sede insieme a Celje, Koper (Capodistria) e Tel Aviv della rassegna continentale.

Ci sono i ritorni di Matilde Villa e Francesca Pan (quest’ultima tenuta però a riposo), ma c’è anche tanta curiosità per scoprire che gruppo potrà essere quello messo insieme per quest’occasione da Lino Lardo. Mancano Santucci e Cubaj, in virtù di problemi fisici di differente natura. In quota Lussemburgo Jablonowski principale tra quelle sotto la lente d’ingrandimento.

Così coach Lardo prima della partita: “Sono tanti i motivi per i quali queste due partite sono importanti, per noi. Ci teniamo a concludere il girone imbattuti e vogliamo migliorare il nostro Ranking in vista dell’Europeo. Il Lussemburgo è in crescita, a novembre ha giocato due ottime partite reggendo il confronto con la Slovacchia e poi dominando in trasferta la Svizzera. Le loro speranze di qualificazione non sono del tutto tramontate, un motivo in più per approcciare questa partita con attenzione. Come sempre le ragazze si sono presentate al raduno con entusiasmo e di questo siamo molto contenti: affrontiamo gli ultimi due impegni ufficiali prima dell’Europeo, un’occasione preziosa per consolidare mentalità e spirito di gruppo“.

Il match tra Lussemburgo e Italia vedrà alzarsi la palla a due alle ore 19:00. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online