Seguici su

Atletica

LIVE Atletica, Giochi del Mediterraneo 2022 in DIRETTA: Bocchi d’argento nel triplo: 16.93! Melluzzo quarto per un soffio nei 100

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

MEDAGLIERE GIOCHI DEL MEDITERRANEO 2022

PROGRAMMA GIOVEDI’ 30 GIUGNO, ORARI E ITALIANI IN GARA

LA DIRETTA LIVE DELLA DIAMOND LEAGUE DI ATLETICA DALLE 18.45

21.53: Per oggi è tutto, appuntamento a domani per la seconda giornata di gare dell’atletica. Grazie per averci seguito e buona serata

21.52: Si chiude con un pizzico di amaro in bocca questa prima giornata di gare allo stadio Olimpico di Orano. Gli azzurri portano a casa una sola medaglia, l’argento di Bocchi nel triplo.

21.51: Oro per il turco Harvey con 10″15, argento per il turco Guliyev con 10″16 e brono con 10″28 per il greco Niyantopoulou che ha beffato Melluzzo, quarto con lo stesso tempo che è comunque il personale. Sesto Rigali con 10″39. Peccato

21.50: Fotofinish per il bronzo ma l’azzurro Melluzzo potrebbe essere stato beffato proprio sul filo di lana. Doppietta turca

21.49: CI SIAMO! E’ il momento della finale dei 100 maschili che chiudono questa prima giornata di atletica ai Giochi del Mediterraneo. Questi i protagonisti:

SMR SANSOVINI Francesco
ITA RIGALI Roberto
ITA MELLUZZO Matteo
ESP LOPEZ BARRANCO Sergio
TUR GULIYEV Ramil
TUR HARVEY Jak Ali
GRE NYFANTOPOULOS Ioannis
ALG SAHEL Youcef

21.47: Si chiude la gara del disco. Oro alla croata Marija Toj con 64.71, argento per il Portogallo con 63.62, bronzo per la turca Becerek con 61.96

21.43: Ultimo lancio da dimenticare anche per Strumillo che chiude al sesto posto. Gara al di sotto delle aspettative per le azzurre del disco

21.42: Ancora un nullo per Diletta Fortuna che chiude al sesto posto con un solo lancio valido

21.40: 53.70 per Strumillo al quinto lancio

21.34: Diletta Fortuna piazza una misura modesta 50.98 ed è sesta nel disco alla penultima rotazione

21.32: Doppietta serba nel getto del peso maschile. Vince Sinancevic con 21.29, secondo posto per Kolasinac con 20.37, bronzo per l’egiziano Khalifa con 20.35

21.29: L’egiziano Khalifa trova la zampata giusta all’ultimo lancio e con 20.38 si prende la terza posizione

21.28: Nullo anche l’ultimo lancio di Bianchetti che chiuderà alò sesto posto nel peso

21.25: Nel peso quinto lancio nullo per Bianchetti che è sesto. Sempre Sinancevic, Kolasinac e Pezer ai primi tre posti quando manca l’ultima rotazione di lanci. La medaglia per Bianchetti è a meno di 20 centimetri

21.23: Nel disco la croata Tolj con 64.71 va al comando, secondo posto per la portoghese Da Silva Ca con 63.05, terzo posto per la turca Becerek a 61.96: Strumillo si migliora a 55.93 ed è quinta. Fortuna colleziona quattro nulli su quattro lanci

21.22: Argento per la portoghese Bazolo in 11″36, bronzo per la cipriota Fotoupolou in 11″42. Hooper chiude al quinto posto in 11″61, Bellinazzi chiude al settimo posto in 11″71

21.21: Ancora un trionfo africano con la egiziana Hemida che non lascia scampo alle rivali e vince in 11″10. Azzurre giù dal podio

21.16: E’ il momento della finale dei 100 metri donne con due azzurre al via. Le protagoniste:

TUR AY Mizgin
MAR EDDAOU Hajar
CYP FOTOPOULOU Olivia
ESP MARCO MORA Carmen
POR BAZOLO Lorene Dorcas
EGY HEMIDA Basant
ITA BELLINAZZI Giorgia
ITA HOOPER Gloria

21.13: Il serbo Kolasinac completa la doppietta temporanea nel peso con 20.37 che gli vale la seconda piazza

21.12: La portoghese Da Silva va al comando del disco con 63.05. Becerk seconda, Tolj terza

21.08: SPETTACOLARE FINALE NEL TRIPLO! E’ ARGENTOOOOOOOO ITALIAAAAAAAAAAAAAAA!!! Bocchi si riprende il secondo posto con un salto finale a 16.93. Il portoghese Luos Pereira aveva appena strappato la seconda piazza all’azzurro con 16.90. L’oro va all’algerino Triki: è festa grande ad Orano con due ori in pochi minuti per i padroni di casa

21.04: Ancora un nullo per l’azzurra Fortuna nel disco. Sempre Becerek, Tolj, Lada

21.03: Purtroppo nel peso Ferrara non avrà la possibilità di effettuare i tre lanci di finale, essendo sceso al nono posto. Bianchetti è sempre quinto e li farà

21,00:; E’ tripudio algerino! Con 8’22″79 Bilal Tabti si aggiudica l’oro nei 3000 siepi. Completa il trionfo dei padroni di casa il bronzo di Bouchicha con il tempo di 8’23″95. Argento per il Marocco con Tindouft in 8’23″65. Gatto ha chiuso in 8’46″77, 11mo

20.59: Ultimo giro nei 3000 siepi. Se la giocano in 5 e ci sono gli algerini davanti

20.57: la turca Becerek con 61.96 è in testa alla gara del disco, seconda la croata Tolkj con 59.15, terza la cipriota Lada con 58.66. Sesta Strumillo con 52.59, ancora senza misura Fortuna

20.55: Gatto nel frattempo è già staccato dopo 1 km dei 3000 siepi. Buon ritmo ma non irresistibile

20.54: Nullo il quinto salto di Bocchi che salva di poco l’argento. Il portoghese Luos Pereira atterra a 16.63 a 4 centimetri dall’azzurro e resta terzo. Manca l’ultima rotazione. Riocordiamo che Dallavalle ha fatto il primo salto e poi si è ritirato. E’ quarto al momento con 16.44. Non conosciamo ancora il motivo del ritiro

20.50: C’è l’azzurro Giovanni Gatto al via dei 3000 siepi. Questi i protagonisti:

GRE STAMOULIS Georgios
POR MENDES BARROS Etson
MAR BOUASSEL Abderrafia
FRA AIRIAU Gatien
ALG TABTI Bilal
TUN JAZIRI Ahmed
ESP QUIJADA SANCHEZ Alejandr
TUN JHINAOUI Mohamed Amin
MAR TINDOUFT Mohamed
ALG BOUCHICHA Hichem
FRA DUIGOU Clement
TUR YEGO Hilal
ITA GATTO Giovanni

20.48: Terzo lancio nullo per Bianchetti che è superato anche da Rosenov Arnaudov, terzo con 20.13. L’azzurro è quinto dopo la terza rotazione del peso. Bisogna ancora attendere per sapere se Ferrara, ora settimo, sarà fra gli otto finalisti

20.47: Primo lancio nullo per Fortuna nel disco

20.46: Brutte notizie dal peso: Bianchetti è stato scavalcato dal’egiziano Khalifa che ha lanciato a 20.11. Ferrara è settimo con 19.18

20.44: Clamorosa eliminazione dalla finale per Joyce Mattagliano negli 800. L’azzurra ha il decimo tempo e non disputerà l’atto conclusivo. Ci sarà invece Coiro. Queste le qualificate alla finale: Ekaterine, Coiro, Smonkar, Sahnoue, Cabral da Silva, Garcia Tena, Raziki, Toptas

20.43: Nel peso il serbo Sinancevic opziona l’oro con un grande lancio a 21.29. Bianchetti è sempre terzo

20.42: La presentazione delle protagtoniste della finale del disco donne. Due le azzurre in gara:

1 ITA FORTUNA Diletta
2 CRO TOLJ Marija
3 CYP LADA Androniki
4 ITA STRUMILLO Stefania
5 POR DA SILVA CA Liliana
6 ALG BOUNAB Nabila
7 TUR BECEREK Ozlem

20.41: Bene Eloisa Coiro che chiude al secondo posto con 2’03″16 la seconda semifinale degli 800. Vince la turca Ekaterine in 2’02″64

20.40: 16.54 per Bocchi che non si migliora al quarto tentativo nel triplo.

20.38: Al via nella seconda semifinale degli 800 l’azzurra Eloisa Coiro. Le protagoniste sono Smonkar (Slo), Benkassem (Mar), Ekaterine (Tur), Mouici (Alg), Cabral da Silva (Por), Coiro (Ita), Sahnoune (Fra)

20.37: Buon lancio di Bianchetti che si riprende il terzo posto con 20.03. Era stato scavalcato da Rosenov Arnaudov con 19.58

20.34: Il favorito della vigilia, il serbo Sinancevic con 20.56 va al comando della gara del peso, secondo posto per il bosniaco Pezer con 20.23, terzo Bianchetti con 19.42

20.32: Condotta di gara suicida di Mattagliano che parte fortissimo ai 500 metri e crolla nel finale, chiudendo al quarto posto con 2’06″85. L’azzurra rischia l’eliminazione. Vince la spagnola Garcia Tena in 2’05″92, davanti a Raziki e Toptas

20.28: C’è Joyce Mattagliano nella prima semifinale degli 800 donne. Queste le protagoniste: Rezzik (Alg), Mattagliano (Ita), Pizzo (Fra), Raziki (Mar), Garcia Tena (Esp), Toptas (Tur)

20.24: L’azzurro Bianchetti con 19.42 va in testa alla gara del peso

20.20: Si migliora ulteriormente a 17.07 l’algerino Triki. Non abbiamo visto saltare Dallavalle che potrebbe avere abbandonato la gara per un problema. Bocchi si ferma a 16.63 nel terzo tentativo ed è sempre secondo

20.13: Lampo finale nel martello per la spagnola Redondo Mora che proprio all’ultimo lancio raggiunge 69.97 e si aggiudica l’oro battendo la turca Salman che si deve accontentare dell’argento con 69.82. Bronzo per la algerina Bouzebra con 65.45

20.12: Ci saranno due italiani al via anche nella finale dei 100. Rigali ripescato con il  miglior tempo. I qualiuficati: Harvey, Guliyev, Nyfantopoulos, Melluzzo, Lopez Barranco, Rigali, Sahel e Sansovini

20.11. Si migliora ancora Triki nel triplo: 16.92 e primo posto

20.09: Dominio del turco Harvey nella seconda semifinale: 10″22 e un’ipoteca sull’oro nella finale in programma più tardi. Rigali chiude quarto con 10″41

20.06: Al via la seconda semifinale dei 100 uomini con Harvey (Tur), Rigali (Ita), Sansovini (Smr), Vatrican (Mon), Athmani (Alg), Guliyev (Tur), Vikalo (Bih), Molinari (Smr), Nyfantopoulos (Gre), Vejzovic (Bih)

20.05: presentati i finalisti del peso uomini. Due gli azzurri in gara:

1 GRE MOUZENIDIS Odysseas
2 POR ROSENOV ARNAUDOV Tsanko
3 ITA BIANCHETTI Sebastiano
4 GRE LATIFLLARI Anastasios
5 BIH PEZER Mesud
6 SRB SINANCEVIC Armin
7 ITA FERRARA Riccardo
9 EGY KHALIFA Mohamed
10 ALG REDJECHTA Mohamed Raid Z
11 KOS RAMADANI Muhamet
12 SRB KOLASINAC Asmir
13 ALG BOUZIANE Mohamed Reda
14 MNE DUROVIC Tomas
15 FRA MOUDANI-LIKIBI Fred

20.05: 16.52 per Bocchi che non si migliora al secondo salto

20.02: Prinetti non si migliora nelle ultime due rotazioni e chiude al settimo posto nel martello. Si migliora nella penultima rotazione sia la turca Salman con 69.82, sia la spagnola Redondo Mora con 69.37. Ultimo lancio per loro

20.01: Bene Matteo Melluzzo che vince la prima semifinale con 10″36, secondo Lopez Barranco in 10″38, terzo Sahel in 10″42

19.56: Matteo Melluzzo al via della prima semifinale dei 100 maschili. I protagonisti: Sahel (Alg), Canda dos Santos (Por), Beechy (Cyp), Lopez Carranco (Esp), Camilleri (Mlt), Melluzzo (Ita), Zikos (Gre), Machmour (Mar), Amaar (Lba)

19.55: L’algerino Triki va in testa alla gara del triplo con 16.91

19.54: Queste le finaliste dei 100 donne: Hemida, Bazolo, Fotopoulou, Marco Mora, Eddaou, Bellinazzi, Ay

19.53: Entrambe le azzurre in finale nei 100: Bellinazzi è terza con 11″75. Vince la seconda semifinale Hemida con 11″23.

19.52: Bocchi con 16.67 è in testa alla gara del triplo, terzo Dallavalle con 16.44

19.48: Al via nella seconda semifinale dei 100 donne Giorgia Belinazzi con Dos Santos Kgasi (Por), Pisiara (Cyp), Gasparelli (Smr), Ilic (Srb), Hemida (Egy), Marco Mora (Esp)

19.44: Gloria Hooper chiude al terzo posto con 11″59 e si qualifica per la finale. La vittoria va alla portoghese Bazolo con 11″38

19.42: C’è Gloria Hooper al via della prima semifinale dei 100 femminili. Le protagoniste: Fotopoulou (Cyp), Hooper (Ita), Ay (Tur), Afriat (Mon), Bazolo (Por), Eddaou (Mar), Touati (Alg)

19.38: Nel martello consolida il terzo posto l’algerina Bouzebra con 65.41. Prinetti si migliora a 63.91 ma perde una posizione ed è settima dopo quattro rotazioni di lanci

19.32: Queste le qualificate per la finale dei 400 ostacoli donne: Sartori, Ennadi, Seri, Mendes Barbosa, Muraro, Garcia Sanchez, Gnafaki, Zupin

19.31: Questi i protagonisti della finale del triplo maschile. L’azzurro Dallavalle è il favorito numero uno, attenzione anche a Bocchi:

1 MAR HAMMADI Mohammed
3 POR LUiS PEREIRA Tiago Joao
4 MLT GRECH Ian Paul
5 ITA DALLAVALLE Andrea
6 SLO LUXA Jan
7 ITA BOCCHI Tobia
8 ALG TRIKI Yasser Mohammed T
9 TUR ER Necati
10 ALG ABINA Rida

19.30: Allunga ulteriormente la turca Salman nel martello con 69.13

19.29: Rebecca Sartori vince la seconda semifinale in 56″55

19.27: Rebecca Sartori a caccia della finale dei 400 ostacoli nella seconda semifinale. Al via Berti (Smr), Zupin (Slo), Mendes Barbosa (Por), Benhadja (Alg), Sartori (Ita), Luque Maetsre (And), Ennadi (Mar)

19.26: Si migliora e conquista il diritto ai trer lanci di finale l’azzurra Prinetti nel martello: 63.49 e sesto posto provvisorio. Salman, Redondo Mora e Bouzebra nelle prime tre posizioni

19.21: La francese Seri vince la prima semifinale dei 400 ostacoli con 56″94, secondo posto per Alice Muraro che si qualifica per la finale con 57″20, terza la spagnola Garcia Sanchez

19.20: Fuori dai tre lanci di finale Maffo che arriva a 59.57 nell’ultimo dei tre lanci, l’algerina Bouzebra con 65.41 si porta al terzo posto

19.19: Al via la prima semifinale dei 400 ostacoli donne con Alice Muraro. Le protagoniste: Seri (Fra), Garcia Sanchez (Esp), Islami Baftiri (Mkd), Fnafaki (Gre), Grebo (Fra), Gastaud (Mon), Muraro (Ita)

19.16: Lambrughi è in finale nei 400 ostacoli con il miglior tempo di ripescaggio, mentre Bencosme entra con il quarto miglior tempo. In finale Vaillant, Escobar,, Lahoulou, Bencosme, Nezir, Lambrughi, Boukmouche, Touati

19.15: La turca Salman va al comando del martello con un lancio di 68.17

19.14: La vittoria va al francese Vaillant con 49″09, Labrughi ha chiuso al quarto posto, vedremo se basterà per la qualificazione alla finale

19.12: Al via la seconda semifinale dei 400 ostacoli maschili con Mario Lambrughi. Gli altri protagonisti: Kounta (Fra), Vaillant (Fra), Lahoulou (Alg), Escobar (Tur), Malkocevic (Bih), Ercolani Volta (Smr)

19.09: Prinetti con 62.59 si inserisce al quinto posto

19.07: La spagnola Redondo Mora con 68.12 va nettamente al comando del martello, terza piazza per l0’egiziana Barakat con 63.19. Tra poco Prinetti

19.06: L’azzurro Bencosme si aggiudica la prima semifinale dei 400 ostacoli uomini e vola in finale

19.02: la spagnola Odeh Odeh con 62.39 supera Maffo e si inserisce al terzo posto nel martello. Partenza falsa nei 400 ostacoli

19.01: La francese Ngomatere va in testa al martello con 64.15, nullo il secondo lancio di Maffo che è terza

18.57: C’è l’azzurro Bencosme al via della prima semifinale dei 400 ostacoli maschili. Al via Manyani (Mar), Porras Cantons (Esp), Touati (Tun), Nezir (Mar), Boukmouche (Alg), Bencosme (Ita)

18.54: Nullo il lancio di Prinetti. resta invariata la classifica nelle prime posizioni

18.50: Balza in testa l’algerina Bouzebra con 62.63

18.43: L’azzurra Maffo lancia a 61.82 ed è seconda

18.42: Subito un buon lancio della francese Ngomateke a 62.49

18.40. Le protagoniste della finale del martello donne:

1 FRA NGOMATEKE Xena
2 ITA MAFFO Nadia
3 ALG TATAR Zahra
4 ESP ODEH ODEH Osarumen
5 ALG BOUZEBRA Zouina
6 EGY BARAKAT Rawan
7 ESP REDONDO MORA Laura
8 CYP KYRIAKOU Chrystalla
9 ITA PRINETTI ANZALAPYA Lucia
10 FRA TAILLANDIER Lorelei
11 TUR SALMAN Kivilcim Kaya

18.35: La sessione avrà inizio alle 18.40 con il lancio del martello donne. In pedana per l’Italia Lucia Prinetti e Nadia Maffo

18.30: Si disputeranno anche le batterie dei 1500 maschili dove al via ci sono gli ambiziosi Ossama Meslek e Pietro Arese e degli 800 donne con Eloisa Coiro e Joyce Mattagliano.

18.25: In programma anche le batterie dei 400 ostacoli: tra gli uomini al via Mario Lambrughi, tornato quest’anno vicino alla soglia dei 49 secondi (49″03 a Savona), e  José Bencosme

18.22: Si assegnano i titoli dei 100 uomini e l’Italia si gioca le carte Roberto Rigali, Diego Pettorossi e Andrea Federici e dei 100 donne dove saranno Gloria Hooper e Giorgia Bellinazzi a rappresentare l’Italia. Nei 3000 siepi con tanti protagonisti di primo piano nel contingente africano, al via ci sarà un solo italiano, Giovanni Gatto.

18.19: Sempre nel triplo sarà in pedana anche Tobia Bocchi, 16,86 sabato a Rieti. Saranno Lucia Prinetti e Nadia Maffo a rappresentare l’Italia nel martello donne, Stefania Strumillo e Diletta Fortuna nel disco donne e Sebastiano Bianchetti e Riccardo Ferrara nel peso uomini.

18.16: Sarà subito in pedana l’atleta più atteso della spedizione azzurra, il triplista Andrea Dallavalle, vincitore agli Assoluti di Rieti con la misura di 17,28 che lo colloca al quinto posto delle liste mondiali dell’anno. A un paio di settimane dai Mondiali di Eugene, per il piacentino delle Fiamme Gialle, nono alle Olimpiadi di Tokyo, sarà l’ultimo test prima dell’evento clou della stagione.

18.13: Tanta Italia subito in pista e in pedana nella giornata di apertura che prevede la finale di ben quattro concorsi (triplo e peso uomini, disco e martello donne), dei 100 metri maschili e femminili e dei 300 siepi uomini.

18.10: Buon pomeriggio agli amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live della prima giornata di gare dell’atletica leggera ai Giochi del Mediterraneo 2022

Il programma e gli orari di oggi I convocati azzurri dell’atletica leggeraL’infortunio di Chituru Ali

Buonasera e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata di gare dell’atletica leggera ai Giochi del Mediterraneo 2022. A Orano (Algeria) inizia il programma dell’atletica all’Olympic Complex Stadium. Tanta Italia subito in pista e in pedana nella giornata di apertura che prevede la finale di ben quattro concorsi (triplo e peso uomini, disco e martello donne), dei 100 metri maschili e femminili e dei 300 siepi uomini.

Sarà subito in pedana l’atleta più atteso della spedizione azzurra, il triplista Andrea Dallavalle, vincitore agli Assoluti di Rieti con la misura di 17,28 che lo colloca al quinto posto delle liste mondiali dell’anno. A un paio di settimane dai Mondiali di Eugene, per il piacentino delle Fiamme Gialle, nono alle Olimpiadi di Tokyo, sarà l’ultimo test prima dell’evento clou della stagione. Sempre nel triplo sarà in pedana anche Tobia Bocchi, 16,86 sabato a Rieti. Saranno Lucia Prinetti e Nadia Maffo a rappresentare l’Italia nel martello donne, Stefania Strumillo e Diletta Fortuna nel disco donne e Sebastiano Bianchetti e Riccardo Ferrara nel peso uomini. 

Si assegnano i titoli dei 100 uomini e l’Italia si gioca le carte Roberto Rigali, Diego Pettorossi e Andrea Federici e dei 100 donne dove saranno Gloria Hooper e Giorgia Bellinazzi a rappresentare l’Italia. Nei 3000 siepi con tanti protagonisti di primo piano nel contingente africano, al via ci sarà un solo italiano, Giovanni Gatto. 

In programma anche le batterie dei 400 ostacoli: tra gli uomini al via Mario Lambrughi, tornato quest’anno vicino alla soglia dei 49 secondi (49″03 a Savona), e  José Bencosme, mentre tra le donne punta in alto Rebecca Sartori che con il 55″43 di Rieti ha dato continuità al 55″40 di Grosseto, al via anche Alice Muraro. Si disputeranno anche le batterie dei 1500 maschili dove al via ci sono gli ambiziosi Ossama Meslek e Pietro Arese e degli 800 donne con Eloisa Coiro e Joyce Mattagliano.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della prima giornata di gare dell’atletica leggera ai Giochi del Mediterraneo 2022: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, gara dopo gara, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 18.30. Buon divertimento a tutti.

Foto: Lapresse

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online