Seguici su

Live Sport

LIVE Dakar 2022, terza tappa Al Artawiya-Al Qaisumah oggi in DIRETTA: Sainz e Rodrigues vincono tra auto e moto, 22° Petrucci

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLE AUTO

LA CRONACA DELLE MOTO

LA CRONACA DEI CAMION

LA CRONACA DEI QUAD

Grazie a tutti per averci seguito nel corso di questa giornata, appuntamento a domani con la quarta tappa.

13.11 CAMION – Dmitry Sotnikov vince la terza tappa della Dakar 2022. Il russo allunga su Eduard Nikolaev che nell’ultimo intertempo ha perso nove minuti dal teammate. Salgono ad 11 i minuti di distacco tra i due nella graduatoria assoluta.

12.47 CAMION – Sotnikov vede il successo. Il campione in carica porta a 42 secondi il proprio margine su Nikolaev, saldamente secondo davanti a Andrey Karginov. Russia continua a dettare il passo come da pronostico

12.12 CAMION – Dmitry Sotnikov resta al comando con 12 secondi di vantaggio sul teammate Eduard Nikolaev. Gara oltremodo interessante tra i camion con i due russi che stanno procedendo con il medesimo passo.

12.05 AUTO – Carlos Sainz mette tutti in riga! 40° acuto nella Dakar per l’iberico che regala la prima gioia ad Audi con la nuovissima RS Q e-tron. Paga oltre cinque minuti di ritardo il qatariota Nasser Al-Attiyah (Toyota) che approfitta dei problemi di Sébastien Loeb per portare il proprio gap a 37 minuti sul transalpino.

11.54 CAMION – Piccolo allungo per Dmitry Sotnikov. Il campione in carica si porta a +12 secondi sul teammate Eduard Nikolaev, secondo anche nella classifica assoluta dopo metà della terza frazione (167 chilometri).

11.46 AUTO – Sainz quasi certo della vittoria. Nasser Al-Attiyah paga 5 minuti dall’iberico, ma resta saldamente leader della graduatoria assoluta. Lontano Loeb dopo la foratura nei primi chilometri.

11.30 AUTO – Sainz ad un passo dal successo. Attesi al traguardo Loeb e Lategan, rispettivamente su Prodrive e Toyota. Audi potrebbe prendersi un’importante rivincita dopo due giornate difficili.

11.20 QUAD – Lo statunitense Pablo Copetti ha vinto la tappa ed è il nuovo leader della classifica generale visto il ritiro del lituano Kancius per problemi meccanici. L’americano ha inflitto 2’04” di distacco al francese Giroud e 4’14” all’argentino Andujar. Copetti guida la generale con 15’29” su Giroud, 29’12” su Maksimov, 31’33” su Andujar.

11.19 AUTO – Sainz all’attacco di Henk Lategan dopo 200 chilometri! Audi insegue il primo acuto con l’iberico che si è portato davanti alla Toyota che ha dominato questa corsa.

10.59 AUTO – Squalifica sospesa per Nasser Al-Attiyah (Toyota). L’esperto arabo ha violato il norma 13.1.2 del regolamento sportivo FIA per questa manifestazione arrivando al bivacco della seconda speciale con la ‘scatola nera’ scollegata. Il qatariota è il leader della corsa a metà della terza tappa.

10.40 AUTO – Giornata da dimenticare per Loeb. La stella del FIA WRC paga oltre 15 minuti dalla testa della corsa in seguito ad una foratura avvenuta nelle prime fasi della tappa. Perde tempo Prodrive, mentre Henk Lategan resta leader dopo 167 chilometri.

10.37 CAMION – Testa a testa nei camion tra Dmitry Sotnikov e Eduard Nikolaev. Il primo precede di un secondo il teammate che insegue il rivale anche nella classifica generale.

10.30 QUAD – Primi passaggi al km 218 (ultimo intermedio prima del traguardo). Copetti resta saldamente al comando con 2’03” di vantaggio su Giroud, 4’01” su Andukar e 6’16” su Maksimov. Si attende il transito di Medeiros e Pedemonte.

10.25 AUTO – Secondo intertempo di giornata per i protagonisti. Al comando c’è Sainz (Audi), ma attendiamo il passaggio di Lategan, portacolori di Toyota che è stato il migliore al 126° chilometro. Bene anche Nasser Al-Attiyah (Toyota) che resta leader assoluto a metà della terza speciale della Dakar 2022

10.18 MOTO – Da segnalare il 22° posto di Danilo Petrucci giunto al traguardo con la sua KTM a 9’21” da Rodrigues.

10.05 QUAD – Lo statunitense Copetti resta in testa al chilometro 167, con 2’04” di vantaggio sul francese Giroud e 4’10” sull’argentino Andujar, mentre il brasiliano Medeiros scivola in quarta piazza a 4’13”. Il lituano Kancius, leader della classifica generale con tre minuti di vantaggio su Copetti, si è dovuto ritirare a causa di problemi meccanici!

10.03 AUTO – Henk Lategan (Toyota) detta il passo tra le auto dopo i primi 49 chilometri. I protagonisti si dirigono ora verso il prossimo intertempo. Attardato Sébastien Loeb (Prodrive) che in seguito ad una foratura paga oltre 5 minuti di diretti rivali per il successo finale.

09.55 CAMION – Inizia una nuova giornata per quanto riguarda i camion. Attendiamo i primi riscontri cronometrici, la lotta tra Kamaz-Master continua verso Al Qaisumah.

09.40 MOTO – E’ del portoghese Joaquim Rodrigues la vittoria della terza tappa. Il pilota del Team Hero Motorsports ha preceduto di 1’03” l’australiano della KTM Toby Price e di 1’26” l’americano Skyler Howes (Husqvarna). Niente da fare per Daniel Sanders che, in testa con la sua GasGas fino al penultimo rimedio, è giunto quarto all’arrivo con 2’55” di ritardo. 15° Sam Sunderland (KTM) a 7’30”, leader della classifica generale prima di questa stage. Danilo Petrucci risulta 19° al rilevamento del 167° km.

09.22 QUAD – Dopo 126 km l’americano Copetti (DEL AMO MOTORSPORTS / YAMAHA RALLY TEAM) comanda le fila con 1’38” di vantaggio sul francese Giroud e 2’49” sul brasiliano Medeiros (DEL AMO MOTORSPORTS / YAMAHA RALLY TEAM).

09.20 AUTO – Al 49° km comanda il sudafricano Lategan con la Toyota a precedere di 32″ lo spagnolo del Team Audi Carlos Sainz e di 47″ il francese Peterhansel (Audi). Sesto al momento il qatariano Al-Attiyah (Toyota) a 1’49”.

09.15 MOTO – Joaquim Rodrigues (Hero Motorsports Team Rally) ha ottenuto il miglior tempo finora sul traguardo della speciale del giorno. Il portoricano del team Hero precede di 1’03” l’australiano della KTM Toby Price e di 1’26” l’americano Howes (Husqvarna). Necessario attendere l’arrivo dell’australiano Sanders (GasGas), primo al rilevamento del 218° km.

08.49 AUTO – E’ cominciata anche la speciale per le auto con Sebastian Loeb (Bahrain Raid Xtreme) a dar via alle danze.

08.45 QUAD – Non cambia la situazione per quanto riguarda questa categoria visto che l’americano Copetti (DEL AMO MOTORSPORTS / YAMAHA RALLY TEAM) è al vertice della classifica dopo 49 km con 2″ di margine sul brasiliano Medeiros (TEAM MARCELO MEDEIROS) e 16″ sul francese Giroud (YAMAHA RACING – SMX – DRAG’ON).

08.40 MOTO – Al rilevamento del 142 km la storia è cambiata visto che l’australiano Sanders (GasGas) ha conquistato la vetta della classifica con 11″ di margine sull’americano Howes (Husqvarna). Classifica molto corta, visto che il terzo della graduatoria, Rodrigues (Hero Motorsports Team Rally), insegue a 25″. Precipitato al 14° posto il leader della classifica generale Sam Sunderland (GasGas) in 14ma posizione 3’19”.

08.14 QUAD – Dopo il rilevamento del 49° km l’americano Copetti (DEL AMO MOTORSPORTS / YAMAHA RALLY TEAM) è al comando con 2″ di margine sul brasiliano Medeiros (TEAM MARCELO MEDEIROS) e 16″ sul francese Giroud (YAMAHA RACING – SMX – DRAG’ON).

08.10 MOTO – Al rilevamento del 167° km l’americano Howes comanda le fila in sella alla Husquvarna con 14″ di margine sul portoricano Rodrigues (Hero Motorsports Team Rally). A 1’12” segue l’australiano della KTM Toby Price, mentre in sesta posizione il leader della classifica generale Sunderland (GasGas) a 3’08”.

07.38 MOTO – Dopo 126 km comanda l’americano Howes in sella alla Husqvarna con 24″ di vantaggio sull’australiano Price (KTM) e 1’39” sull’argentino Benavides (KTM). Quarto il leader della classifica generale Sunderland sulla GasGas a 1’53”, mentre il vincitore della tappa di ieri Barreda (Honda) è indietro con 2’37” di ritardo dalla vetta.

07.36: La bella notizia in casa Italia è la presenza di Danilo Petrucci. Ieri il pilota umbro ha dovuto fare i conti con il ritiro quando la sua KTM si è fermata improvvisamente dopo 115 km per un problema alla pompa della benzina come probabile causa. Tuttavia, l’italiano ha sfruttato il ‘jolly’ del regolamento che consente a chi ha avuto criticità tecniche di poter risolvere con l’assistenza. Per questo Petrux ha ricevuto una penalità di oltre 11 ore nella classifica generale, ma lui è felice di essere ancora presente. “Oggi è un altro giorno”, le parole di Danilo.

07.33: Di seguito gli orari di partenza delle categorie di nostro interesse:

05.45 Partenza moto
06.59 Partenza quad
08.25 Partenza auto
09.51 Partenza camion

*Orari italiani

07.30: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Dakar 2022, il rally raid più famoso del mondo. La Al Artawiyah – Qaisumah di 368 km di speciale ha avuto un andamento diverso da quello che erano le aspettative prima del via del rally raid più famoso del mondo.

Il programma della terza tappa e i favoriti 

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Dakar 2022, il rally raid più famoso del mondo. La Al Artawiyah – Qaisumah di 368 km di speciale ha avuto un andamento diverso da quello che erano le aspettative prima del via del rally raid più famoso del mondo.

Come detto per la seconda stage, anche in questo caso quella che avrebbe dovuto essere una Marathon si è trasformata in una gara con regolare assistenza. Una decisione presa dagli organizzatori per via della pioggia caduta nel Nord dell’Arabia Saudita ha reso gli eventuali ‘bivacchi’ ad Al Artawiyah poco sicuri.

Un percorso nel quale i centauri hanno dovuto fare i conti con la loro ormai familiare compagna di viaggio, la sabbia, dovendo tener conto anche del degrado delle gomme nei tratti più veloci per evitare brutte sorprese nella gestione della loro prestazione.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della terza tappa della Dakar 2022, il rally raid più famoso del mondo: cronaca in tempo reale e aggiornamenti costanti. Si comincia alle 07.30. Buon divertimento!

Foto: Eric Vargiolu/LPS

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online