Seguici su

Basket

Basket: Datome e Melli non perdonano, Olimpia Milano vittoriosa sull’Alba Berlino nel recupero di Eurolega

Pubblicato

il

Recupero con vittoria per l’Olimpia A|X Armani Exchange Milano di Ettore Messina. Arriva un valente 84-76 per le Scarpette Rosse, per l’occasione di nero vestite, nei confronti dell’Alba Berlino nel match di 18a giornata che era stato rinviato per problematiche legate al Covid-19. Grandi protagonisti Gigi Datome e Nicolò Melli, l’uno con 15 punti e la sua conoscenza cestistica superiore alla media, l’altro con 10, 9 rimbalzi e la consueta solidità. Anche Kyle Hines raggiunge quota 12, imponendosi sotto canestro; 10 per Giampaolo Ricci. Dall’altra parte 13 per Maodo Lo e 10 per Yovel Zoosman.

L’Olimpia parte fortissimo, o meglio lo fa Datome, ispirato con 7 punti nei primi minuti. La partita è di quelle frenetiche, per il ritmo imposto dall’Alba che non accetta di andare per il sottile e corre come se il campo fosse molto più grande delle sue effettive dimensioni. Lo spettacolo non manca, con tanti voli sopra il ferro soprattutto dei berlinesi, che a fine primo quarto sono avanti 22-24 anche grazie a Maodo Lo. L’equilibrio tra queste due filosofie differenti di pallacanestro rimane, con Blatt e Sikma che dettano le regole del gioco. Milano, però, non resta lì a guardare e rimane senza troppi problemi a contatto: all’intervallo è -2 (38-40).

Si ritorna in campo, ed è Melli che prova a rendersi utile con la sua esperienza, benché servano ancora, più e più volte, le mani di Sergio Rodriguez. Là dove Delaney non arriva, lo fa il Chacho: una, due triple, e l’Olimpia risale fino al 60-60. Anzi, 60-59, perché nel frattempo a Smith viene tolto un punto da una tripla che tale non era. Dove la difesa di Berlino inizia ad avere crepe arriva, quasi come un condor, Datome, che opera in maniera del tutto chirurgica insieme a Ricci e Hines per dare la scossa decisiva e mettere in cassaforte il risultato.

Basket: le Final Four di Eurolega a rischio spostamento da Berlino a Belgrado

Poco, però, il tempo per respirare: venerdì c’è una delle trasferte più importanti di questo scorcio di stagione, quella di Mosca contro il CSKA, che può valere un bel pezzo di terza posizione nella classifica generale (o almeno, quella che è attualmente con i maggiori o minori numeri di recuperi per le varie squadre).

OLIMPIA MILANO-ALBA BERLINO 84-76

MILANO: Datome 15, Hines 12, Melli 10, Ricci 10, Rodriguez 9, Tarczewski 8, Grant 7, Delaney 4, Hall 4, Daniels 3, Bentil 2, Biligha ne. All. Messina

BERLINO: Lo 13, Zoosman 10, Blatt 9, Sikma 9, Da Silva 8, Koumadje 6, Lammers 6, Olinde 6, Smith 5, Eriksson 4, Schneider. All. Gonzalez

Credit: Ciamillo

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online