Volley, in che squadra giocano i Campioni d’Europa? Trento si coccola i giovani, Giannelli si trasferisce, Romanò riserva

L’Italia ha vinto gli Europei 2021 di volley maschile. La nostra Nazionale ha sconfitto la Slovenia per 3-2, completando così la sua perfetta cavalcata in questa rassegna continentale: nove vittorie consecutive e apoteosi totale a Katowice (Polonia) per un gruppo formato soltanto due settimane fa e subito capace di fare centro. Una formazione infarcita di giovani affamati, capaci di esaltarsi e di risplendere prontamente a livello internazionale come era difficile auspicare alla vigilia. Ma in quale squadra giocano i Campioni d’Europa? Li rivedremo tutti in SuperLega, il massimo campionato italiano che scatterà nel weekend del 9-10 ottobre.

Alessandro Michieletto e Daniele Lavia continueranno a fare coppia di banda: da titolari con la Nazionale a titolari con Trento, dove saranno diretti dal palleggiatore Riccardo Sbertoli (riserva in azzurro) e dove faranno spogliatoio con l’opposto Giulio Pinali (dovrà contendere il posto al colosso bulgaro Matey Kaziyski). Il palleggiatore Simone Giannelli ha invece lasciato il club dolomitico in cui è cresciuto e si è accasato a Perugia.

Il centrale Simone Anzani e il libero Fabio Balaso saranno tra le fila di Civitanova, mentre l’altro centrale Gianluca Galassi sarà un’importante pedina di Monza. Piacenza sarà invece la casa dello schiacciatore Francesco Recine, mentre l’opposto Yuri Romanò debutterà in SuperLega con Milano (ieri decisivo nel tie-break da subentrato, ora si dovrà giocare il posto da titolare con il francese Jean Patry). Passando alle riserve di questi Europei Lorenzo Cortesia sarà centrale titolare a Verona, Mattia Bottolo sarà schiacciatore titolare a Padova.

Il libero Alessandro Piccinelli ed il centrale Fabio Ricci (ieri eccellente da subentrato a partire dal finale del quarto set) sono entrambi a Perugia (il primo sarà riserva di Max Colaci, il secondo giocherà da titolare). Il CT Fefé De Giorgi non ha il doppio incarico, sarà esclusivamente il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana e non sarà contemporaneamente alla guida di un club.

Foto: CEV

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Volley, Fabio Balaso: “Non abbiamo espresso la nostra miglior pallavolo ma siamo riusciti a vincere”

Ciclismo, percorso Mondiali 2021: tracciato e altimetria. 268 km e 2500 metri di dislivello. E’ simile al Fiandre