NASCAR Xfinity Series, Richmond: Gragson concede il bis

Noah Gragson vince ancora nella NASCAR Xfinity Series. Il #9 di JR Motorsport si impone a Richmond (Virginia) per la seconda settimana consecutiva dopo aver conquistato la manifestazione di 7 gironi fa in quel di Darlington (South Carolina).

La penultima competizione della regular season ha visto l’ottimo spunto di Austin Cindric (Penske #22), bravo a gestire la pole-position dall’attacco di Harrison Burton (Gibbs #20). La situazione è cambiata dopo la prima caution quando, durante la ripartenza, il campione in carica di Ford è stato beffato da AJ Allmendinger (Kaulig #16) che ha provato a prendere il largo verso il primo ‘traguardo volante’.

Il vincitore della prova di Indianapolis road course è stato attaccato da Tommy Joe Martins (Martins #44) che ha provato in tutti i mo di a beffarlo. La Stage si è decisa all’ultimo passaggio con la Camaro #16 di Kaulig che ha approfittato del traffico per conquistare il primo ‘punto Playoffs’ al photofinish.

La seconda frazione ha visto da subito competitivo Ty Gibbs che in pochi passaggi ha preso il controllo della prova. Il nipote del padrone dell’omonima squadra si è messo a dettare il passo ed ha conquistato senza molti problemi la Stage 2.

Gibbs ha respinto l’assalto di Noah Gragson (JR Motorsport #9) nei primi passaggi della parte conclusiva della gara. La Supra #54 ha perso il comando della prova nel corso della sesta ripartenza con Harrison Burton che ha avuto la meglio sul teammate.

Una nuova neutralizzazione a meno di 30 passaggi dalla conclusione ha interrotto la fuga del futuro protagonista della Cup Series che ha dovuto rifare tutto da capo. La corsa verso il successo per il figlio di Jeff Burton è stata bloccata da un pessimo restart che ha premiato Gragson,  Allmendinger ed John Hunter Nemechek (Sam Hunt Racing #26).

Una nuova caution ha rimescolato le carte con sette giri conclusivi in cui si è scatenata la lotta per il successo. Noah Gragson ha avuto la meglio ed ha cercato di allungare su Justin Haley (Kaulig #11) che in poche miglia si è sbarazzato di Nemecheck, Allmendinger e Justin Allgaier (JR Motorsport #7).

La Camaro #11 ha tentato di riprendere la Chevy #9, una missione non riuscita. Il nativo di Las Vegas ha tagliato per primo il traguardo imponendosi per soli 381 millesimi dopo 250 passaggi in cui è successo di tutto.

Da evidenziare la presenza in pista di Dale Earnhardt Jr #8, in azione con il proprio team in questa giornata speciale per gli Stati Uniti d’America. Il due volte campione della categoria aveva colto l’ultima affermazione in carriera proprio a Richmond nel 2016.

Appuntamento settimana prossima a Bristol, impianto che determinerà i piloti che parteciperanno ai Playoffs 2021 della NASCAR Xfinity Series.

Classifica finale NASCAR Xfinity Richmond 

  1. Noah Gragson (Chevrolet)
  2. Justin Haley (Chevrolet)
  3. John Hunter Nemechek (Toyota)
  4. Justin Allgaier (Chevrolet)
  5. Riley Herbst (Ford)

 

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Pallamano, Serie A maschile 2021: inizia il campionato, bene tutte le big

Hockey ghiaccio, Alps League 2021-2022: all’esordio vincono Renon, Merano, Cortina e Asiago