VIDEO Italia oro nell’inseguimento! Suona l’Inno di Mameli alle Olimpiadi: la premiazione di Ganna e compagni

Filippo Ganna, Simone Consonni, Francesco Lamon, Jonathan Milan hanno conquistato la medaglia d’oro nell’inseguimento a squadre su pista alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Il quartetto ha confezionato un’impresa magistrale nel Velodromo della capitale giapponese, regalando uno spettacolare titolo a cinque cerchi al nostro ciclismo dopo l’apoteosi di Elia Viviani nell’Omnium a Rio 2016. Gli azzurri hanno scaldato il cuore a tutti gli appassionati non soltanto per il successo in sé, ma la maniera spettacolare e al cardiopalma con cui è arrivata l’affermazione.

I ragazzi di Marco Villa erano infatti dietro di 0.867 al terzo chilometro: più di otto decimi di distacco quando mancavano 1000 metri. A quel punto, però, Filippo Ganna ha messo il turbo e come un treno ha trascinato i compagni verso una spettacolare rimonta nei confronti della Danimarca, sconfitta al traguardo per 166 millesimi. L’Italia ha realizzato il nuovo record del mondo, migliorando di quasi tre decimi quanto fatto ieri: 3:42.032.

Poco dopo è partita la festa sul podio, dove gli azzurri sono stati premiati con la medaglia d’oro e dove è risuonato l’Inno di Mameli. Di seguito il VIDEO della premiazione del quartetto dell’inseguimento, Filippo Ganna e compagni che ricevono la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2021 e cantano l’Inno di Mameli.

VIDEO ITALIA ORO INSEGUIMENTO A SQUADRE OLIMPIADI

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Atletica, Olimpiadi Tokyo: Gaia Sabbatini fa il personale, ma manca l’accesso alla finale dei 1500 metri

Ciclismo su pista, tutte le medaglie d’oro dell’Italia alle Olimpiadi. Da Gaiardoni a Ganna passando per Faggin, Martinello e Bellutti