MotoGP, Cal Crutchlow sostituirà Maverick Vinales in Yamaha a Silverstone, Dixon in Petronas

Dopo l’annuncio del divorzio con effetto immediato tra Maverick Vinales e la Yamaha in MotoGP, il Team Factory di Iwata ha annunciato il pilota che sostituirà l’iberico per il prossimo appuntamento di Silverstone (Gran Bretagna), previsto nel weekend del 27-29 agosto.

Sarà il britannico Cal Crutchlow a salire in sella alla M1 ufficiale, affiancando il francese Fabio Quartararo (leader del campionato). Il centauro, che l’anno passato aveva deciso di ritirarsi accettando l’offerta della scuderia giapponese di essere il Test Rider, farà dunque il proprio debutto nella squadra Factory nel GP di casa, dopo aver sostituito l’infortunato Franco Morbidelli nel Team Yamaha Petronas. Il “Morbido”, operato al ginocchio il 25 giugno e assente per almeno tre gare (le due andate in scena in Austria e la prossima nel Regno Unito) non sarà infatti a disposizione.

È un grande onore essere parte della Yamaha e fare quelle che originariamente dovevano essere tre gare per il Team Petronas, ma i piani iniziali sono cambiati. Voglio ringraziarli e non vedo l’ora di correre con il team ufficiale“, le parole a caldo di Cal.

Una soluzione, però, non definitiva dal momento che il 35enne nativo di Coventry ha chiarito che non intende andare oltre le tre gare in programma come sostituito. Per questa ragione, Yamaha dovrà cercare una soluzione: se Morbidelli dovesse recuperare dall’intervento al ginocchio, potrebbe essere il prescelto al fianco di Quartararo.

Vero è che l’assenza di Franco e la “promozione” di Crutchlow hanno costretto anche il citato Team Petronas a rivolgersi a un altro centauro. La scelta è stata in favore del 25enne britannico Jake Dixon, pilota in Moto2 (nessuna vittoria), che completerà il duo con Valentino Rossi.

Era l’obiettivo di una vita entrare in MotoGP. Quindi avere l’opportunità di farlo per un GP quest’anno, sulla moto che ho sempre desiderato nel GP di casa è speciale. Sarà molto difficile, ma non vedo l’ora salire in sella alla M1 e godermela al meglio“, ha commentato il pilota britannico, che in Moto2 sarà sostituito a sua volta da Adam Norrodin.

È un sogno che diventa realtà. Darò tutto me stesso per fare il meglio che posso per la squadra e voglio ringraziare la scuderia per questa opportunità. Anche la Yamaha per aver creduto in me. Non ho alcun target, cercherò di divertirmi. Voglio inoltre augurare a Franco una pronta guarigione e di poterlo rivedere presto in pista“, ha chiosato.

Credit: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Beach volley, World Tour 2021 Budapest. Azzurri avanti tutta nella prima giornata!

Vuelta a España 2021, Primoz Roglic in controllo. Uniche insidie Mas, Lopez e Bernal