Tour de France 2021, il borsino dei favoriti della tappa di oggi: Cavendish cerca il successo che gli permetterebbe di superare Merckx

E’ in programma, oggi, la terzultima frazione del Tour de France 2021, vale a dire la Mourenx-Libourne di 207 chilometri. Si tratta di una tappa dal percorso abbastanza semplice, privo di grosse asperità. Sulla carta, dunque, parliamo di una chance ghiotta per i velocisti, anche se la lunghezza del tracciato, unita al fatto che disseminati qua e là ci sono vari dentelli, potrebbe invogliare molti corridori di qualità ad andare in fuga al mattino.

Il favorito, ad ogni modo, non può che essere Mark Cavendish. Lo sprinter britannico della Deceuninck-Quick Step ha già vinto quattro tappe in questa Grande Boucle e, al momento, nessuno è ancora riuscito a batterlo in volata. I suoi rivali principali, proprio come accaduto negli arrivi a ranghi compatti della scorsa settimana, saranno i belgi Wout Van Aert, il quale, però, ha lo svantaggio di avere il solo Teunissen a lavorare per lui nelle fasi di avvicinamento allo sprint, e Jasper Philipsen.

Sarà di vitale importante, per l’economia della frazione, capire come vorranno interpretarla alcune squadre che hanno sia carte per la volata che per la fuga. La Trek-Segafredo, ad esempio, potrebbe puntare sullo sprint di Mads Pedersen, o mandare in fuga i rapidi Edward Theuns e Jasper Stuyven. Anche uno come l’azzurro Sonny Colbrelli, date le difficoltà palesate nelle volate di gruppo in questo Tour, potrebbe provare a inserirsi nel tentativo del mattino.

I FAVORITI DELLA DICIANNOVESIMA TAPPA DEL TOUR DE FRANCE 2021

***** Mark Cavendish
**** Wout Van Aert, Jasper Philipsen
*** Jasper Stuyven, Michael Matthews, Sonny Colbrelli
** Cees Bol, Mads Pedersen, Edward Theuns, Cristophe Laporte
* Kasper Asgreen, Davide Ballerini, Nils Politt, Ide Schelling, Stefan Kueng, Valentin Madouas, Silvan Dillier, Kristian Sbaragli, Magnus Cort, Michael Valgren, Jonas Rutsch, Benoit Cosnefroy, Oliver Naesen, Greg Van Avermaet, Nils Eekhoff, Casper Pedersen, Joris Nieuwenhuis, Brent Van Moer, Philippe Gilbert, Thomas De Gendt, Matej Mohoric, Luka Mezgec, Luke Durbridge, Alex Aranburu, Omar Fraile, Max Walscheid, Anthony Turgis, Danny van Poppel, Boy van Poppel

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

F1, oggi le qualifiche… per la qualifica sprint di domani! Un sistema cervellotico e di non facile comprensione

Tennis: Novak Djokovic conferma la sua presenza alle Olimpiadi di Tokyo