Olimpiadi Tokyo: Iapichino, Villa, Berrettini, Molinari. Italia falcidiata dagli infortuni. E Paltrinieri…

Conto alla rovescia per le Olimpiadi di Tokyo 2021, che scatteranno venerdì 23 luglio, ma proprio alla vigilia dei Giochi l’Italia ha dovuto fare i conti con una serie di infortuni che hanno colpito alcuni pezzi pregiati della nostra spedizione. Gli ultimissimi giorni sono stati davvero funesti e ci hanno privato di alcuni azzurri davvero di lusso, pedine importanti che avrebbero sicuramente fatto bene in Giappone e avrebbero regalato tante soddisfazioni agli appassionati.

Matteo Berrettini, reduce dalla leggendaria Finale di Wimbledon (primo italiano a raggiungere l’atto conclusivo nello Slam più prestigioso e conosciuto al mondo), ha accusato un infortunio muscolare e dunque non potrà essere protagonista nel Sol Levante. Il tennista romano avrebbe potuto sicuramente ambire a una medaglia a cinque cerchi, in un tabellone di singolare maschile dove sarebbe stato il rivale più accreditato del serbo Novak Djokovic (contro cui ha perso domenica scorsa sull’erba londinese).

Giorgia Villa ha invece dovuto fare i conti con una distorsione alla caviglia che si è procurata settimana scorsa durante i Campionati Italiani Assoluti. La bergamasca ha accusato dolore durante l’esercizio al corpo libero e dovrà così rinunciare alla sua prima partecipazione a cinque cerchi, dove aver capitanato le Fate ai Mondiali 2019 conclusi con una storica medaglia di bronzo nella gara a squadre. La 18enne mastica amaro, anche perché poteva provare a entrare nella finale alla trave e in quella all-around.

Ko anche Larissa Iapichino, che ha dovuto alzare bandiera bianca a fine giugno a causa dell’infortunio patito ai Campionati Nazionali. Una distrazione dei fasci anteriori del legamento deltoideo al piede di stacco le impedirà di essere nel Sol Levante, dove sarebbe stata una mina vagante nel salto in lungo visto anche quanto ammirato in inverno. Non dobbiamo poi dimenticarci del golfista Francesco Molinari, il quale ha annunciato la rinuncia poche ore fa.

Gregorio Paltrinieri ha invece contratto la mononucleosi, ha recuperato in vista delle Olimpiadi ma naturalmente vige un grosso punto di domanda sul suo stato di forma. In condizioni normali il nuotatore carpigiano avrebbe lottato per medaglie pesanti su 800, 1500 e 10 km in acque libere. Simona Quadarella ha dovuto fare i conti con un virus influenzale nell’ultima settimana che l’ha un po’ destabilizzata, ma sembra tornata pronta per puntare al podio nelle lunghe distanze in vasca. Italia falcidiata dagli infortuni, c’è poco da dire.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

F1, incidente tra Verstappen e Hamilton nel GP di Gran Bretagna. E Leclerc va in testa…

ATP Bastad 2021, Casper Ruud trionfa sulla terra svedese. Federico Coria si arrende in due set