Motocross, Mattia Guadagnini leader del Mondiale MX2: “È pazzesco, troppo bello. La tabella rossa è stata una sorpresa”

Giornata da incorniciare a Maggiora quella di ieri per Mattia Guadagnini, vincitore del Gran Premio d’Italia 2021 per quanto riguarda la classe MX2 del Mondiale Motocross. Il giovane talento veneto del Team De Carli, alla prima stagione a tempo pieno in questo campionato, ha impressionato tutti portando a casa un 2° posto in gara-1 e poi vincendo gara-2, dominando la classifica overall del GP tricolore e balzando clamorosamente in vetta al Mondiale dopo tre round.

È pazzesco, non so nemmeno cosa dire, è troppo bello. La giornata è iniziata abbastanza bene, ero sesto nelle prove cronometrate e sono partito bene per gara-1. Poi ero secondo e non volevo correre rischi, ero dietro a Thibault Benistant e cercavo solo di mantenere la calma, cercando magari di passarlo nell’ultima parte di gara, ma era veloce, quindi ero felice del secondo posto“, racconta Guadagnini al sito ufficiale della MXGP.

In gara-2 sono partito bene, ero secondo e ho spinto nel primo giro per prendere il comando e poi mi sono divertito e mi sentivo bene, così ho potuto prendere un buon distacco e rilassarmi negli ultimi giri e divertirmi. È fantastico per me, la mia prima vittoria in un GP in Italia e anche la tabella rossa, non lo sapevo, è stata una sorpresa, ma non ci voglio pensare, voglio solo dare il massimo in ogni gara e poi vediamo”, prosegue il nativo di Bassano del Grappa.

Vado abbastanza bene anche sulla sabbia, quindi cercheremo di fare un buon allenamento ed essere pronti per alcune gare sulla sabbia a Oss”, conclude l’azzurro proiettandosi verso il prossimo appuntamento in calendario. Il Mondiale MX2 ripartirà infatti domenica 18 luglio con il Gran Premio d’Olanda. Guadagnini sarà tabella rossa, anche se con un vantaggio davvero risicato nei confronti di 4-5 avversari.

Foto: MXGP.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Mattia Guadagnini Mondiale Motocross 2021 Mondiale MX2 2021

ultimo aggiornamento: 05-07-2021


Lascia un commento

Ciclismo su pista, Olimpiadi Tokyo 2021: le speranze di medaglia dell’Italia. Ballottaggio per l’omnium femminile

Pentathlon, Europei 2021: Aurora e Francesca Tognetti sfiorano il podio nella staffetta