LIVE Sollevamento pesi, Olimpiadi Tokyo in DIRETTA: Antonino Pizzolato di bronzo! Oro al cinese Lyu

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

10.53 Grazie per aver vissuto con noi di OA Sport le emozioni di questa medaglia, la terza del sollevamento pesi italiano alle Olimpiadi di Tokyo. Un risultato storico! Buon proseguimento di giornata.

10.52 Lyu sbaglia la stessa misura, ma si prende la medaglia d’oro. Argento al dominicano Bonnetm bronzo ad uno straordinario Nino Pizzolato!

10.51 Sbaglia Nino, che comunque si prende un bronzo che pesa tantissimo!

10.50 Pizzolato si gioca il tutto per tutto e chiede 210 kg!

10.49 SBAGLIA MAURUS! Nino Pizzolato è medaglia!

10.47 Restano solo Maurus e Pizzolato.

10.46 E ce la fa Bonnat. 204 kg, 367 di totale, sopravanzando Pizzolato.

10.45 Per la medaglia Pizzolato deve sperare nell’errore di almeno uno tra il dominicano Bonnat e l’americano Maurus.

10.44 Il cinese Lyu alza 204 kg e ipoteca la medaglia d’oro!

10.43 Torna Pizzolato, che sbaglia a 203 kg, ma avrà un altro tentativo.

10.42 Pizzolato sale a 203 kg, il dominicano Bonnat alza 202 kg e raggiunge Pizzolato. E’ dietro, ma ha ancora un tentativo.

10.40 SBAGLIA RODALLEGAS! Il colombiano chiude con 359 kg ed è fuori dal podio!

10.39 Anche l’americano Maurus alza 200 kg, ma ha ancora 4 kg da recuperare per superare Pizzolato.

10.37 PIZZOLATOOOOOOOOO!!!! 200 KG!!! Ora la risposta dei rivali, ma l’azzurro ha altri due tentativi!

10.35 E invece no! La giuria annulla la prova di Rejepov, che ha lasciato cadere il peso prima del suono del cicalino. Tre prove nulle per lui, che esce di scena. Era uno dei più pericolosi, ma ora Pizzolato dovrà sollevare 200 kg.

10.33 REJEPOV! Il turkmeno dopo due errori alza 198 kg e conclude con 362 kg totali, basterà per il podio?

10.32 Sbaglia il lettone Suharevs, che termina con un totale di 358 kg, già fuori dal podio.

10.30 Il dominicano Bonnat alza 198 kg e resta in corsa per le medaglie!

10.29 Passano tutti, mentre Lyu scende a 197 kg e riesce a sollevarli!

10.27 PIZZOLATO 200! Che rischio per l’azzurro! O tutto o niente!

10.26 Ce la fa Rodallegas! Il colombiano rischia molto ma solleva 196 kg alla seconda prova.

10.25 Riesce la prova al tedesco Muller, che solleva 195 kg e termina con 354 kg totali, in terza posizione momentanea.

10.24 Ancora un errore per il turkmneo Rejepov che ora rischia tantissimo!

10.23 Valida invece per il lettone Suharevs, sempre a 195 kg.

10.21 Anche il tedesco Muller sbaglia a 195 kg alla seconda prova.

10.20 Ce la fa lo statunitense Maurus! Grande sorpresa per l’americano.

10.19 E sbaglia anche lui! Ricordiamo che Pizzolato inizierà a 197 kg come il dominicano Bonnat, mentre Lyu spara addirittura 200 kg.

10.18 Errore anche per il turkmeno Rejepov a 195 kg, ora tocca a Rodallegas.

10.15 SBAGLIA PEREZ! Il cileno non ottiene misure valide ed esce di scena!

10.13 Altro errore per il cileno Perez! Sembra inoltre accusare dolori fisici, ma avrà un’altra possibilità.

10.12 Anche il lettone Suharevs alza correttamente 190 kg.

10.11 Valida la misura del tedesco Muller a 190 kg.

10.09 Sbaglia anche il cileno Mendez, a 190 kg.

10.07 Ce la fa Mata, che completa con 347 kg di totale.

10.05 Netto stavolta l’errore di Mata, che ha a disposizione un solo tentativo.

10.04 Ci ripensa la giuria, che annulla la prova dell’atleta spagnolo.

10.03 Lo slancio inizia con la misura valida dello spagnolo Mata a 189 kg.

9.48 Dopo lo strappo comanda dunque il cinese Lyu con 170 kg, cinque in più dell’azzurro Pizzolato, a 165 kg, mentre il turkmeno Rejepov è a 164.

9.47 LYU! Che prestazione per il 37enne! 170 kg sollevati al terzo tentativo, è il favorito per l’oro.

9.46 Altro errore per Rodallegas, che termina con 163 kg.

9.45 Non ce la fa Pizzolato, che quindi termina lo strappo con 165 kg.

9.44 Proprio a 168 kg sbaglia Rodallegas, che avrà un’altra opportunità.

9.43 Anche il turkmeno Rejepov commette un errore e chiude con 164 kg. Pizzolato sale a 168 kg!

9.41 Sbaglia Mendez! Il cileno non completa a 165 kg e si ferma ai 160 kg della prima prova.

9.40 Si riscatta anche Lyu.

9.39 PIZZOLATOOOOOO! Record italiano! 165 kg sollevati al secondo tentativo, che rischio!

9.38 Sbaglia anche Lyu! Il cinese, favoritissimo della vigilia non alza l’ingresso a 165 kg.

9.37 ERRORE PER PIZZOLATO! 165 kg è la misura dell’eventuale nuovo record italiano, Nino avrà altri due tentativi.

9.36 Prova valida anche per il turkmeno Pejepov, ancora a 164 kg!

9.35 163 kg anche per il dominicano Bonnat, anche se non ha impressionato nelle tre prove.

9.34 Ce la fa invece il lettone Suharevs, ancora a 163 kg al terzo tentativo.

9.33 Errore per il cileno Mendez a 163 kg.

9.32 Pizzolato intanto passa ancora… Il record italiano è di 164 kg, ma lui dichiara 165 kg. Un grande azzardo…

9.31 Sbaglia invece il dominicano Bonnat, e questa è una notizia!

9.30 Dalla girandola dei passaggi esce fuori il colombiano Rodallegas, che alza 163 kg con qualche intoppo.

9.29 Anzi no. La giuria cambia la decisione sull’alzata del tedesco, che quindi rimane a 159 kg. Pizzolato passa la misura.

9.27 Bene invece il tedesco Muller, a 161 kg al terzo tentativo.

9.26 Errore per lo spagnolo Perez, che quindi termina lo strappo con 158 kg.

9.25 Si chiude lo strappo dell’americano Maurus, a 161 kg.

9.22 Risponde ancora a 160 kg il turkmeno Rejepov.

9.21 Inizia bene la gara del cileno Mendez, a 160 kg.

9.19 Il tedesco Muller balza in testa alla classifica, sollevando 159 kg.

9.18 Si rifà Suharevs, che riesce finalmente a sollevare 158 kg.

9.17 Bene anche lo spagnolo Mata, anche lui a 158 kg.

9.16 Torna in pedana Maurus, a 158 kg dopo la seconda prova.

9.15 Primo errore di giornata, con il lettone Suharevs che ha fallito il primo tentativo a 158 kg.

9.13 La risolve il dominicano Bonnat, che con qualche difficoltà gira bene a 158 kg.

9.12 Lunghissima serie di passaggi, si è arrivati già a 158 kg.

9.09 Ce la fa anche il tedesco Mueller, a 155 kg di peso.

9.08 Bene anche lo spagnolo Mata, con 154 kg.

9.07 Lo statunitense Maurus è il primo in pedana, e solleva correttamente 153 kg.

9.06 Tanti i cambi nelle misure dichiarate, siamo già a 153 kg, ma sembra che il tedesco Muller e l’americano Maurus alzeranno ancora il bilanciere.

9.05 I pesisti si stanno scaldando, è tutto pronto per il via.

8.55 Ancora sette minuti di attesa, manca pochissimo!

8.50 C’è un leggero ritardo sulla tabella di marcia, ma i pesisti sono ormai tutti pronti.

8.45 I primi a salire in pedana saranno lo spagnolo Andres Mata e lo statunitense Harrison Maurus, con 150 kg nello strappo.

8.40 L’avversario principale nella lotta per le medaglie sarà invece il colombiano Brayan Rodallegas, bronzo ai Mondiali di Pattaya e abituato a certi palcoscenici, nonostante i soli 23 anni di età.

8.35 Proprio il cinese Lyu Xiaojun è il favoritissimo della vigilia, già cinque volte campione del mondo e per due volte sul podio, trionfando anche a Londra 2012.

8.30 Pizzolato ha legittime ambizioni e le sue misure d’ingresso sembrano dimostrare una buona sicurezza per l’azzurro. L’atleta siciliano aprirà infatti con 162 kg di strappo, al pari del colombiano Brayan Rodallegas, dietro solamente al cinese Lyu Xiaojun, mentre nello slancio ha la seconda miglior misura, con 167 kg.

8.25 Buongiorno amici di OA Sport. Oggi è una giornata importantissima per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo e tra le possibili medaglie c’è sicuramente quella dei -81 kg di sollevamento pesi, dove Antonino Pizzolato andrà a caccia del podio a cinque cerchi, dopo l’oro agli ultimi Europei.

Dopo le storiche medaglie di Mirko Zanni e Giorgia Bordignon, l’Italia del sollevamento pesi tornerà in pedana quest’oggi, con Nino Pizzolato che si giocherà le medaglie alle Olimpiadi di Tokyo nella categoria dei -81 kg maschili, dove l’azzurro si sta togliendo notevoli soddisfazioni.

Il sollevatore siciliano è infatti reduce da due successi agli Europei di Batumi 2019 e Mosca 2021, dove è riuscito a trovare un’ottima misura, totalizzando ben 370 kg di primato italiano, anche se ai Giochi sarà tutta un’altra storia.

A Tokyo ci sarà infatti il cinese Lu Xiaojun, favoritissimo e campione del mondo in carica, dopo i 378 kg sollevati agli ultimi Mondiali di Pattaya, già oro a Londra 2012 e argento a Rio 2016, oltre che cinque volte iridato. Salire sul podio non sarà dunque semplice per il portacolori azzurro, che proverà a prolungare le gioie italiane in questo sport.

Si parte alle 8.50, buon divertimento.

Foto: FIPE

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

LIVE Italia-Nigeria 80-71, Olimpiadi basket in DIRETTA: pagelle degli azzurri, ora sorteggio per i quarti

Tiro a volo, Jessica Rossi: “Fa male tornare a casa senza medaglie. Ho sentito di avere delle responsabilità”