Basket, Olimpiadi Tokyo: la Slovenia è implacabile e piega anche il Giappone per 116-81

Due su due per la Slovenia, senza alcun patema, nel torneo di basket dei Giochi Olimpici di Tokyo. Luka Doncic e compagni, dopo il netto successo dell’esordio contro l’Argentina, proseguono nel loro percorso netto, dominando anche i padroni di casa del Giappone in un match combattuto solo in avvio, che poi ha visto gli sloveni cambiare marcia, chiudendo ogni discorso anzitempo. Punteggio finale di 116-81 e, soprattutto, ancora una notevole prova di forza per la squadra allenata da coach Rado Trifunovič.

Per una volta, e questa è già una notizia non di poco conto, Luka Doncic non ha bisogno di mettere a referto cifre stellari per permettere ai suoi di ottenere il successo e si “accontenta” di 25 punti, 7 rimbalzi e 7 assist, mentre è Zoran Dragic a dettare legge nella fase centrale del match per poi chiudere con 24 punti, con 8/10 da 2 punti e 2/3 da tre. Per i nipponici (che pagano un pessimo 20/46 da dentro l’arco), invece, prova “monstre” di Rui Hachimura che ce la mette tutta e prova a trascinare i suoi con 34 punti, 7 rimbalzi e 3 assist.

Con questo successo la Slovenia si porta a 4 punti dopo due turni, in attesa del match tra Spagna e Argentina, che alle ore 14.00 italiane,  metterà maggiormente le cose in chiaro in vista del terzo ed ultimo impegno nel quale saranno definite le posizioni che contano per passare alla fase ad eliminazione diretta

Il primo quarto conferma quanto ci si poteva aspettare, ovvero Giappone che prova a farsi valere a livello fisico, mentre la Slovenia agisce di fioretto. Doncic e Zoran Dragin vanno dalla lunga distanza e il punteggio si mette sul 13-7 quindi, dopo un primo rientro della Giappone, ci pensa di nuovo Doncic ad allungare nel finale. Si va al primo mini-riposo sul 29-23. Nel secondo periodo gli attacchi iniziano a bagnare un po’ troppo le polveri, con i padroni di casa che scrivono appena 18 punti e vedono gli sloveni allungare nuovamente, con un parziale di 24-18.

Nel terzo quarto Blazic, Dragic e Doncic piazzano un altro parziale interessante, e arrivano fino al +20, ma il Giappone reagisce nel finale con Hachimura che riavvicina i suoi, ma il punteggio parla comunque di 80-64 per i rivali. Si arriva all’ultima frazione con il match che prosegue colpo su colpo. La squadra del Sol Levante ci prova, ma la Slovenia risponde ogni volta. A metà quarto il punteggio rimane sul 91-73 per Doncic e compagni, che gestiscono al meglio la situazione. Il fuoriclasse dei Mavs la mette da 3 punti e il margine va sul +21. Game set and match. Nel finale è solo accademia, con gli sloveni che vanno ad ampliare il proprio bottino fino al 116-81 conclusivo.

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Pallanuoto, Olimpiadi Tokyo: Settebello, che carattere! Stati Uniti battuti in rimonta!

Tiro a volo, Olimpiadi Tokyo: la slovacca Zuzana Stefecekova vince nel trap. Terza una storica Perilli per San Marino, Stanco chiude quinta