Tour de France 2021 oggi, quarta tappa: percorso, favoriti, altimetria. Nuova occasione per le ruote veloci

Il Tour de France 2021 si appresta ad affrontare la sua quarta tappa. Quest’oggi, martedì 29 giugno, la Grande Boucle porterà in scena la Redon-Fougeres, una frazione di 150,4 chilometri senza alcun tipo di difficoltà altimetrica. Dunque è più che scontato che ci ritroveremo di fronte ad un altro finale allo sprint.

LIVE Tour de France 2021, tappa di oggi in DIRETTA: Colbrelli e Ballerini ci riprovano

PERCORSO TAPPA DI OGGI TOUR DE FRANCE 2021

Come detto in precedenza, non sono presenti gran premi della montagna lungo tutto il tracciato della frazione odierna. Va comunque sottolineato il fatto che figurano diversi saliscendi sino a circa 15 chilometri dal traguardo. Attenzione perchè i velocisti candidati alla vittoria odierna avranno modo di confrontarsi già al traguardo volante di Vitré posizionato al chilometro 114,4, ossia a 36 chilometri dalla conclusione.

ALTIMETRIA

FAVORITI 

Dopo quanto fatto vedere nella tappa di ieri, nonostante le svariate cadute, siamo più che certi che l’Alpecin-Fenix ci riproverà sia con lo stesso Tim Merlier per una possibile doppietta, sia con Jasper Philipsen. Dopo il ritiro forzato di Caleb Ewan, con tanto di frattura alla clavicola, e Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) e Arnaud Demare (Groupama-FDJ) con una condizione fisica da verificare dopo le cadute della scorsa tappa, l’Italia punta nuovamente in grande con il campione nazionale Sonny Colbrelli (Bahrain Victorius) e Davide Ballerini (Deceuninck-Quick Step).

In quest’ultimo caso però, la corazzata belga potrà contare anche sulla presenza della punta della formazione per le volate di gruppo Mark Cavendish. Da non sottovalutare Nacer Bouhanni (Arkéa Samsic), terzo ieri e in grande crescita, ma anche Wout van Aert (Jumbo-Visma), che finora non è ancora riuscito ad esprimersi al meglio. Da citare Cees Bol (Team DSM), Bryan Coquard (B&B Hotels) e Max Walscheid (Qhubeka NextHash).

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Wimbledon 2021, Matteo Berrettini oggi non giocherà. Danneggiato dagli organizzatori, avrà due match ravvicinati

Beach volley, Olimpiadi Tokyo 2021: i qualificati dell’Italia e il confronto con le passate edizioni