Playoff NBA 2021, i risultati della notte (9 giugno): Embiid e Mitchell devastanti, pari 76ers contro un bel Gallinari, vantaggio Jazz

Due le partite di semifinale di Conference giocate questa notte, equamente ripartite tra Est e Ovest. E di emozioni se ne sono viste, con la continuazione della serie tra Philadelphia 76ers e Atlanta Hawks (Est) e l’inizio di quella tra Utah Jazz e Los Angeles Clippers (Ovest), due serie che già promettevano scintille e stanno rispettando le previsioni.

I 76ers stavolta non sbagliano, vincono gara-2 per 118-102 e fanno sì che ci sia da giocare almeno fino a gara-5. Sempre in vantaggio la squadra di casa, che parte fortissimo, si fa riprendere per tre volte e poi, nel terzo quarto, prende la via della fuga definitiva grazie ai 40 punti e 13 rimbalzi di un inafferrabile Joel Embiid, che proprio pochissime di minuti prima aveva scoperto di essere secondo nella corsa al premio di MVP dietro al solo Nikola Jokic. 22 anche i punti di Tobias Harris e 21 quelli di Seth Curry. Per gli Hawks non basta una gran performance di Danilo Gallinari (21 punti e 9 rimbalzi in 26 minuti partendo dalla panchina), Trae Young (21 e 11 assist) e Kevin Huerter (20 punti).

Incerta, bella, lottata la sfida che apre la serie tra Jazz e Clippers, con gli ospiti che sprecano 13 punti di vantaggio all’intervallo facendosi raggiungere nel corso del terzo periodo. E alla fine il grande protagonista diventa Donovan Mitchell, che al cospetto di Karl “The Mailman” Malone e di Dwyane Wade (che una piccola quota dei Jazz la possiede) scrive 45 sul tabellino alla voce punti. Da rimarcare anche i 18 di Bojan Bogdanovic e di Jordan Clarkson, mentre sul fronte Clippers non bastano i 23 di Kawhi Leonard, i 20 e 10 rimbalzi di Paul George e i 18 di Luke Kennard.

Questa notte ci sarà, per il già citato Jokic, la prima partita da MVP in carica, con il compito di riportare la serie con i Phoenix Suns in parità dopo che l’intero quintetto di questi ultimi ha demolito i Denver Nuggets in gara-1.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

EASTERN CONFERENCE
Philadelphia 76ers-Atlanta Hawks 118-102 (serie 1-1)

WESTERN CONFERENCE
Utah Jazz-Los Angeles Clippers 112-109 (serie 1-0)

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio, problemi per la Spagna: Diego Llorente positivo al Covid come Sergio Busquets

Europei calcio 2021, le possibili rivelazioni: la Polonia di Lewandowski e la Turchia potrebbero stupire