NASCAR Truck Series, Ryan Preece vince all’esordio a Nashville

Ryan Preece vince la prova di Nashville della NASCAR Truck Series. Il #17 del gruppo vince al debutto nella categoria al termine di una bellissima battaglia con Grant Enfinger (ThorSport Racing #98) che nel finale ha dovuto cedere a Todd Gilliland (Front Row Motorsports #38).

Dopo 10 anni la ‘F3’ della NASCAR è tornata a Nashville e lo spettacolo non è mancato. La prova nell’ovale in cemento più lungo della stagione ha visto subito all’attacco il giovanissimo Darek Kraus (McAnally-Hilgemann Racing #19).

Quest’ultimo ha firmato la Stage 1 prima di cedere il passo a Chandler Smith (Kyle Busch Motorsport #18), il migliore nel secondo ed ultimo ‘traguardo volante’. La situazione è cambiata nella fase conclusiva quando il ThorSport Racing ha preso in mano la corsa.

Tutto è stato stravolto nel finale con il ritorno di Preece che non ha lasciato scampo all’esperto Enfinger. Il #47 della NASCAR Cup Series, iscritto in via eccezionale alla prova di Nashville, ha conquistato le redini della gara a 3 giri dalla fine e non è più stato ripreso. L’alfiere del JTG Daugherty Racing si impone all’esordio e settimana prossima potrà bissare l’affermazione odierna in quel di Pocono.

Classifica finale NASCAR Truck Series Nashville

1 #17 Ryan Preece(i) +5 LEADER
2 #38 Todd Gilliland +33 +00.950
3 #98 Grant Enfinger +1 +02.390
4 #21 Zane Smith +5 +03.073
5 #52 Stewart Friesen +12 +04.907
6 #88 Matt Crafton +9 +05.547
7 #99 Ben Rhodes +9 +06.687
8 #66 Ty Majeski +5 +07.337
9 #16 Austin Hill −6 +07.489
10 #4 John Hunter Nemechek +24 +07.906
11 #24 Jack Wood −9 +08.030
12 #13 Johnny Sauter −4 +10.365
13 #18 Chandler Smith # −8 +10.598
14 #2 Sheldon Creed +10 +12.906
15 #23 Chase Purdy # +6 +13.224
16 #42 Carson Hocevar # −5 +13.587
17 #75 Parker Kligerman +1 +14.116
18 #15 Tanner Gray +18 +15.097
19 #25 Josh Berry(i) −7 +16.109
20 #12 Tate Fogleman +2 +21.510

 

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

ATP Maiorca 2021: Medvedev e Thiem guidano il tabellone. Caruso e Travaglia al via

MotoGP, GP Germania 2021: Marc Marquez sfida Quartararo e Oliveira per la pole, Bagnaia deve difendersi