MotoGP, Franco Morbidelli: “Sapevamo che sarebbe stata dura oggi. Voltiamo pagina e pensiamo ad Assen”

Un weekend decisamente negativo per Franco Morbidelli: il 18° posto finale nel GP di Germania, ottavo round del Mondiale 2021 di MotoGP, è duro da accettare.

Per il “Morbido” una specie di calvario che già si era intuito dalla prestazione molto al di sotto delle aspettative delle qualifiche, concluse con il medesimo risultato. In sostanza, così è partito il pilota italiano e così è arrivato ed è un vero peccato perché, al di là di un feeling mai trovato con questa pista alla guida della Yamaha Petronas, ci sono aspetti legati alla disponibilità tecnica che invitano a una qualche riflessione. Detto in altri termini, gareggiare con una M1 datata (2019) è un limite difficilmente gestibile.

Sapevamo già ieri che partire così indietro, su una pista così stretta, sarebbe stato particolarmente complicato. Abbiamo provato qualcosa con il nostro assetto per cercare di rendere la moto più stabile in frenata, ma per guadagnare posizioni era necessario avere un spunto veloce in più che non avevamo“, ha analizzato Morbidelli.

Non possiamo far altro che voltare pagina e pensare ad Assen, dove speriamo che il layout ci sia più amico“, la chiosa del centauro del Bel Paese (fonte: sito ufficiale Yamaha).

Credit: MotoGP.com Press

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

MotoGP, Maverick Vinales e Franco Morbidelli irriconoscibili. Solo Quartararo salva una Yamaha sbiadita

IndyCar, Road America: seconda gioia in carriera per Palou, beffa per Newgarden nel finale