La Course by le Tour de France 2021, la vincitrice uscente Deignan contro le olandesi Vos e Van der Breggen

Sarà un‘ottava edizione davvero avvincente quella che vivrà domani, sabato 26 giugno, La Course by Tour de France. Da Brest a Landerneau, le big del circuito ciclistico femminile mondiale si fronteggeranno lungo 108 chilometri davvero selettivi dall’inizio alla fine. Le donne avranno dunque l’onore di aprire le danze del Tour de France 2021 che partirà poche ore dopo, e la cui prima tappa andrà in scena proprio sul medesimo tracciato. In entrambi i casi ci sarà un finale tutto da vivere con la Côte de la Fosse aux Loups.

PERCORSO

Si partirà già in salita, visto che al chilometro 8 è posizionata la prima ascesa di giornata, ossia il GPM di quarta categoria della Côte de Trébéolin, uno strappo di 900 metri al 5,1%. Un lungo saliscendi di 55 chilometri porterà dunque al primo passaggio sulla linea del traguardo di Landerneau, caratterizzata dall’insidiosa ascesa di terza categoria della Côte de la Fosse aux Loups. Quest’ultima misura 3 chilometri con una pendenza media del 5,7% ma con punte del 14% nella sua prima parte. Seguiranno dunque altri tre passaggi sulla Côte, compreso quello del traguardo finale.

ALTIMETRIA

FAVORITE 

Al via la vincitrice uscente Elizabeth Deignan (Trek-Segafredo), che dopo la conquista del Giro di Svizzera, è pronta a farsi valere ancora una volta dinnanzi alle avversarie olandesi capeggiate da Marianne Vos (Jumbo-Visma Women), seconda lo scorso anno, ma soprattutto vincitrice delle edizioni del 2019 e del 2014, e la coppia della SD Worx formata dalla campionessa del mondo Anna Van der Breggen, primatista nel 2015, e Demi Vollering, terza nel 2020.

Attenzione dunque alla polacca Katarzyna Niewiadoma (Canyon SRAM) e alla danese Cecilie Uttrup Ludwig (FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope). Buono il contingente azzurro con atlete del calibro di Marta Bastianelli, Tatiana Guderzo (Alé BTC Ljubljana), e il duo della Liv Racing formato da Soraya Paladin e Sofia Bertizzolo. 

PROGRAMMA, ORARI, TV E STREAMING

La Course by Tour de France 2021 prenderà il via domani, sabato 26 giugno, da Brest alle ore 08.40, mentre l’arrivo a Landerneau è previsto tra le ore 11.20 e le ore 11.40. Potrete seguire la gara in diretta televisiva su Rai Sport dalle ore 08.30, e su Eurosport 1 dalle ore 08.00. Inoltre è prevista la diretta streaming su Rai Play, Eurosport Player e Discovery+. Ricordiamo infine che Eurosport è visibile anche su DAZN

STARTLIST

Trek-Segafredo Women
1 DEIGNAN Elizabeth
2 BRAND Lucinda
3 CORDON-RAGOT Audrey
4 VAN ANROOIJ Shirin
5 WILES Tayler
6 WINDER Ruth

Team Jumbo-Visma Women
11 VOS Marianne
12 HENDERSON Anna
13 KOSTER Anouska
14 KRAAK Amber
15 MARKUS Riejanne
16 SWINKELS Karlijn

SD Worx
21 VAN DER BREGGEN Anna
22 FISHER-BLACK Niamh
23 FOURNIER Roxane
24 NOSKOVÁ Nikola
25 VAN DEN BROEK-BLAAK Chantal
26 VOLLERING Demi

Canyon SRAM Racing
31 NIEWIADOMA Katarzyna
32 BARNES Hannah
33 CHABBEY Elise
34 CROMWELL Tiffany
35 HARVEY Mikayla
36 SHAPIRA Omer

Team BikeExchange
41 SPRATT Amanda
42 BROWN Grace
43 ROY Sarah
44 SANTESTEBAN Ane
45 WILLIAMS Georgia

FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope 
51 LUDWIG Cecilie Uttrup
52 CAVALLI Marta
53 CHAPMAN Brodie
54 FAHLIN Emilia
55 GUILMAN Victorie
56 MUZIC Évita

Team DSM
61 LABOUS Juliette
62 KIRCHMANN Leah
63 LIPPERT Liane
64 MACKAIJ Floortje
65 PEPERKAMP Esmée
66 RIVERA Coryn

Liv Racing
71 BERTIZZOLO Sofia
72 DEMEY Valerie
73 KOREVAAR Jeanne
74 PALADIN Soraya
75 ROOIJAKKERS Pauliena
76 STULTIENS Sabrina

Alé BTC Ljubljana
81 BASTIANELLI Marta
82 BOOGAARD Maaike
83 BUJAK Eugenia
84 GUDERZO Tatiana
85 TOMASI Laura
86 TREVISI Anna

Movistar Team
91 BIANNIC Aude
92 AALERUD Katrine
93 GUTIÉRREZ Sheyla
94 PATIÑO Paula Andrea
95 THOMAS Leah

Team TIBCO – SVB
101 STEPHENS Lauren
102 DIXON Leah
103 ERATH Tanja
104 FAULKNER Kristen
105 HONSINGER Clara

A.R. Monex Women’s Pro Cycling Team
111 MERINO Eider
112 GUTIERREZ Ariadna
113 RAGUSA Katia
114 RAMIREZ Andrea
115 SPEROTTO Maria Vittoria
116 TEOLIS Jade

Bizkaia Durango
121 ALONSO Sandra
122 BLANCO Iurani
123 CAMPOS Daniela
124 FORTIN Emilie
125 GILABERT Ariana
126 HOLDEN Elizabeth

Team Arkéa
131 ALLIN Pauline
132 FOUQUENET Amandine
133 JOUNIER Lucie
134 KERBAOL Cedrine
135 LAURANCE Typhaine
136 RICHIOUD Greta

Rally Cycling Women
141 DOEBEL-HICKOK Kristabel
142 BRECK Holly
143 CLOUSE Katie
144 FRANZ Heidi
145 KOPPENBURG Clara
146 POIDEVIN Sara

Drops – Le Col s/b TEMPUR.
151 LOWDEN Joscelin
152 CHRISTIAN Anna
153 CHRISTMAS Dani
154 PENTON Sara
155 SMEKAL Finja
156 TOWERS Alice

Ceratizit-WNT Pro Cycling
161 LACH Marta
162 ASENCIO Laura
163 HAMMES Kathrin
164 RIJKES Sarah
165 VIECELI Lara

Parkhotel Valkenburg
171 VAN BOKHOVEN Julia
172 BUYSMAN Nina
173 DE GAST Belle
174 GERRITSE Femke
175 LIMPENS Pien
176 RAAIJMAKERS Marit

Valcar – Travel & Service
181 MALCOTTI Barbara
182 ARZUFFI Alice Maria
183 PERSICO Silvia
184 PIERGIOVANNI Federica Damiana
185 PIRRONE Elena
186 SANGUINETI Ilaria

Massi – Tactic Women Team
191 KERN Špela
192 BARIL Olivia
193 TRIAS Mireia
194 COLJÉ Maaike
195 ESPÍNOLA Agua Marina
196 SANCHEZ HERNANDEZ Marta

Stade Rochelais Charente-Maritime Women Cycling
201 RÜEGG Noemi
202 ABGRALL Noémie
203 LE BAIL Elodie
204 SOUYRIS Manon
205 SQUIBAN Maeva

Top Girls Fassa Bortolo
211 SILVESTRI Debora
212 BALDUCCI Michela
213 DALLA VALLE Elisa
214 MARTURANO Greta
215 MONTICOLO Iris
216 VETTORELLO Giorgia

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WTA Eastbourne 2021: Jelena Ostapenko batte Elena Rybakina e va in finale. La kazaka resta in campo con problemi alla schiena

F1, Fernando Alonso: “Un buon venerdì, ma possiamo migliorare ancora…”