Basket: Serbia, al Preolimpico mancheranno anche Lucic e Guduric

Doppia e pesante tegola per la Serbia, che vede altri due giocatori fuori dalla corsa per il Preolimpico di Belgrado a causa di infortuni, dopo che già in quattro avevano dovuto dare forfait per la stessa ragione. Senza dimenticare, naturalmente, i quattro NBA fuori (l’MVP Jokic, Pokusevskj e Smailagic più Bogdanovic ancora in campo insieme a Gallinari).

Vladimir Lucic e Marko Guduric, infatti, non saranno della partita al Pionir, nome storico dell’Aleksandar “Aza” Nikolic Hall. Per l’ala da cinque anni al Bayern Monaco il problema è legato alla caviglia, che deve ancora recuperare del tutto da varie noie, mentre per quanto riguarda la guardia del Fenerbahce la questione riguarda alcune terapie legate a un problema al tendine.

Restano pochi giorni a Igor Kokoskov per comporre una squadra a questo punto rimaneggiata, ma che può sempre contare su un asse play-pivot di enorme valore, quello composto da Milos Teodosic e Boban Marjanovic.

La Serbia esordirà nel Preolimpico di casa martedì 29 giugno contro la Repubblica Dominicana, replicando mercoledì 30 con le Filippine. L’attesa di tutti è quella di una finale con l’Italia, favorita dell’altro girone. I serbi difendono la medaglia d’argento di Rio 2016.

Credit: Ciamillo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Europei 2021, la classifica delle migliori terze. Eliminate Finlandia e Slovacchia

Baseball, Serie A 2021: è gioia per Collecchio e Crocetta nell’ottavo turno del Girone C